Domenica 09 Agosto 2020
   
Text Size

La Volare Polignano fermata in casa dalla terza in classifica

volare polignano (1)

Brusco stop della “volare Polignano” in casa contro il futsal Barletta terza in classifica. Certo non si poteva sperare in meglio, visto che la squadra Barlettana guidata dal Mister Ferrazzano veniva da quattro vittorie consecutive nelle ultime quattro gare. Una media punti non indifferente che fa sperare un cammino più lungo verso altri campionati.

volare polignano (2)

Dunque partita ostica per la squadra rosso-verde che aveva ben in mente l’obiettivo di prendere meno gol possibili rispetto alle altre avversarie del Barletta e magari sperare anche in un colpaccio in casa, visti anche i buoni risultati delle ultime gare.

Pronti via e il Barletta dimostra sin da subito le proprie intenzioni, tornare a casa con i tre punti. La volare Polignano attutisce i colpi grazie ad una fase difensiva ben organizzata che lascia poco spazio agli avversari.

Ripartire in contropiede è stata la tattica della squadra di casa, decisione che ha funzionato molto bene, peccato però per le ripartenze poco organizzate che non hanno permesso di raggiungere gli obiettivi prefissati. Gli ospiti si riorganizzano e riescono a bucare la squadra polignanese chiudendo il primo tempo con tre reti. I rosso verdi sul finale della prima fazione riescono a mantenersi in partita con il solito Bovino.

Nel secondo tempo si assiste ad un monologo Barlettano con un grande e asfissiante giro palla che non trova molte conclusioni, complice un’attenta fase difensiva dei padroni di casa. La partita termina con il risultato di cinque reti a due per il Barletta che continua la corsa alla vetta della classifica.

Nonostante il risultato possiamo registrare una buona prestazione della Volare Polignano che riesce comunque a tenere testa alla terza in classifica, peccato però che rimane in bassa classifica ad un solo punto dalla zona retrocessione.

Oggi la “volare Polignano” andrà in territorio foggiano per incontrare i bianco-celesti del “Monte Sant’Angelo”, squadra ostica a dieci punti dalla squadra polignanese, con tre risultati negativi nelle ultime tre giornate. Insomma, una diretta concorrente dei polignanesi che dovranno assolutamente tornare a casa con un risultato positivo per rimanere attaccata al treno della salvezza.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI