Lunedì 06 Luglio 2020
   
Text Size

Partita al cardiopalma per la Volare Polignano

volare1

Piccoli segnali di crescita si registrano per la “Volare Polignano”. Sabato scorso uno strepitoso Domenico Bovino ha trascinato la squadra.

Un punto fondamentale per la squadra polignanese contro il Futsal Brindisi, piazzato a metà classifica a dieci punti di distanza. Una distanza che in campo si è vista poco, se non per niente. La Volare Polignano è stata in partita sin dall’inizio senza lasciare un centimetro alla squadra avversaria. La dimostrazione è stato il vantaggio della squadra ospite, dopo un primo tempo passato a studiare gli avversari e finito con un 0-0.

Pronti via e la Volare va in vantaggio con un gran goal di Chiantera, ma la problematica maggiore a cui è chiamato il mister è quella di mantenere una concentrazione alta per tutta la partita. Infatti complici due distrazioni degli uomini rosso-verdi e il Brindisi piazza un uno/due micidiale portandosi in vantaggio per 2 reti a 1.

Dopo questo risultato, il mister Greco chiama gli uomini a sé per far tornare la concentrazione. Tutto si trasforma in una sfida contro il portiere del Brindisi. L’assedio è plateale. I bianco/azzurri non riescono ad incidere più come ad inizio partita, complice una grande grinta dei ragazzi polignanesi che dopo tanto attaccare, riescono a demolire il muro avversario portandosi sul 2-2.

Il Brindisi si risveglia e torna ad attaccare, la Volare vuole portare a casa i punti e continua ad attaccare. Un’ altra palla persa dei rosso/verdi un altro vantaggio della squadra di casa. Ma l’emozioni non sono finite. Quasi allo scadere del tempo effettivo, il volare Polignano può usufruire del tiro libero. Ad un secondo dalla fine della partita, Chiantera si guadagna un tiro libero che Bovino realizza.

3-3 è il risultato finale e un punto che fa morale e smuove la classifica per la Volare Polignano.

CLASSIFICA_page-0001(1)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI