Venerdì 13 Dicembre 2019
   
Text Size

La Polimnia archivia la pratica San Vito con tre reti

-208973654

La Polimnia Calcio si è imposta per 3 reti a 1 sulla formazione brindisina del San Vito per la decima giornata del Campionato di Prima Categoria (gir. B).

Sul terreno di gioco del “Caduti di Superga” di Mola di Bari la squadra allenata da mister Tommaso Narraccio mostra i muscoli sin dai primi minuti per garantirsi l’obbiettivo 3 punti ai danni dell’ultima della classe. Di fatto al 3’ si regista una prima occasione di marca rossoverde sugli sviluppi di un calcio d’angolo: l’estremo avversario Valente non trattiene, ma nessuno si fa trovare pronto sulla respinta.

Circa dieci minuti più tardi ancora un miracolo di Valente nega il goal alla Polimnia, impegnata in una bella azione offensiva su punizione di Zaccaria. Alla rete mancata, tuttavia, corrisponde il gol del momentaneo vantaggio del San Vito segnato da Bondy che approfitta di un errore difensivo in area rossoverde per mandare la sfera in rete. Un vantaggio insperato dagli ospiti che, dunque, provano a chiudersi sulla difensiva per cercare di mantenere il risultato. Incassato il colpo, la Polimnia si prende tutti gli spazi di manovra per tenere il pallino di gioco, provando a più riprese a battere Valente.

Il goal del pareggio, tuttavia, giunge solo al 43’ con Giuseppe Todisco che firma la sua prima rete stagionale sugli sviluppi di una bella azione corale. Sull’1-1, inoltre, si è vicini anche alla rete del raddoppio prima di andare a riposo, ma il bolide lanciato da capitan Romanazzi su punizione viene respinto dall’estremo avversario.

Nella ripresa la Polimnia continua a mantenere alto il proprio baricentro e al 5’st guadagna un calcio di rigore che Domenico Semeraro trasforma nel 2-1. Rinvigoriti dal vantaggio, i rossoverdi non lasciano spazi agli avversari assediando a più riprese la porta difesa da Valente: al 9’ ci prova De Donato, mentre al 13’ st si registra un’altra bella occasione su ripartenza innestata da Romanazzi.

Il tempo di un giro di cambi ed arriva il goal del 3-1 con Danilo Schirone che al 23’st sfrutta al meglio un ottimo assist del giovane centrocampista Simone Zaccaria (classe 2001) su punizione. Il match prosegue con la Polimnia che la fa da padrona e che al 34’ va vicina alla quarta rete nell’ultima azione degna di nota.

Con questi altri tre punti in tasca, la squadra del presidente Mario Centrone mantiene la quarta posizione in classifica e approfitta del pareggio tra Locorotondo e Alberobello (1-1) per puntare alla vetta. Determinanti saranno gli scontri diretti delle prossime giornate: domenica prossima 1 dicembre è in calendario la difficile trasferta a Talsano, mentre il turno successivo vedrà i rossoverdi ospitare l’Alberobello.

Screenshot_2019-11-26-21-27-36~2

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI