Lunedì 18 Marzo 2019
   
Text Size

Il forte vento batte la Polimnia

Tommaso Narraccio, l'allenatore della Polimnia

Partita giocata sul terribile ‘cemento’ del Madonna d’Altomare

La partita di domenica scorsa (Polimnia vs Virtus Locorotondo) di Prima Categoria Girone B, è stata condizionata dal forte vento di scirocco, al limite della praticabilità da entrambe le formazioni nel campo malandato del Madonna d’Altomare; si è giocato praticamente sul cemento!

Al secondo minuto dal calcio d’inizio subito un’occasione sfumata da parte degli ospiti. Un rigore negato al quarto minuto. Occasione dei rossoverdi all’11esimo minuto. Al 20^ palo interno del Locorotondo, per poi riprendere l’equilibrio fino a scadenza del primo tempo, con qualche lampo e occasioni mancate da entrambi i rivali.

La partita si sblocca dopo il 20^ del secondo tempo, su azione di calcio d’angolo; rete siglata dal numero 2 Svezia che lascerà dopo due minuti per infortunio.

La Polimnia ha tentato il pareggio ma ha trovato una difesa granitica. I migliori in campo sono stati Palmisano (del Locorotondo) e Patti (della Polimnia).

PINO CASSANO

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI