Lunedì 18 Marzo 2019
   
Text Size

Contributi e palestre per le associazioni sportive

Il campetto di calcio Mariano Siesto non ä nemmeno chiuso e messo in sicurezza

Serve una redistribuzione equa.
Intanto il campetto di calcetto Mariano Siesto è abbandonato


Il consigliere di opposizione Domenico Pellegrini torna a parlare della necessità di fornire alle associazioni sportive un regolamento per la distribuzione equa dei contributi fornite alle stesse. Non solo per questo, ma anche per l’utilizzo, da parte delle associazioni sportive, degli impianti e la ridistribuzione dell’affidamento degli impianti stessi. Non solo quindi l’aspetto economico.

Come sappiamo tali associazioni ricevono dei fondi da parte dell’amministrazione comunale mirati per il sostentamento dell’attività sportiva, anche se ad oggi lo sport polignanese pari navighi nel buio più totale.

I motivi sono tanti: dalle condizioni precarie del campo sportivo Madonna d’Altomare alla chiusura del calcetto Mariano Siesto.

Al momento le varie società sportive utilizzano il palazzetto Gino D’aprile, il campo sportivo Madonna D’Altomare se pur precario e la palestra della scuola Rodari per quanto riguarda la Pallavolo, che gioca anche al palestrone Sarnelli-De Donato.

Insomma, una situazione arrangiata nonostante la quale le diverse società pagano un contributo per l’utilizzo dei centri sportivi che li ospitano. Un contributo che ad oggi pare sia di diversa quantità per ciascuno sport dal calcio, al calcio A5 alla Pallavolo.

Una Commissione d’inchiesta per il campetto Mariano Siesto.

Questi sono i motivi per i quali il consigliere Pellegrini richiede chiarezza, scontato dire che anche sulla situazione del Mariano Siesto sarebbe necessario costituire l’ennesima Commissione d’inchiesta, ma dal momento che questi mezzi non trovano riscontro nella stessa opposizione e nella maggioranza, il consigliere, sotto consiglio della stessa maggioranza chiederà l’accesso agli atti.

Quindi ad oggi l’amministrazione non è in grado di offrire ai giovani desiderosi di praticare e seguire lo sport strutture sicure ed efficienti.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI