Lunedì 25 Marzo 2019
   
Text Size

ALLEGRO: 'ABBIAMO CANDIDATO SINDACO'

scagliusiluigilomeleallegro_410_x_200

“L’UDC è soddisfatto. A livello regionale il partito è riuscito a mantenere il consenso dell’elettorato che ha premiato il nostro programma e soprattutto la scelta di correre da soli”. Così Filippo Barattolo, segretario provinciale dell’Udc interviene telefonicamente, scusandosi per la sua assenza, alla conferenza stampa dell’Udc polignanese convocata per analizzare il voto delle elezioni regionali e per discutere del futuro.

Sia Barattolo che Franco Allegro, segretario della sezione locale, hanno condiviso una giornata piena di impegni a livello regionale. Delegati a rappresentare il partito: Angela Lomele e Luigi Scagliusi,luigi-scagliusi-udc quest’ultimo candidato alle regionali nella lista dell’Udc.

Barattolo ha poi aggiunto: “Faccio i miei auguri alla sezione polignanese che ha incrementato la quota dei consensi. Le segreterie, regionale e provinciale, sono vicine alla sezione locale e sostengono il nuovo e importante progetto politico che sta venendo alla luce nella città turistica”.

‘ABBIAMO UN NOSTRO CANDIDATO SINDACO’ - Grande soddisfazione anche da parte del segretario locale Allegro: “Il nostro partito ha le idee chiare: siamo vicini alla gente e soprattutto ai giovani che dimostrano il proprio impegno e mettono in pratica le proprie idee. Luigi Scagliusi è un esempio. Condividendo il nostro progetto, che va oltre le tappe della campagna elettorale, i giovani potranno condividere un importante percorso in nome di un società civile realmente partecipativa. Naturalmente stiamo lavorando anche per le amministrative per le quali abbiamo già un nostro candidato Sindaco”.

L'ANALISI DEL VOTO - Scagliusi sostanzialmente ha ribadito quanto esposto a caldo, alcuni giorni fa, in esclusiva su Polignanoweb, a proposito del responso alle urne: “A Polignano le elezioni regionali sono state considerate, più che altro, elezioni comunali dove ciascun politico ha portato i suoi candidati,  con la conseguenza che oggi Polignano non ha nessun rappresentante regionale. Nel mio caso, il lavoro di squadra ha permesso all’Udc di raggiungere un ottimo risultato sfiorando l’8% dei consensi. Vogliamo una vera, nuova, generazione politica. Di fatti nonostante gli sforzi fatti, a livello amministrativo lo scenario non è cambiato, per questa ragione l’UDC, oggi, non è più in maggioranza; per questa ragione l’UDC ha deciso di togliere il simbolo dal Consiglio comunale.  Il nostro obiettivo sarà quello di riconciliare la politica con la società civile. E lo faremo ragionando su temi concreti coinvolgendo gli attori principali cioè la gente poiché è tra la gente che bisogna ritornare per cambiare il sistema”.

I GIOVANI E L'UDC - “Noi giovani siamo stufi di essere manipolati da fili nascosti - ha introdotto i lavori Angela Lomele - per questo ho scelto di condividere, insieme altri numerosi giovani, il nuovo progetto dell’Udc. Il risultato elettorale sia della lista che del candidato è la dimostrazione di una presa di coscienza. Dobbiamo dare forza ai giovani, cioè spazi concreti dove interagire e crescere insieme. Sono molto fiduciosa e sempre più che convinta che ce la faremo. Stavolta Polignano può rinascere”.

VEDI ANCHE SCAGLIUSI: 'VINCE L'ASTENSIONISMO'

VEDI ANCHE ALLEGRO: 'POLIGNANO NON MERITA QUESTO SINDACO'

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI