Martedì 25 Giugno 2019
   
Text Size

L'INCOGNITA UDC IN GIUNTA REGIONALE

scagliusi-udc-lomele

 

Nuova giunta Vendola. Udc dentro? Udc Fuori? Mettiamola così. Sergio Blasi, segretario regionale del Partito Democratico che ieri ha incalzato su Vendola (in vacanza in Canada fino al 15 aprile), lancia la pietra e lo provoca a distanza: “Caro Nichi, devi aprire la giunta all’Udc con un assessorato”. E’ una boutade? Il sequel delle primarie?

Questa volta, però, a nascondere la mano è proprio l’Udc. Casini e Sanza fanno sapere che non ci sarà nessun allargamento. Categorici dunque, i vertici di partito. Il matrimonio non s'ha da fare. Possibiliste invece, a una eventuale apertura al centrosinistra, le sezioni locali dell'Udc, compresa quella di Polignano. Era accaduto anche all'attuale segretario provinciale del partito di Casini, Filippo Barattolo: dopo un tira e molla alla fine Emiliano, sindaco di Bari, lo nominò assessore in giunta.

SCAGLIUSI: 'NESSUNA PREGIUDIZIALE' - Così stamani, in conferenza stampa, abbiamo girato la proposta di Blasi a Luigi Scagliusi, candidato alle regionali con l’Udc, per poi riflettere su possibili aperture al centrosinistra di Polignano. “Casini e Sanza hanno detto che non ci sarà nessun allargamento. Naturalmente siamo in una fase ancora fluida, i giochi non sono terminati - ha ammesso Scagliusi - La verità è che non c’è una pregiudiziale dell’Udc nei confronti del centro-sinistra. La questione di fondo è sempre la stessa, dipende da come il centro-sinistra, che ha vinto le elezioni, si porrà rispetto a una linea più massimalista o riformista. L’operazione fatta a Bari dall’Udc con il segretario provinciale Barattolo entrato nella giunta Emiliano di centrosinistra è diversa: in questo caso l’appoggio è stato dato su basi programmatiche. La stessa cosa credo si stia tentando di fare a livello regionale. La risposta al momento da parte di Vendola e del centrosinistra è stata di chiusura. Hanno fatto sapere di avere il loro programma. L’Udc non può accettare alleanze che non siano basate sul programma, perché qualsiasi alleanza finalizzata semplicemente alla poltrona è estranea alla linea dell’Udc.”.

L'APERTURA AL CENTROSINISTRA DI POLIGNANO - “Su base locale - precisa poi Luigi Scagliusi - il discorso non cambia. Noi dobbiamo vedere i programmi. A Polignano mancano due anni alla scadenza naturale, la candidatura a sindaco merita rispetto, non c’è una candidatura con investitura dall’alto. Noi proponiamo come metodo quello di condividere il programma, noi abbiamo il nostro e andiamo avanti per la nostra strada. Resterà da capire a centrodestra e a centrosinistra come si muoveranno. Alle regionali il centrodestra era frazionato fra tantissime parti, stessa cosa per il centrosinistra.”.

Intanto, Franco Allegro, segretario locale dell’Udc, interviene telefonicamente e annuncia che il partito scudocrociato sta lavorando per le amministrative. “Abbiamo già un nostro candidato Sindaco” - fa sapere Allegro.

Secondo Scagliusi, che esclude una pregiudiziale del suo partito nei confronti di Vendola, il pasticciaccio con D’Alema e Bersani ha amplificato tutta la questione regionale: “L’Udc non può essere su posizioni massimaliste - precisa - se Vendola è su questa linea in teoria non ci può essere un incontro. Ma se Vendola, pur professandosi massimalista e di fatto è un riformista, e io sono per questa seconda ipotesi - cioè che si sia comportato come un mezzo democristiano nella gestione del potere - allora il discorso cambia. Se Vendola, come è accaduto, esclude dall’albo delle associazioni da interpellare addirittura la Cei per un fatto di pregiudiziale demagogica, allora non ci può essere accordo.”.

LA LEGGE SULLA FAMIGLIA - Qualcuno, in conferenza, esclude una possibile convergenza tra le posizioni dell’Udc e quelle di Vendola su alcuni temi quali la famiglia. Eppure, facciamo notare, la legge regionale varata dalla giunta uscente di Vendola il 30 giungo del 2006, ha riscontrato addirittura il favore del Vaticano.

“Dobbiamo capire che tipo di famiglia vogliamo, se ristrutturata o destrutturata - risponde Scagliusi - Possiamo pure creare un’agenzia per le famiglie, ma se non ci sono fondi a copertura perché le agenzie per le famiglie non ci sono, allora quella è soltanto una legge vuota e demagogica.”.

VEDI ANCHE ALLEGRO: 'ABBIAMO GIA' NOSTRO CANDIDATO SINDACO'

Commenti  

 
#20 politic 2010-04-13 19:31
caro ciccio....qui nn si tratta di essere arrabiati con tutti e con tutto, qui si tratta di verificare chi fà il proprio lavoro x bene e chi non. il fatto che tu ce l'abbia tanto con scagliusi è solo un affare personale e ciò si evince dal fatto che nn tiri fuori argomenti su cui discutere o confrontarsi e aver una risposta adeguata al caso. chi è arrabbiato 6 tu, che peraltro ti arrampichi agli specchi e ciò per dar contro alla persona e nn all'operato e per il bene collettivo. insomma ti 6 messo in testa di screditare luigi,il tuo obbiettivo è solo questo, quindi non fare la morale.tu mi ricordi un proverbio: predica bene,ma razzola male!
 
 
#19 ciccio 2010-04-12 15:01
Politic, c'era un vecchietto che si aggirava per polignano all'inizio degli anni '80: "Sandull", era arrabbiato con tutto e tutti e prediceva catartrofi" maremoto e terremoto ! mare cielo e terra devono sprofondare"... e via così! Me lo ricordi tantooooooo!
Costruire, Costruire costruire ( non nel senso dell' edilizia)
 
 
#18 ciccio 2010-04-12 14:55
Me l'aspettavo, è tornato l'avvocato delle cause perse! Barrister, L'aver dirottato i possibili finanziamenti e l'aver agito bene nell' affare Tricom ( va riconosciuto), non è un fatto straordinario ma solo aver compiuto il suo dovere. Le promesse a vuoto, la smania di protagonismo, i millantati posti di lavoro e i continui cambi di casacca alla ricerca di che???? Bè caro difensore,questi li capisco meno.....e se con me siamo alla frutta con te siamo al torsolo! Non affannarti a volermi catalogare per forza, io, non difendo nessuno...... a differenza di te!
 
 
#17 Mr. Polignano 2010-04-12 14:21
Ciccio....non merita risposta, in quanto è tutto tempo perso:D:D:D
 
 
#16 Mr. Polignano 2010-04-12 14:20
Caro Basta Chiacchiere.....
io seguo la politica ed il modo di operare dei Politici, specie quelli che si sono candidati alla regione.
Ho notato infatti che Luigi Scagliusi, e' stato l'unico a presentare un programma elettorale..impegnandosi di mantenerlo, al di là del risultato pwrsonale ottenuto da dette Votazioni.
Quindi ti prego, prima di distruggere l'operato altrui.....che ancora credono in determinati valori....smettila di dire chiacchiere;-);-);-)
 
 
#15 politic 2010-04-10 12:26
ci mancava ciccio...il bottegaio, e ora abbiamo completato l'opera artistica...ma prima di lamentarvi fatevi un esame di coscenza: chi avete votato? mi pare che le preferenze si siano dirette verso stranieri.quindi prendetevela solo con voi stessi quando polignano sprofonderà nel baratro più totale, invece di stare a sindacare il lavoro altrui.
 
 
#14 Barrister 2010-04-10 00:33
Vabbè, se interviene il solito difensore del bottegaio moroso, allora siamo alla frutta. Quanto alle proposte concrete, Bastachiacchiere probabilmente dev'essere emigrato in qualche altro posto, altrimenti, a meno di non sostenere che si tratti dell'ennesima provocazione, non si spiega la sua scarsa conoscenza delle vicende polignanesi. Come si fa a dimenticare la vicenda Tricom? ovviamente non conosce neppure l'esistenza del patto Polis, altrimenti saprebbe dei finanziamenti che sono giunti a Polignano grazie al lavoro di Luigi Scagliusi. A tal proposito vada a leggersi gli importi erogati prima di scrivere quelle che a voler essere molto buoni definirei inesattezze. Quanto alla politica dei "due forni", credo che a livello locale (che è quello che interessa questo sito) Franco Allegro % Co. abbiano dimostrato di saper rinunciare alle poltrone. Se poi vogliamo parlare del trombone di Polignano e di come sia costretto a tacere dall'8 agosto scorso......
 
 
#13 bludipintodiblu 2010-04-09 20:43
L'essenziale è invisibile agli occhi!
 
 
#12 politic 2010-04-09 17:09
caro basta chiacchere, tra un po' ti ricrederai e vedrai cm si realizzano le cose concrete...nel frattempo potrai provare solo ad immaginare.
 
 
#11 ciccio 2010-04-09 15:06
e invece io dico : bravo bastachiacchiere!! hai centrato il problema . il sospetto è che questo "personaggio" abbia una sete di potere *moderato*. Tutto belle parole e zero fatti. ha cambiato 4 paartiti in 2 anni di politica e non vede l'ora di "accomodarsi" promettendo mari e monti senza fare un emerito niente!
L?UDC fa la politica dei due forni, di Craxiana memoria e Casini( Grande animale politico) voleva arrivare semplicemente all' acquisizione dell'acquedotto per suo genero.... Noi stiamo a vedere ma è uno spettacolo imbarazzante.........
 
 
#10 BastaChiacchiere 2010-04-09 15:01
Mr. Polignano mi elenchi almeno 1 proposta concreta, non le solite ideologie, fatta da Luigi Scagliusi o da altri politici di Polignano che erano in lista?
Quando risponderai a questa domanda capirai il motivo per cui nessuno è stato eletto.

Personalmente non sto affacciato alla finestra a vedere la processione, ma ho avanzato più proposte concrete direttamente agli assessori attuali e ex, ma tutte sono state completamente ignorate. Forse perché non rientrano nelle logiche dei vari partiti.

Voglio fare i complimenti a bludipintodiblu per aver colto in pieno il mio pensiero.
 
 
#9 Mr. Polignano 2010-04-09 12:38
ma chi e' questo, Basta chiacchiere, che paragona un Cuffaro con Luigi Scagliusi,perchè legato ad un Partito Politico U D C .....
che e' convinto che i Partiti non esistono più...e che sono solo ed escusivamente comitati d'affari.
Adesso capisco perchè la nostra cittadina non riesce a crescere.
Pensare alla negatività dei problemi senza mai affrontarli e' molto facile e semplice per poter criticare l'operato degli altri.
Caro, Basta con le Chiacchiere...da Bar e da Barbiere, smettila di rimanere affacciato alla finestra e vedere la processione che passa:sad::sad::sad:
 
 
#8 BastaChiacchiere 2010-04-09 10:23
Scusate ma questi sono i video pubblicati da Scagliusi:

http://www.youtube.com/watch?v=Mr4GzOGNaA8

http://www.youtube.com/watch?v=0seeDJls4e4

http://www.youtube.com/watch?v=7FOcHZp4hHw

Io in tutte queste parole non vedo una sola idea ma solo ideologie. Fate la prova ad ascoltare i candidati di altri comuni e regioni, dicono sempre le stesse cose. Dunque come fate ancora a credere ai partiti?
Se poi sono realmente interessati allo sviluppo del territorio perché non rinunciano ai rimborsi elettorali?
 
 
#7 diaboliko 2010-04-08 22:31
Le liste civiche non sono le panacee ai mali dei partiti. Forse dimentichi che i comuni ormai ricevono la maggior parte dei fondi per le opere pubbliche dalla Regione, in mano ai partiti (da qui la mia lagnanza in altri post ad aver regalato voti ai forestieri che niente faranno per il nostro paese e che è servito solo per pesare gli equilibri interni ai grandi partiti). Raccolgo il pensiero di Allegro che, sinora, ha dimostrato di non essere particolarmente attaccato ad alcun comitato di affare tanto è che ha ritirato il simbolo dalla maggioranza. Sui diktat dall'alto, se vuole, può risponderti Allegro, personalmente ritengo che questo possa valere per i grandi partiti ma per i piccoli non credo...
Concordo che Polignano ha bisogno di un movimento creato dai cittadini ma essi dovranno riconoscersi in un partito....non a caso, ripeto, vedo nella UDC e nella SEL questa novità...a destra è, purtroppo, un pianto in fatto di novità.
 
 
#6 BastaChiacchiere 2010-04-08 20:34
Forse la cosa che non avete capito è che non ci può essere una risposta valida da parte di qualsiasi partito politico presente al momento. I partiti oramai sono morti, sono solo un comitato d'affari. La mia era ovviamente una provocazione, ma visto che non la capite ve la spiego con parole più semplici: una persona che dice di voler realmente cambiare il paese non può candidarsi nelle fila di un qualsiasi partito politico, perché nel momento in cui diventa tesserato deve sottostare ai diktat impartiti dall'alto.
Polignano non ha bisogno di politicanti con le solite ideologie, ma di idee concrete che possono nascere solo da un movimento creato dai cittadini. Purtroppo per Polignano la strada mi sembra ahimè troppo lunga...
 
 
#5 bludipintodiblu 2010-04-08 19:01
Ma l'amico Luigi Scagliusi ha forse sbagliato partito? Come mai lui che è sempre preciso e puntuale si dimentica di dire che chi non ha voluto parlare di programmi prima delle regionali è stata proprio l'Udc, che ha detto palesemente che un candidato come Vendola non sarebbe stato votato dall'Udc (altro che "Scagliusi, che esclude una pregiudiziale del suo partito nei confronti di Vendola") e chi ha avuto un atteggiamento di chiusura non è la sinistra ma Casini (contrarissimo alla politica anti-nucleare di Vendola, alla volontà di non privatizzare l'acquedotto - che interessa tanto a suo suocero Caltagirone). Luigi ma cosa ci stai raccontando? "Noi non siamo sciocchi tele-utenti, corron neuroni nelle nostre menti" per dirlo con la simpaticissima Sabina Guzzanti. Luigi lascia perdere la regione, non hai ancora dimostrato di cosa sei capace, visto che non ti hanno lasciato concludere il mandato...resta con i piedi per terra. Da amico ad amico!
 
 
#4 diaboliko 2010-04-08 18:55
Concordo con Barrister, altrimenti diventiamo tutti grillini e non se ne parla più.
Mi sembra comunque di leggere due posizioni diverse tra Allegro e Scagliusi sulla questione Sindaco.
Visti i problemi della sinistra e della destra scomparsa a Polignano propendo per la netta determinazione del segretario Allegro: UDC e SEL sono le vere forze nuove a Polignano e mi auguro che nei due anni che mancano alle elezioni la semina sia buona. Quindi ben venga un candidato sindaco autonomo.
 
 
#3 Barrister 2010-04-08 15:10
Al nome non corrisponde il contenuto dei post. Basta chiacchiere! Antonio Di Pietro direbbe che c'azzecca Cuffaro con Polignano? ma veramente possiamo ancorare il dibattito politico locale su questioni di cui sinceramente non importa nente a nessuno? quali benefici porta allo sviluppo del nostro territorio disquisire di Cuffaro? Per piacere liberiamo almeno Polignanoweb dalle cavolate. Bastachiacchiere occupati per piacere di altri ortaggi più importanti per l'economia polignanese
 
 
#2 politic 2010-04-08 13:13
caro bastachiacchere....è ovvio che tu facendo parte di un altro partito debba attaccare l'udc...anche se mi pare che tu abbia attaccato la persona di luigi scagliusi e ciò nn và bene.nessuno vuole nessuna poltrona x scaldarla,come in questi ulimi 3 anni di amministrazione è accaduto e continua ad accadere,al contrario il gruppo udc locale si stà muovendo in altra direzione...ma voi che potete capire...altro dato di fatto che emerge dal tuo commento è l'attaccamento a personaggi politici che hanno leso l'interesse collettivo e che per tanto vanno puniti, ma questi elementi di personaggi politici, nn esistono solo nell'udc ma in tutti i partiti. lo stesso vendola rieletto presidente è stato sotto inchiesta.quindi le chiacchere stanno a zero , saranno i fatti a contare .
 
 
#1 BastaChiacchiere 2010-04-08 10:15
"qualsiasi alleanza finalizzata semplicemente alla poltrona è estranea alla linea dell’Udc" ahahaha Sig. Scagliusi ma si rende conto di ciò che dice??? Mi fa ridere... Le rammento che Salvatore Cuffaro nel 2008 venne dichiarato colpevole di favoreggiamento semplice nel processo di primo grado per le 'talpe' alla Dda di Palermo. La sentenza di primo grado lo condannò a 5 anni di reclusione nonché all'interdizione perpetua dai pubblici uffici. Cuffaro assistette alla lettura della sentenza nell'aula bunker di Pagliarelli e dichiarò immediatamente di non essere intenzionato ad abbandonare il suo ruolo di presidente della Regione Siciliana.

Ottima scelta quella di schierarsi nelle fila dell'UDC, complimenti! Poveri Noi......
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI