Mercoledì 16 Gennaio 2019
   
Text Size

E SE CI DIRANNO...

fitto-regionali-puglia

BOVINO POTREBBE CANDIDARSI ALLE REGIONALI?

E se ci diranno…noi risponderemo, noi risponderemo no no no. E’ il rifrein di uno dei capolavori dell’indimenticabile Tenco, colonna sonora dell'ultimo e ipotetico capitolo elezioni regionali che vi sveliamo in esclusiva.

“Il presidente Schittulli, il Ministro Raffaele Fitto, ci hanno chiesto una disponibilità a scendere in campo”. Lo ha dichiarato pubblicamente Onofrio Resta, assessore provinciale, in una conferenza di martedì scorso, alla Sala Enotria di Turi. Indovinate un po’ a chi avrebbero chiesto la candidatura? Naturalmente agli esponenti de La Puglia prima di Tutto e al nostro sindaco Angelo Bovino.

Riportiamo il passaggio cruciale delle dichiarazioni di Onofrio Resta. “Al momento non sono assolutamente un candidato alle regionali, non è nella mia idea, nelle mie ambizioni…ultimamente sono circolate queste voci… in un momento di difficoltà del centrodestra, perché è un momento difficile per il centrodestra, ci sono tre candidature, vedremo come andrà, vedremo l’appeal di Palese, però sappiamo che sarà una battaglia dura. Allora il presidente Schittulli e il Ministro Fitto ci ha chiesto una disponibilità a scendere…e a chi l’ha chiesta? A quelli che hanno preso i voti nei collegi, e io ricordo che ho preso quasi 3mila voti in quei paesi, e c’è anche il consigliere Bovino… tutti siamo in preallarme, perché si stanno facendo le liste… se non troveranno di meglio saremo costretti a scendere”.

Proprio così, stando alle dichiarazioni di Resta, se non ci dovesse sfuggire qualche passaggio da chiarire, Angelo Bovino starebbe in campana, nell’attesa che da un momento all’altro i vertici de La Puglia prima di Tutto chiedano la candidatura e, a questo punto, pure la sua testa, perché candidandosi si ritroverebbe costretto a rassegnare le dimissioni da sindaco.

Resta dice, in un passaggio successivo, di aver dato la disponibilità come tutti: “Non mi autocandidato alla regione, se mi vogliono io sono a disposizione, non potrei far altro, perché essendo in un partito si deve anche scendere, magari anche solo per fare la melassa, cioè di stare nel gruppo e non vincere. Ho dato la disponibilità come tutti a scendere…".

Domanda. E se glielo diranno, Bovino cosa risponderà?


Commenti  

 
#18 Battista 2010-02-12 09:50
... secondo me farebbero bene a tornare a casa tutti quanti, ad occuparsi delle loro famiglie, forse lo saprebbero fare meglio. Da "Cittadino" non vedo cosa di buono hanno fatto questi signori della politica locale... hanno messo un piede nella politica più "adulta", vedi provincia e regione, per potersi espandere come certi personaggi di levatura nazionale con i quali (sic.) si identificano politicamente. Cari signori, del teatrino della politica locale, siete patetici e più patetico e' chi vi da il suo voto... Eminenze grigie, padroni di Polignano, tizio sta dietro a Caio... quello e' diventato una potenza... questi sono i commenti che si sentono nei bar, fra la gente e al barbiere... E' ovvio che quelli che vi votano non hanno mai preso in mano un libro e molto probabilmente non hanno una propria attività intellettuale (siete rappresentanti di un popolo di pecorelle) per affidarsi a personaggi come voi.. be... ogni uno ha il governo che merita... e questo mi ripaga in parte... Credo che sia lampante di chi sto parlando… Comunque e’ bene che lo sappiate chi sbaglia paga… c’è chi vigila…
 
 
#17 freemind 2010-02-11 14:05
l'unico posto dove è giusto e naturale che si candidi è a San vittore ;-)
 
 
#16 Geppetto 2010-02-11 03:57
Scusate ma siete sicuri che Bovino si possa candidare?
DA quello che so io i Sindaci sono incompatibili e credo che avrebbe già dovuto dimettersi per poterlo fare. Ricordatevi che uno dei problemi cha ha evitato la candidatura di Emiliano nel centrosinistra è stata proprio l'incompatibilità.Quindi credo che Bovino non si candiderà.
 
 
#15 Giuseppe Giuliani 2010-02-10 21:53
CARISSIMO "AMALA" SAPPI CHE VIVO E DO' DA VIVERE CON I NUMERI E VISTO CHE DIMOSTRI PROPRIO DI NON ACCETTARE GLI STESSI NON HO PIU' NULLA DA DIRTI.....VIVI PURE LA TUE ILLUSIONI!
 
 
#14 per Giuseppe Giuliani 2010-02-10 16:46
Ma di quale centro-destra sta parlando?
Sappia che Bovino è di centro-sinistra,come lo sono i nuovi assessori da lui voluti….e..sa perche?
Forse con la fuoriuscita di L.Scagliusi si è reso conto del livello di capacità della sua maggioranza. Guardi mi dispiace che quelli come lei cercano di difendere ancora questa maggioranza mascherata da centrodestra .Lei sicuramente sarà coerente con la sua parte politica ma non perda più altro tempo con chi si ritiene da solo di essere “galantuomo” illudendo i cittadini che con la sua presenza in provincia, Polignano diventerà un cantiere aperto(l’ha detto tre anni fa sui palchi).
Le auguro una buona giornata .
 
 
#13 Mr.Polignano 2010-02-10 12:02
ma perchè....parli di umiliazione, mio caro Giuseppe.
Personalmente sono molto soddisfatto che Bovino sia stato eletto come Consigliere Provinciale di Maggioranza, ma Giuseppe devi anche tenere presente che lo è stato con circa 3.000 voti in meno rispetto a Vitto.
..quindi non parlare di umiliazione personale, per il sol motivo che la sinistra e' stata sconfitta dal suo Elettorato..Provinciale.
 
 
#12 amala 2010-02-09 22:24
Carissimo giuseppe giuliani forse i numeri non fanno per te......i tempi degli onori stanno per finire sia per te che con l'attuale maggioranza.....ciao bello
 
 
#11 Mr. Polignano 2010-02-06 18:26
ma chi del PD sosterrà la candidatura di Di Giorgio ????
c'e' uno sfascio interno.........che....:D
 
 
#10 Giuseppe Giuliani 2010-02-06 13:25
Gentilissimo"scritto da amala" guardi che lei è in completo stato confusionale in quanto forse non si è ancora accorto che le provinciali le ha vinte Schitulli(centro-destra) portando il candidato di Polignano ad essere in maggioranza come capo gruppo e il Sig. Divella(centro-sinistra) all'opposizione accanto al candidato polignanese. Quindi detto ciò se da rammaricarsi ci stà un pò da parte di Bovino in quanto si aspettava di più personalmente, "ci può anche stare", ma che noi altrettanto elettori di destra vi abbiamo ulteriormente umiliati non c'è discussione!
 
 
#9 amala 2010-02-06 12:21
Dai dai...tutti uniti voi dell'attuale maggioranza per fare un ennessima figura come avete fatto alle elezioni provinciali.....
 
 
#8 boring 2010-02-05 11:16
...ma nn vanno avanti i migliori?? Se uno si candida alle regionali è perchè prima ha fatto e dimostrato di aver fatto un buon lavoro, giusto? Bovino pensi di aver fatto un buon lavoro a Polignano in tutti questi decenni?? Sei così presuntuoso?? NN ti candidi?? Io spero che la tua straffottenza non arrivi a tanto e ti faccia da parte...come dovrebbe fare anche di Giorgio tra l'altro....
 
 
#7 Mr. Polignano 2010-02-04 22:16
e vaiiiii...si ripete ancora una volta il duello "Storico" Di Giorgio-Bovino
Machiavelli parlava di Corsi e Ricorsi Storici...ma qui a Polignanp si sta esagrando, non rispettando le ere previste:D
 
 
#6 tired 2010-02-04 21:50
...speriamo allora che Bovino faccia una magra figura alle regionali e se ne vada una volta per tutte a casa....ora tocca a tutti noi!!
 
 
#5 anonimo 2010-02-04 19:21
caro trikky...nessun giallo da montare...poichè già circa un mese fà ho commentato in altro post...che il sindaco si sarebbe dimesso...e ora soltanto la notizia è pubblica...io però già sapevo vista la sua incapacità a governare che la sua bella uscita trionfale l'avrebbe potuta fare solamente candidandosi alle regionali...e gli conviene considerando che ormai anche la stessa maggioranza lo stà abbandonando..
 
 
#4 freemind 2010-02-04 18:26
Come si dice..al peggio non c'è mai fine, ci vuole coraggio molto coraggio a parlare ancora della "puglia prima di tutto" e dei suoi adepti dopo le belle figure e varie indagini delle elezioni scorse da parte dei suoi creatori, Tato' Greco (figlio d'arte..)e amici...,.
 
 
#3 trikky 2010-02-04 15:08
Nessun allarme...il Sindaco rimarrà a fare il Sindaco. Vale la disponibilità sicuramente per gli altri! Così come per Emiliano anche per Bovino vale l'incompatibilità che presupporrebbe le dimissioni da Sindaco.
Quindi nessun GIALLO da montare!
 
 
#2 anonimo 2010-02-04 12:22
ma certo....era già nell'aria da tempo...è l'unico modo che ha x uscire pulito da tutti i casini che hanno combinato al comune....come disse dante beatrice l'ho incontrata all'inferno...ihihih
 
 
#1 diaboliko 2010-02-04 11:03
Risponderà...obbedisco, perchè, come al solito, costretto.:D:D
Invece la cosa è stata pianificata e la cosa grave che ora ci troveremo un sindaco di sinistra, imposto dal Sindaco, che niente ha a che fare con la coalizione che ha vinto le comunali. Ancora una volta complimenti a consiglieri di maggioranza ed assessori, complici volontari del tutto.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI