Sabato 23 Marzo 2019
   
Text Size

FRANCESCHINI FA ARRABBIARE L'UDC

franceschini-boccia-primarie-vendola

A poche ore dal voto primario scoppia la bomba PD - UDC. In esclusiva nazionale, su Polignanoweb e Molaweb, raccontiamo quanto accaduto alcune ore fa a Polignano. Il discorso di Dario Franceschini, in tournée elettorale a Mola e Polignano, sponsor ufficiale di Francesco Boccia candidato alle primarie di domani che decideranno chi tra lui o Nichi Vendola correrà alla Presidenza della Regione Puglia, ha fatto andare su tutte le furie il direttivo locale dell’Udc, causando un incidente diplomatico dalle conseguenze difficili, a questo punto, da prevedere. Presumibilmente una reazione a catena farà salire la tensione.

“L’Udc ha una scelta diversa, non ci piace, preferiremmo che ci fosse una scelta netta, ma l’Udc teorizza per ragione sociale di stare nel mezzo e di fare le alleanze in base alle condizioni locali, ai candidati, alla possibilità di vincere, e con questa ragione sociale, che è diversa dalla nostra, noi dobbiamo fare i conti”. Questo, sostanzialmente, è il contenuto del messaggio dell’ex segratario Pd che ha mandato su tutte franceschini-ginefra-polignanole furie il partito scudocrociato.

MANGIATI QUESTA MINESTRA - “Rispetto ai meccanismi e alle regole del PD - ha rincarato la dose Francischini - e all’esigenza di formare delle coalizioni il più possibile vincenti, più larghe, con partiti che hanno delle ragioni sociali diverse. Questo è un nodo di fondo su cui noi dobbiamo ragionare perché non sempre le regole statutarie possono risolvere i problemi. In Puglia è successo un po’ questo, perché ci sono personalità che hanno un rilievo nazionale. Poiché l’obiettivo è vincere, il problema è come conciliare le scelte del PD e l’esigenza di allargare la coalizione. Il confronto con l’Udc, lo vedete dai giornali, è su una linea profondamente diversa dalla nostra, noi abbiamo fatto una scelta di campo, una chiara scelta in uno schema bipolare”.

Insomma, della serie, si mangia quello che passa il convento, perché così è se vi pare. Immaginate i volti oscuri degli esponenti Udc: sbigottiti hanno abbandonato in tutta fretta la saletta del Solarium a comizio concluso.

“In Puglia - ha poi chiuso Franceschini - l’Udc è molto importante elettoralmente. Il Pd ha scelto di sostenere Francesco Boccia…s’è fatta prevalere la scelta di allargare la coalizione. Francesco ha tutti requisiti per vincere le primarie e, poi, governare bene”.

"LA SINISTRA SIAMO NOI" - “Questa non è la sfida Boccia, Vendola, bensì un confronto tra due proposte politiche completamente differenti”. Così, Francesco Boccia ha deciso di entrare nel merito del suo programma elettorale, bacchettando l’amministrazione Vendola sul caso sanità: “La coalizione che noi proponiamo mette dentro tutti e guarda al passato. Noi non abbiamo fatto un’operazione di somma di sigle di partiti. Abbiamo spiegato che volevamo mettere insieme il lavoro straordinario fatto in questi anni, per esempio sulle politiche energetiche. L’Idv e Udc sono stati durissimi critici nei nostri confronti su uno dei temi più delicati, la sanità. Senza ipocrisia, dobbiamo mettere insieme a quel patrimonio che abbiamo costruito una prospettiva nuova”.

divella-francesco_bocciaSANITA’ IN PUGLIA - “La regione del 2010 - ha precisato Boccia - non consentirà mai più ai direttori generali di occuparsi di gare, appalti e bandi. Costruiremo una centrale unica per gli appalti sotto la guida della Presidenza con il meglio della burocrazia e delle magistrature ordinarie e contabili. La trasparenza è la legalità sta nelle nostre corde. Dobbiamo tornare a parlare di tempi delle mammografie, non dei tempi delle gare d’appalto e dei capitolati”. L’economista barese rilancia il caso sanità, ricorda ciò che di buono da Vendola non è stato fatto e vede nell’alleanza con l’Udc l’inizio della Terza Repubblica in Italia.

“La sinistra in Italia siamo noi, devono metterselo in testa in tanti. Non consentirò a Nichi di fare un’altra scissione” - ha poi concluso.

 

UNA DOMANDA A FRANCESCHINI - A margine di comizio, abbiamo lanciato una provocazione a Dario Franceschini. Alle ultime primarie lei ha sostenuto Guglielmo Minervini, l’assessore regionale, che tra l’altro è un vendoliano di razza e già ieri ha sostenuto il suo pieno appoggio a Vendola. Promuovere Boccia non le pare una contraddizione di fondo? L’avvocato ferrarese, dopo qualche minuto di esitazione, ai nostri microfoni ha così risposto: “Se si fosse scelto di fare le primarie in maggiore anticipo forse molti problemi si sarebbero risolti. Adesso la scelta del partito è quella di sostenere Boccia, è stata votata negli organi, e penso che da lunedì si ricomporrà tutto”.

LA REAZIONE DELL'UDC - Non si ricompone un bel niente. La reazione dell’Udc esprime rabbia e strappo nell’orgoglio. “Se questa è la strada che vogliono intraprendere con noi già da adesso partiamo malissimo”. Si sfoga così, ai nostri microfoni, Franco Allegro, segretario locale dell’Udc. “Io non accetto che il Pd usi il nostro partito in questo modo. Noi non accettiamo le parole di Franceschini, mi hanno dato molto fastidio. Noi ci dobbiamo confrontare sul programma, non possono dire che l’Udc non piace e però ci usano per le votazioni”.

Luigi Scagliusi (Udc) disapprova l’analisi sul bipolarismo: “Se così fosse, cioè che in Italia c’è un bipartitismo simile a quello di altri paesi occidentali, non si spiegherebbe di fatto l’esistenza di molte altre formazioni politiche, anche minoritarie, che gravitano nell’area di centro. Il fatto che l’attuale arco parlamentare sia rappresentato in prevalenza da partiti del centrodestra e centrosinistra significa che in Italia c’è una legge elettorale, definita una porcata da chi l’ha sostenuta, che consente ai due grossi schieramenti di poter gestire la politica a danno dei partiti dell’area centrista moderata e liberale”.

Commenti  

 
#13 politic83 2010-01-24 14:41
franceschini....ma và làààààààà.....forza udc,.. fategli vedere come si fà politica a questi del pd..che sono solo sfruttatori
 
 
#12 violentino 2010-01-24 13:53
C'è un partito che professa di essere padrone dei valori CRISTIANI e di difenderli a denti stretti...;-);-);-) siccome io ne ho pochi mi potreste vendere una decina di QUINTALI...;-):D;-) ma guarda un pò che faccia tosta che hanno questi.
 
 
#11 Geppetto 2010-01-23 23:06
@mimino quando Vendola diciara che non sapeva nulla è vero perchè la Prestigiacomo(interessi di famiglia ) senza consultare Regione province e comuni ha fatto il decreto di assegnazione esolo successivamente ha inviato le comunicazioni alla regione alle province ed ai comuni interessati. Questa è la stessa storia dei siti nucleari che questo governo vuole rivelare solo dopo le elezioni regionali, per ovvi motivi elettoralistici.
Diciamo che Vendola è da votare perchè resta l'unico ad essere stato chiaro sia sull'acquedotto pugliese che sul nucleare.
La posizione di Boccia invece è solo accondiscendente alla posizione UDC.
 
 
#10 diaboliko 2010-01-23 22:54
Un PDino che si fa portavoce di Grillo. Ma cosa leggi solo i post che interessano la UDC. Leggiti il sito e vedrai quante belle cosine ci sono del tuo partito.
Mi auguro che Allegro tragga dall'esperienza odierna le giuste considerazioni.

Lunedì, vista la quantità delle persone che c'erano oggi, non so se il PD regionale e nazionale esulteranno. Contenti loro sconfitti da un rappresentante di un partitino.
 
 
#9 La ola 2010-01-23 22:52
Pensasse casini in questo momento a dimettersi visto che aveva garantito per cuffaro che risulta oggi definitivamente colpevole con aggravante per mafia, pensassero alle rogne loro e lasciassero lavorare in pace la gente onesta. pensate uno che garantisce per un cuffaro legato alla mafia che impone veti su un uomo come vendola...poi. Non capisco l'ira di allegro perché la tattica dell'udc e' stata quella della prostituzione politica, della sedie alle regionali andiamo con chiunque purché' ci convenga, adesso allegro se la prenda con il suo segtetario....
 
 
#8 prendolaresidenzaacellamare 2010-01-23 22:48
La presunzione di Franceschini rasenta il ridicolo, perchè se ritiene di avere gli uomini, i programmi e la faccia giusta per vincere le elezioni non ha fatto nulla da leader nazionale qual'è per smarcarsi dall'UDC?
Ne tantomeno un ectoplasma di partito, spaccato in una miriade di correnti puo oggi pensare di dare lezioni rispetto a posizionamenti altrui. Ritengo che la scelta compiuta dall'udc a livello nazionale rappresenti quanto di più intelligente dal punto di vista politico si possa fare: ottimizzare gli sforzi per massimizzare i risultati. Le comunali, le provinciali ed anche le regionali, sono definite elezioni amministrative indipendentemente dalla rilevanza politica nazionale che si voglia dare. Orbene, le amministrative, in generale, dovrebbero fondare la propria essenza sulla qualità dei programmi e sulla qualità delle persone che si candidano ad attuarli,pertanto, Vendola (da me stimatissimo, per l'onesta personale ma non intelletuuale rispetto agli scandali che hanno colpito la sua giunta), dovrebbe fare ammenda rispetto allo stato dell'arte per consentire una seria autocritica ed un efficace rilancio dei temi programmatici ed un RICAMBIO effettivo della propria classe dirigente. A lunedi...
 
 
#7 Verissima 2010-01-23 21:16
Altissima, Purissima (mica tanto :D ) Levissima
Attenti che il Caltagirone gocciola...
http://www.beppegrillo.it/2010/01/la_guerra_per_lacquedotto_pugliese/index.html
 
 
#6 visitatore 2010-01-23 21:03
Bravo Vituccio sei fantastico hai centrato in pieno ciò che in realtà io avrei voluto scrivere grazie per aver ricordato a noi tutti gli interessi che riguardano l'UDC con l'acquedotto Pugliese daltronte è scritto su tutti i giornali. Si corregga il segretario locale dovrebbe dire noi partiamo malissimo.
 
 
#5 passione 2010-01-23 20:50
Sono un sostenitore U D C , ed approvo pienamente la dichiarazione rilasciata da Franco Allegro, in merito ai commenti offensivi ed arroganti espressi dall'On. Franceschini, nei confronti del suo Partito.
Fanceschini dichiara che l'U D C ha una linea politica diversa da quella del P D , rimarcando però... che l'UDC avendo in Puglia un buon elettorato, la loro è stata soltanto una scelta di campo utile per poter vincere le Elezioni Regionali
Inoltre Franceschini,difende a gran voce il Bipolarismo, a dispetto della linea politica del suo alleato Casini, promotore del terzo Polo.
Franco...io mi auguro che domani alle primarie vinca Vemdola, in modo che salti definitivamente questa meschina alleanza. .
In tal modo, scendiamo in campo da soli, continuando a difendere quei Valori, che mai e poi mai potranno essere messi a traino di un sprovveduto carrozzone.
 
 
#4 vituccio 2010-01-23 20:27
secondo me non si tratta di ricatto. casini e l'udc tengono in pugno l'acqua in puglia. a questo punto non sappiamo se anche il pd banchetta con gli interessi dell'acqua. di sicuro questi c'hanno più "sete" dei tuareg nel deserto. Per la prima volta non ci troviamo di fronte a un caso di politica del magna magna ma qui si tratta di politica del mangia e bevi, bevi e mangia :-)
chiedete all'udc che ne pensano dell'acquedotto pugliese. ;-)
 
 
#3 diaboliko 2010-01-23 20:01
Sei uno di quelli che con grande coerenza alle direttive del PD voterà Vendola, altrimenti non ti dovresti neanche porre la domanda che ti fai.
Ti chiedo, invece, come può un grande partito come il tuo essere alla mercè di uno che ha alle spalle un partito con percentuali ridicole? Mi risponderai che per il buon governo attuato in questi anni. Ti allego il collegamento con Monopolitube sul comportamento equivoco di questo paladino della politica senza macchia nè peccato che ha affermato che delle piattaforme petrolifere nulla sapeva

www.monopolitube.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1026:il-governo-risponde-all-on-zazzera&catid=3:Politica&Itemid=10#comment-4194
 
 
#2 certezze 2010-01-23 19:28
scritto da certezze:Non vedete lontano, .... cose concrete....confrontarsi con i programmi come asserisce Franco Allegro e proporre referendum popolare per l'abolizione dell'attuale legge elettorale. Niente sbarramenti al 4%. Ogni cittadino deve poter esporre le proprie idee, votando il candidato che preferisce.Non che viene proposto dall'alto.
 
 
#1 visitatore 2010-01-23 19:24
Sono un tesserato del PD mi chiedo ma è possibile che un partito così piccolo debba ricattare un intera regione?? naturalmente mi riferisco a l'UDC stanno da per tutto ed hanno a malapena i voti degli zii di PIERFERDI.
Invito sia la destra che la sinistra ad isolarli in tutta ITALIA così vedremo
se saranno capaci d'ESISTERE credo di no svanirebbero come bolle di sapone.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI