Martedì 26 Marzo 2019
   
Text Size

PRIMARIE, APPELLO SINISTRA UNITA VOTA VENDOLA

primarie-sinistra-vendola-polignano

ALLE PRIMARIE SOSTIENI VENDOLA PERCHE' OGGI LA PUGLIA E':

1) La prima regione d'Italia per energie alternative

2) La prima regione d'Italia per crescita turistica anche in periodo di crisi

3) La prima regione d'Italia per investimenti nei giovani

4) La prima regione d'Italia per gestione della Crisi. In Puglia nel 2009 c'è¨ stato un calo del PIL solo dello 0,2. La migliore performance d'Italia che non può che far del bene sia alle imprese che ai lavoratori!

5) No al nucleare, No al raddoppio ENI a Taranto, No alle trivellazioni sulla costa adriatica, No al rigassificatore a Brindisi! Si all'acquedotto e all'acqua pubblica!

6) La regione che ha affrontato il problema della precarietà stabilizzando.

-Quando si vota: Domenica 24 Gennaio 2010 dalle 9:00 alle 21:00

-Chi può votare: Tutti i cittadini residenti in Puglia dai 18 anni in su

-Come si vota: Con la carta d’identità o tessera elettorale

-Dove si vota: Via Mazzini (ex caserma Vigili Urbani)

 

Il portavoce di “progetto Sinistra Unita”

Paolo Mazzone

 

Commenti  

 
#16 Geppetto 2010-01-26 20:03
@Paolo Laricchiuta,vedi alcuni quesiti dovresti chiederli ad alcuni ex amministratori comunali di Convesano al tuo partito molto vicini.
I quasti della discarica Martucci rivengono dall'ingordigia avuta negli anni passati dalle amministrazioni populiste e di sinistra che hanno governato conversano che pur di non imporre tasse supplettive alla collettività della tua città hanno ingoiato e fatto ingoiare a tutti i paesi viciniori le loro decisioni. In quel momento i paesi vicini chiesero la chiusura della discarica (il comune di Gioia del Colle (sindaco Povia) si offrì per l'ubicazione di un inceneritore dell'ultima generazione. Ma per gliuomini del tuo partito sarebbe stato antistorico chiudere la discarica Martucci e spiegare ai Conversanesi perchè avrebbero dovuto pagare tutti quei soldi di spazzatura. Le responsabilità vengono da lontano e ti sono molto più vicine di quanto forse neanche tu sappia.
Vogliamo poi parlare del vostro depuratore? stendiamo un velo pietoso e facciamo meno i campanilisti e moralisti della convenienza.
Sono altresì convinto che il guaio è della collettività soprattutto quando si privilegia il populismo spiccio. Facile accusare ma difficile fare autocritica soprattutto per chi si ritiene rappresentante della verginità politica.Io continuo a ritenere che il mio nemico è Berlusconi e da ieri anche Rocco Palese.
 
 
#15 parik70 2010-01-26 19:44
leggete, sempre&come prima: http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/napoli/notizie/cronaca/2010/7-gennaio-2010/puglia-finisce-commissariamento-rifiuti-2010-torna-gestione-ordinaria-1602255389392.shtml

le sciochezze!!!! ma non mi far girari i santissimi...
 
 
#14 parik70 2010-01-26 19:40
così per leggere: http://www.faxsettimanale.altervista.org/fax/index.php?option=com_content&task=view&id=543&Itemid=29 , http://www.faxsettimanale.altervista.org/fax/index.php?option=com_content&task=view&id=493&Itemid=27 ,
 
 
#13 parik70 2010-01-26 19:24
@Geppetto :

la mia è un' analisi reale di come stanno le cose allo stato dell' arte;che poi lo si voglia negare o meno, mi verrebbe da dire che NON è "affar proprio" MA della collettività.
Contrada Martucci è sempre aperta&ti puoi far1giro in auto quando ti pare&piace. Basta che t' informi leggendo1pò su vari giornali e non potrai che constatare quanto siano realistiche le mie affermazioni.


@RAINBOW RED :

Mi scusi ho confuso un Mazzone per un altro(cognonimia e pur' egli di polignano, tutto qua); nella sua risposta non osa nemmeno entrare nel merito di quelle che Lei reputa "sciocchezze", non sa cosa rispondere?
non voglio inasprire nulla; l' errore di battitura lo rettifico io: "a volte, caro portavoce, non è tutto oro ciò che sembra luccicare."

Lei portavoce è e portavoce rimarrarà. Il virgolettato con cui intendeva stuzzicarmi non mi fa "né caldo né freddo": lei così si firmava nell' appello in questione e ciò costituisce il nome del ruolo datole in "progetto Sinistra Unita". La prossima volta stia più attento al nome del ruolo che le conferiscono.

Attendo una risposta NEL MERITO dell' argomento del mio post.

Distintissimi Saluti
Paolo Laricchiuta
Segretario Politico Circolo P.R.C. "A. Gramsci" Conversano, BA.
 
 
#12 RAINBOW RED 2010-01-26 11:37
Caro Paolo Laricchiuta,
penso che prima di dare lezioni di qualsiasi tipo dovresti prima documentarti ed essere sicuro di chi sono i tuoi interlocutori. Ora, visto che sei così bravo e attento e che ricopri anche un ruolo politico, penso che non dovresti scrivere sciocchezze....., penso comunque alla tua buona fede e ti suggerisco di controllare tra i tuoi tesserati, sicuramente non troverai né nel recente passato, né in un passato più lontano e tanto mento nel presente e in futuro più lontano la mia persona tesserata nel tuo osannato circolo P.R.C.
Quindi prima di affrontare qualsiasi tematica ti suggerisco di essere prima di tutto corretto con gli altri e poi di informarti prima e bene delle cose che scrivi.
Auspicando di ricevere delle scuse e una tua rettifica ti auguro in un prossimo futuro di essere più attento e preciso delle cose che scrivi.... per questo mi viene di ricopiare le tue stesse parole caro segretario del P.R.C. "A. Gramsci" di Conversano: a volte, caro "segretario", non è tutto ora ciò che sembra luccicare.

Distinti saluti
Paolo Mazzone.
 
 
#11 Geppetto 2010-01-25 16:54
@paolo laricchiuta,lungi da me difendere paolo mazzone,ma che la lezione venga da uno di PRC lo stesso partito dell'indagato e condannato per aver preso mazzette sulle discariche pugliesi non l'accetto proprio,fatela finita con la politica contro tutti coloro che non sono con voi "forse non sono puliti",raccontateci contenuti politici e non diffamazioni gratuite come le tue e tutte da dimostrare.
 
 
#10 parik70 2010-01-25 15:14
Caro portavoce di “progetto Sinistra Unita” Paolo Mazzone,
mi rivolgo a te direttamente visto l' appello accorato con cui nell' articolo inviti al voto; sono Paolo Laricchiuta, Segretario Politico del Circolo P.R.C. "A. Gramsci" di Conversano, BA presso il quale tu risulti tesserato fino al 2008 per narrarti il caso emblematico di Conversano&della Discarica in Contrada Martucci.

La Puglia, tra le prime della classe, come t' affanni ad elencare, è uscita dalla gestione straordinaria del ciclo dei rifiuti grazi all' ormai EX commissario Vendola; d' ora in poi, essendo la gestione divenuta ORDINARIA, la questione è passata nelle mani del Governo.

Ciò, in poche parole, vuol dire che nella ad-veniente campagna elettorale il candidato Vendola se ne potrà pregiare come di una cosa straordinaria, grazie alle sue capacità di governo.
Ma la discarica&tutto ciò che comporta in termini di salute pubblica& del territorio in qual considerazione è tenuta? L' inquinamento non resta relegato alla zona dov'è "prodotto" ma si spande maleficamente, inquina la falda e le acque marine, l' aria di miasmi malefici e via discorrendo.

Il territorio di Conversano è stato perciò sacrificato all' uscita dalla gestione straordinaria del ciclo dei rifiuti(dato che in quella discarica precipuamente sono stati sversati i rifiuti solidi urbani provenienti dal Salento, le carcasse delle pecore macellate per gl' alti tassi di diossina nel loro sangue dato che pascolavano a4passi dagl' altiforni dell' Ilva...): grazie a Vendola, la discarica di C.Martucci potrà essere presidiata dall' Esercito Italiano(vedi il caso Campania) mentre SE(e dico: SE!) avesse voluto, il Commissario Straordinario(sempre lui: Vendola) avrebbe potuto farla CHIUDERE. Evenienza che ora si allontana sempre più, la sua chiusura prevista il 31/12/2009 è stata rinviata(praticamente a data da destinarsi)al 01/07/2010 e il suo allargamento continua, inesorabile.

La chiusura del sito avrebbe significato il perdurare della gestione straordinaria... a volte, caro portavoce, non è tutto ora ciò che sembra luccicare.

Distinti Saluti
Paolo Laricchiuta.
 
 
#9 Paolo Laricchiuta 2010-01-25 15:03
Caro Il portavoce di “progetto Sinistra Unita” Paolo Mazzone,
mi rivolgo a te direttamente visto l' appello accorato con cui nell' articolo inviti al voto; sono il Segretario Politico del Circolo P.R.C. "A. Grascmi" di Conversano, BA presso il quale tu risulti tesserato fino al 2008 per narrarti il caso emblematico di Conversano&della discarica in Contrada Martucci.

La Puglia, tra le prime della classe, come t' affanni ad elencare, è uscita dalla gestione straordinaria del ciclo dei rifiuti grazi all' ormai EX commissario Vendola; d' ora in poi, essendo la gestione divenuta ORDINARIA, la questione è passata nelle mani del Governo.
Ciò, in poche parole, vuol dire che nella ad-veniente campagna elettorale il candidato Vendola se ne potrà pregiare come di una cosa straordinaria, grazie alle sue capacità di governo. Ma la discarica&tutto ciò che comporta in termini di salute pubblica& del territorio in qual considerazione è tenuta? L' inquinamento non resta relegate alla zona dov'è "prodotto" ma si spande maleficamente, inquina la falde e le acque marine, l' aria si di miasmi malefici e via discorrendo.

Il territorio di Conversano è stato perciò sacrificato all' uscita dalla gestione straordinaria del ciclio dei rifiuti(dato che in quella discarica precipuamente sono stai sversati i rifiuti solidi urbani provenienti dal Salento, le carcasse delle percore macellate per gl' alti tassi di diossina nel loro sangue dato che pascolavano a4passi dagl' altiforni dell' Ilva...): grazie a Vendola, la discarica di C.Martucci potrà essere presidiata dall' Esercito Italiano(vedi il caso Campania) mentre SE(e dico: SE!) avesse voluto, il Commissario Straordinario(sempre lui: Vendola) avrebbe potuto farla CHUIDERE.

Ciò avrebbe significato il perdurare della gestione straordinaria... a volte, caro portavoce, non è tutto ora ciò che sembra luccicare.

Distinti Saluti
Paolo Laricchiuta.
 
 
#8 Gordian 2010-01-24 17:02
Spero si vada sempre più verso il rispetto dell'ambiente. Abbiamo bisogno di zone pedonali e di aree verdi.
 
 
#7 ... 2010-01-24 15:10
Ammiro Vendola come persona, ammiro il suo operato, tanto o destra o sinistra i problemi ci sono e resteranno, come migliorare la sanità in Puglia se non funziona a livello nazionale?Se le piattaforme hanno deciso di farle secondo voi lasceranno perdere?vale lo stesso per il rigassificatore e tutto il resto. Basta raccolte di firme, manifestazioni a mio parere inutili. Chiunque ci governerà non potrà mai e poi mai risolvere tutto, lo stipendio per loro è assicurato, i finanziamenti ai partiti ci saranno sempre e noi subiamo da poveri illusi. Quanti soldi si mettono in tasca chi fonda un partito?di chi sono secondo voi questi soldi? Comunque si sa gia chi vince in Puglia. Se vince Vendola alle primarie Sicuramente Al primo colpo vince la destra(solo perchè tutti i pugliesi "ignoranti" me compreso[cosi non offendo nessuno] e siamo molti di piu degli intelligenti voteremo a destra solo perchè abbiniamo tutti i problemi che si stanno verificando a Vendola. Nel caso in cui vince Boccia essendo un volto nuovo, puo dare filo da torcere alla destra, ma, anche in questo caso vincerà la destra per lo stesso motivo che ho detto prima, cioè che tutti i problemi vengono abbinati alla sinistra)....scusate se sono stato ripetitivo e "confuso".Un'ultima curiosità...perchè Sinistra Unita quando non riuscite a mettervi d'accordo tra di voi??A Polignano la sinistra è unita??oppure ognuno tira l'acqua al suo mulino??Vedi De Girardis, Lomelo.Vabbè No coment.
 
 
#6 Geppetto 2010-01-23 23:14
@dylan sei male informato il decreto di assegnazione delle aree di trivellazione fatti peraltro dalla ministra Prestigiacomo (interessi di famiglia, come al solito )sono stati trasmessi solo recentemente alla regione,alle province ed ai comuni,così come questo governo dichiarerà i siti delle centrali nucleari solo dopo le elezioni regionali,per ovvi motivi elettoralistici.Cerchiamo di non essere tifosi ,ma riflessivi perchè l'unica cosa certa è che il nostro territorio va difeso con le unghie.
Per quanto riguarda la gestione della sanità confrontala con quella lasciata da Fitto e poi ne riparliamo. Ricordati solo che le prime condanne Fitto le ha già ricevute.
 
 
#5 diaboliko 2010-01-23 20:44
I manifesti non sono fatti. Su Monopolitube hanno pubblicatol'interrogazione parlamentare e il tuo VENDOLA sulle piattaforme petrolifere sapeva ed ha taciuto. Non mi scrivere manifesti, dimmi i fatti...possibilmente in zona.
Ah, dimenticavo, parlami della gestione della sanità in Puglia e della situazione del Pronto soccorso a Polignano.
 
 
#4 Geppetto 2010-01-23 19:26
• la legge sulla trasparenza e l'attivazione dei primi percorsi di democrazia partecipata;
• i finanziamenti che hanno reso possibile il risanamento delle aree inquinate, mentre preoccupanti notizie ci giungono sullo stato del mare del Gargano e sui tanti impianti tossici che potrebbero caratterizzare il futuro della Capitanata;
• il recupero e la valorizzazione di edifici degradati, trasformati in centri polifunzionali e aggregativi per i giovani e le loro attività;
• la legge di contrasto al lavoro irregolare ed al caporalato nelle campagne, tra le più avanzate a livello europeo e le politiche a favore della accoglienza degli immigrati;
• l’ innalzamento del livello di reddito ai fini dell’ esenzione dei ticket sanitari;

Molti di noi hanno impegnato con passione un'intera vita politica per giungere finalmente a vedere progettati e in via di realizzazione le positive azioni e i cambiamenti decisi dall'amministrazione Vendola.
Alcuni di questi cambiamenti e di queste azioni positive sono state richieste con forza e determinazione dai territori e dal basso, ottenendo per la prima volta nella storia della nostra regione una risposta positiva sui temi riguardanti la difesa dell'ambiente, la salvaguardia dei beni culturali, la tutela della salute pubblica, lo sviluppo sostenibile.
Unico punto dolente sono risultati i servizi sanitari, ma anche qui l'amministrazione regionale ha invertito una rotta sbagliata da decenni, mettendo al primo posto l'etica al servizio della politica e disorientando i mille affari e i mille interessi, leciti e non, legati al mondo della sanità pugliese da sempre.

Crediamo che solo con la riconferma di Vendola potremo continuare a portare avanti con coerenza i programmi e i progetti ai quali tanti di noi hanno contribuito con idee e sostegno concreto nell’arco di questi cinque anni.

Per questo e per mille altri motivi, le pressioni del PD regionale contro chi sostiene Vendola alle primarie devono essere respinte con forza e decisione da tutti i militanti, gli iscritti, i dirigenti che sentono viva l’esigenza di difendere e confermare “La Puglia Migliore”.


-----------------------------------------------------------------------------------------

*Michele Eugenio di Carlo, garganico di Vieste, docente, grande personalità dell’Associazionismo Attivo del Gargano da sempre impegnato nella tutela del patrimonio ambientale garganico e non solo.
 
 
#3 Geppetto 2010-01-23 19:25
@dylan e LIBERTA' leggete questo articolo di Michele Eugenio di Carlo

LE PRIMARIE DI DOMENICA PER SALVARE LA PRIMAVERA PUGLIESE

Domenica, 24 gennaio 2010, in tutti i centri della puglia si svolgeranno le primarie per la scelta del candidato che dovrà rappresentare la coalizione di centro-sinistra alle prossime elezioni regionali.
Consapevole dei grandi risultati ottenuti dall'amministrazione Vendola e ricordando cos'era la Puglia ai tempi delle precedenti amministrazioni regionali, voglio ricordare alcune delle più significative iniziative e dei migliori risultati che hanno caratterizzato questi ultimi anni:

• la tutela dell'acqua come bene pubblico, contro le scelte del governo nazionale che ne ha privatizzato la gestione;
• lo stop al nucleare per cui tanti di noi stanno sviluppando la propria azione civile e democratica;
• il blocco del raddoppio della centrale dell'Eni;
• la chiusura di discariche inquinanti e l'impulso alla raccolta differenziata;
• l'avvio deciso di una rete di servizi ai cittadini e l'affermazione concreta dei loro diritti;
• la legge regionale che abbassa la soglia delle emissioni di diossina;
• l'attenzione particolare al mondo delle disabilità con notevoli investimenti nelle politiche sociali;
• lo slancio dato alla Puglia come regione europea nel Sud d'Italia al centro del Mediterraneo e aperta all'Oriente;
• la scelta di puntare e investire sui nostri giovani per evitarne la fuga con progetti innovativi, quale “Bollenti spiriti”;
• la lotta alla piaga del precariato con interventi economici rivolti al mondo della scuola e della sanità;
• la scelta a favore dell'energia ecosostenibile (da quella solare a quella eolica);
• la istituzionalizzazione della Protezione civile che in Puglia era inesistente, pur essendo un territorio in preda a piromani e speculatori;
• le scelte urbanistiche a favore dei diritti del territorio e dell'ambiente, per uno sviluppo equilibrato e armonico delle nostre città, salvaguardando le residue aree verdi;
Qualcuno lo definisce il “padre dell’ambientalismo garganico”.
 
 
#2 roby 2010-01-23 13:21
Niki e Boccia:
BOCCIATI......................
 
 
#1 diaboliko 2010-01-21 23:30
"No al nucleare, No al raddoppio ENI a Taranto, No alle trivellazioni sulla costa adriatica, No al rigassificatore a Brindisi"

Scusate, ma chi ha governato sinora la Puglia...avete dimenticato il progetto Marseglia a Monopoli...oppure quello va bene?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI