Giovedì 29 Ottobre 2020
   
Text Size

Parcheggi rosa, “Vitto segua l’esempio di Gioia del Colle”

parcheggio-rosa

Sono sempre più le città che si stanno dotando di parcheggi “rosa”, predisposti e pensati appositamente per le donne in stato di gravidanza o per le neomamme.

L’ultimo comune pugliese ad averli istituiti è quello di Gioia del Colle, dove l’Amministrazione ha pensato a realizzare dei parcheggi rosa, gratuiti e riservati esclusivamente riservati alle neomamme e alle donne in stato di gravidanza. In tutto il paese saranno realizzati circa una decina di stalli creati nelle zone del centro e in posizioni strategiche, ovvero nelle vicinanze di edifici scolastici o nei pressi del comune o dell’ufficio postale. Gli stalli rosa saranno realizzati in tempi relativamente brevi. L’Amministrazione di Gioia ha già approvato il disciplinare, dove è stato specificato che le nuove aree di sosta di cortesia saranno riservate a donne in possesso di patente di guida in corso di validità in stato di gravidanza a partire dal quinto mese, oppure alle neomamme con figli entro il secondo anno di età. Le donne interessate dovranno fare una richiesta per lo specifico contrassegno alla sede della Polizia Municipale, che provvederà alla verifica della sussistenza dei requisiti e al successivo rilascio.

“Un bel progetto che dimostra quanto una città possa essere vicina alle sue concittadine. – spiega il consigliere comunale Domenico Pellegrini di Forza Italia – Come gruppo consiliare, noi lo abbiamo già proposto in passato, ma senza ricevere come sempre alcuna risposta. A Gioia, l’Amministrazione ha accolto la proposta di un altro gruppo politico, non presente in maggioranza. E’ l’esempio di come lavorano le amministrazioni negli altri comuni, dove c’è attenzione e apertura al dialogo e al confronto tra le diverse parti politiche. Tutto questo da noi, invece, è irrealizzabile, perché l’amministrazione è chiusa in se stessa, è ferma sulle sue posizioni, talvolta non condivise neanche con i consiglieri di maggioranza. Noi rinnoviamo nuovamente l’invito all’Amministrazione Vitto e ci auguriamo che possa seguire questo esempio – conclude Pellegrini – dimostrando di saper dare un segnale di civiltà e attenzione alle donne”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI