Venerdì 28 Febbraio 2020
   
Text Size

Depuratore, Giannini invita a individuare il sito

Assessore Gianni Giannini

Soltanto pochi giorni fa, l’Assessore Regionale Giannini, ai microfoni della trasmissione “Perché?”, in onda sull’emittente televisiva Canale7 di Monopoli, è tornato a parlare dello spostamento del depuratore consortile, che dovrebbe servire le comunità di Polignano e di Monopoli. La Regione, come ha detto Giannini, prendendo spunto dalle richieste dei due territori, ha messo in atto l’iter necessario allo spostamento, individuando anche le risorse necessarie. Adesso però, tutto il processo di realizzazione del depuratore consortile è fermo, in quanto devono essere le amministrazioni locali a individuare il sito per la localizzazione.

“Le risorse per la realizzazione del nuovo depuratore consortile sono per noi una manna dal cielo – ha detto Pellegrini – peccato però che l’amministrazione Vitto dorme sugli allori. Dopo tanti proclami, non ha ancora trovato un accordo con il comune di Monopoli sull’individuazione del sito. Gli unici che si muovono, sono i cittadini del comitato “Sos depuratore”. L’amministrazione Vitto deve darsi una mossa e fare squadra con l’amministrazione regionale di centro sinistra. Al momento non abbiamo nessuna informazione sull’individuazione del luogo”.

Da anni, il depuratore di Polignano è l’osservato speciale dell’intera cittadinanza: dei cittadini che sono sempre pronti a segnalare puzze, degli amministratori, che tornano spesso a lanciare proclami sul suo spostamento. “Tuttavia, ad oggi, il problema del depuratore non ha ancora trovato una soluzione adeguata – afferma Pellegrini – ed è comprensibile che i cittadini residenti siano in stato di costante allarme. Ai proclami trionfalistici dei nostri amministratori, che annunciavano lo spostamento del depuratore, non è seguita più nessuna azione concreta. E’ tutto fermo. L’Assessore regionale Giannini, infatti, più volte ha invitato le Amministrazioni a trovare un accordo. Alle belle parole ancora non sono seguiti i fatti. E’ ormai risaputo che l’attuale depuratore non è in grado di soddisfare tutto il territorio polignanese perché è sottodimensionato. Per lo spostamento ci vorranno certamente tanti anni, ma è necessario attivarsi subito per trovare un accordo con il comune di Monopoli. Non vorremmo che l’Amministrazione Vitto faccia come ha fatto con i cittadini del comitato, che da mesi chiedono l’installazione di una nuova centralina per il monitoraggio dell’aria. E’ stata anche protocollata una petizione firmata da ben 435 cittadini, ma non è stato fatto ancora nulla”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI