Lunedì 25 Marzo 2019
   
Text Size

SIMONE DI GIORGIO SI DIMETTE

simonedigiorgiodimissioni

E’ ufficiale. Dopo le false notizie sulle dimissioni diramate da un settimanale locale, mai autorizzate e confermate dallo stesso interessato (che voleva ufficializzarle tramite conferenza stampa dopo consultazioni di partito), Simone Di Giorgio si dimetterà dal consiglio comunale, questa sera. Il tre volte sindaco di Polignano ha indetto una conferenza stampa alle ore 20.

Dal circolo del Partito Democratico, via V. C. Basile n. 54 (nei pressi del Bar degli Artisti) Di Giorgio passerà il testimone a Mario Mazzone, neoconsigliere comunale.

Per ulteriori approfondimenti aggiorneremo questo post dopo la conferenza stampa.

Commenti  

 
#8 Utente77 2009-10-15 19:44
Sarò pur libero di esprimere una mia opinione in merito a questo articolo o devo chiedere il permesso al Partito Democratico (ammesso che chi scrive sia davvero un componente del PD e nel qual caso bene farebbe a presentarsi).
Non credo sia il caso di entrare in polemica con Lei che non conosco, visto che non si fa conoscere. Se mi consente le ragioni delle mie osservazioni le discuto con Nicola Teofilo che è in grado di rispondermi autonomamente.
In ultimo non so quale sia la stampa a cui Lei si riferisce, ma le garantisco che è inattendibile visto e considerato che io non sono segretario di nessun partito politico. Si documenti meglio.
La saluto
Antonio Sardano
 
 
#7 Partito Democratico 2009-10-15 19:01
Caro Utente77 o caro Antonio,
stai facendo una polemica inutile. Come Il sig. Teofilo non è l'addetto stampa o il legale del Dott. Di Giorgio, non risulta che neanche tu lo sia del settimanale in questione. Non vedo il motivo di tanto scaldarsi o di tanata ironia. Come scritto dal sig. Teofilo il Dott. Di Giorgio fece una chicchierata informale con il giornalista, comunicando quale sarebbe stato l'iter che lui avrebbe suguito, e cioè comunicazione ai membri del partito e conferenza stampa. Non ti saresti adirato o dispiaciuto anche tu se i tuoi amici avrebbero appreso dalla stampa le tue decisioni e non personalmente da te? Adesso sei segretario cittadino di un partito politico, da quanto si è appreso dalla stampa ultimamente, quindi queste cose le dovresti sapere. Un cordiale saluto
 
 
#6 Utente77 2009-10-15 16:02
Senza nulla togliere a te ed alla tua buona fede, sarebbe stato opportuno che questa puntualizzazione l'avesse fatta Di Giorgio stesso e non per interposta persona.
Non mi risulta che tu sia nè l'addetto stampa di Di Giorgio, nè tantomeno il suo legale.
Fino a prova contraria....
Antonio Sardano
 
 
#5 nicolateofilo 2009-10-15 15:55
Antonio, forse non mi sono espresso chiaramente. Quella del settimanale non era era indiscrezione, bensì certezza. Il punto è che di giorgio questa certezza non l'aveva autorizzata, anzi aveva pregato l'articolista di aspettare per l'ufficialità della notizia. E' chiaro adesso?
A stesera
nicola
 
 
#4 Utente77 2009-10-15 15:27
I condizionali dovreste usarli un po più spesso...come nel caso Fitto dove ne vedo davvero pochini!
Ufficiale o no....la notizia è vecchia e per l'appunto assolutamente VERA si è rivelata l'indiscrezione del settimanale locale de quo.
Il tuo modus operandi...sarebbe stato più apprezzato se ti fossi limitato ad annunciare la conferenza stampa senza fare degli antipatici incisi nei confronti di altre testare giornalistiche.
A stasera...
Antonio Sardano
 
 
#3 luisi 2009-10-15 15:07
le dimissioni di DiGiorgio era ufficiose da tempo lo sono diventate ufficiali nell'ultimo consiglio comunale dove ha fatto il suo discorso d'addio dicendo il nome del suo sostituto niente di così eclatante.......buona fortuna per il futuro... Vittoria
 
 
#2 nicolateofilo 2009-10-15 13:39
Mamma mia come stai, direbbe qualcuno ;-)
Caro utente77, ti spiego perchè false. Quando il settimanale in questione ha esordito con tanto di titolone in prima pagina "Di Giorgio si è dimesso", qualche giorno dopo, alla mostra di Faccincani, ho incontrato Simone Di Giorgio, il quale visibilmente arrabbiato, facendo riferimento all'articolo, mi ha comunicato di non aver mai autorizzato o confermato le sue dimissioni al settimanale in questione. Di Giorgio desiderava ufficializzarle tramite conferenza stampa, che si è puntualmente avverata ;-)

Tale comportamento, nell'ambito della deontologia giornalistica, è profondamente scorretto.

Ora, francamente non stiamo a giocare come i bambini a chi soffia parecchio prima la notizia, mi sembra fuori luogo la tua osservazione perchè non è il nostro modus operandi. Ad ogni modo, se ti vai a leggere gli articoli vecchi su polignanoweb, capirai che avevamo annunciato parecchio prima le imminenti dimissioni del consigliere, ma per rispetto dello stesso non le abbiamo mai ufficializzate o confermate. Abbiamo usato tutti i condizionali del caso rispettando la volontà di Di Giorgio.

Buona giornata
nicola
 
 
#1 Utente77 2009-10-15 12:54
Effettivamente, le notizie erano così spudoratamente false ed infondate che si sono puntualmente avverate!! :D

Di Giorgio era in aria di dimissioni gia dal Luglio scorso e comunque nell'ultimo consiglio comunale, lo stesso Presidente Scagliusi, aveva colto il senso del suo discorso di congedo, ringraziandolo pubblicamente per la correttezza mostrata nell'assise cittadina.
Del resto, in quell'occasione il Dott.Di Giorgio non intervenne nè per
confermare, ne per smentire.

sarebbe più dignitoso ammettere che qualcuno è arrivato prima di Voi alla soffiata...ed aggiungo, parecchio prima...
Saluti.
Antonio Sardano
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI