Venerdì 23 Ottobre 2020
   
Text Size

L’anno appena passato raccontato dal sindaco Domenico Vitto

vitto

“L’anno vecchio è finito ormai…” È una frase tratta dalla canzone del grande Lucio Dalla che attraverso la musica scrive ad un amico raccontando come si vive in città. Abbiamo preso spunto dalla canzone per chiedere al sindaco Domenico Vitto che anno è stato il 2019 e così ci aspetta il 2020.

Sindaco, grazie per la sua disponibilità. L’anno vecchio è finito e possiamo tirare le somme del lavoro fatto nel 2019, che anno è stato?

“Grazie a lei per lo spazio che mi dedica, partiamo dal presupposto che i primi anni del mandato sono anni di semina, in cui si pongono le basi per il futuro. L'anno appena passato ha visto l'approvazione del progetto definitivo di una piazza nel rione Gelso, una piazza che renderà Polignano ancora più bella. Abbiamo dotato il paese, grazie ai finanziamenti del Ministero degli Interni, di un sistema di telecamere nei luoghi sensibili del paese. Abbiamo concluso l'iter per avviare i lavori della raccolta pneumatica dei rifiuti e abbiamo affidato l'incarico per il completamento della piscina comunale. Stiamo ultimando il progetto per la palestra alla San Giovanni Bosco e stiamo ultimando i lavori per la riqualificazione delle periferie. E poi tante cose messe in cantiere che vedranno la luce negli anni a venire. Un bilancio positivo, quindi”.

Forse per la prima volta nella storia politica non hai avuto bisogno di un "rimpasto".

“Fino ad ora non si è sentita l'esigenza di un rimpasto, ma qualora ci fosse la necessità non avrei problemi a farlo.”

A proposito di squadra, in questo anno abbiamo assistito ad alcuni "mal di pancia di consiglieri di maggioranza", com'è in realtà la situazione?

“Nella parte finale dell'anno c'è stata qualche frizione e questo ci può stare quando si lavora in squadra. Occasioni di scontro sono sempre occasioni di crescita reciproca ed è nell'ottica del benessere collettivo che ho preso certe decisioni.”

In questo 2019 ci sono alcuni punti importanti per il paese da risolvere, come il servizio di raccolta rifiuti, quale soluzione sta pensando?

“Certo, è un tema importante e le difficoltà sono oggettive. Il paese è in difficoltà su questo problema nell'ultimo periodo. Abbiamo affidato un incarico ad un tecnico specializzato in materia ambientale per progettare una gara ponte (in attesa della gara dell'Aro) per migliorare il sistema di raccolta. L'aiuto del consigliere Lucia Brescia e del corpo della Polizia Municipale è stato fondamentale per tentare di arginare i problemi dell'ultimo periodo.”

Nella squadra mancano ruoli importanti, con il nuovo regolamento comunale cosa potrebbe cambiare?

“Sicuramente l'approvazione del nuovo statuto ci permetterà di legittimare incarichi di lavoro e studio fuori giunta che tanto giovamento hanno portato in passato. Penso che dare questa responsabilità ai consiglieri li avvicini alle esigenze della comunità.”

È in arrivo la stagione turistica 2020, c'è da organizzare servizi per turisti e cittadini, siete a lavoro?

“A giorni riceveremo i dati sul turismo del 2019 che, a detta degli organismi regionali, sono positivi. C'è stato per la Regione Puglia un incremento del 3% per quanto riguarda gli arrivi e un 10% in più di turisti stranieri. Mi auguro che Polignano segua questo trend positivo. Ho convocato il primo tavolo del turismo per fare il punto della situazione e pianificare i progetti futuri.

Sta pensando al dopo Sindaco? Sta pensando al suo sostituto?

“Per ora non mi pongo il problema perché sono concentrato sui miei obiettivi e non avrebbe senso interrogarsi su un futuro tutto da scrivere. Preferisco scrivere pagine di buona politica nel presente e di seminare bene per gli amministratori che verranno.”

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI