Venerdì 13 Dicembre 2019
   
Text Size

Mercoledì torna il Consiglio comunale

consiglio polignano

Nasce la commissione d’inchiesta su “Cala Ponte” e “cimitero”

Torna a riunirsi il consiglio comunale mercoledì 27 novembre con ben sette punti all’ordine del giorno.

Oltre alla variazione di bilancio di previsione finanziario, ad una sentenza che vede il comune di Polignano coinvolto, ad un prelevamento dal fondo di riserva del bilancio, ma anche al famoso regolamento per il ripristino del manto stradale rinviato lo scorso consiglio comunale e nel quale , il gruppo di Forza Italia scopri che il regolamento presentato fu integralmente copiato dal comune di Fano.

Ma i due punti che merita maggiore attenzione, saranno le discussioni per l’istituzione di una commissione d’inchiesta sia per il cimitero sia per Cala Ponte. Ricordiamo che la gestione dei due posti sopra elencati fanno parte della gestione della FIMCO. Azienda sotto i riflettori dopo il dichiarato fallimento e che ha creato una vera e propria discussione nell’opinione pubblica, soprattutto nel capire che fine faranno. Ricordiamo che per quanto riguarda il cimitero c’è già una delusione dei cittadini, sopratuttomper chi ha dovuto pagare i loculi senza però vedere l’ultimazione dei lavori. Lavori senza una fine precisa, lasciando i luoghi a cantiere con un degrado visibile a tutti. Stessa situazione per il Cala ponte, il famoso porto turistico svenduto alla FIMCO tanti anni fa per un misero 5% di partecipazione pubblica. Anche in questo caso sono molte le delusioni dei cittadini che da un giorno all’altro si sono visti vietare l’ingresso al vecchio “molo lungo” e con i lavori della costruzione del porto consegnati con un enorme ritardo nonostante i finanziamenti pubblici.

Insomma, ora l’amministrazione ha deciso di aprire una discussione portando in consiglio comunale l’istituzione di due commissioni d’inchiesta. Speriamo che questa volta vengano tutelati i cittadini.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI