Lunedì 24 Febbraio 2020
   
Text Size

Il 30 settembre torna il Consiglio comunale

consiglio comunale intero

Tra i punti l’approvazione per la costruzioni di edilizia residenziale sociale in via Lepore

Si terrà lunedì 30 settembre in secondao convocazione il Consiglio comunale, ripartendo da alcuni punti all’ordine del giorno previsti nello scorso consiglio, poi rinviate per lasciare spazio alla discussione su Costa Ripagnola.

Dieci punti all’ordine del giorno, tra i quali le tre mozioni presentate da Maria La Ghezza (M5S) su la pulizia delle lame, su alcune azioni da mettere in campo per arginare il problema randagismo dei cani, con la relativa richiesta dell’istituzione dell’ufficio dei diritti degli animali, oltre ad affrontare il problema della ludopatia.

Proprio su quest’ultimo punto ricordiamo che proprio la prima amministrazione Vitto promosse l’iniziativa di riduzione delle tasse a tutte quelle attività commerciali che avrebbero eliminato le slot machines dall’interno della propria attività. Ad aderire è stato solo un bar in tutto il paese. Ma il consiglio comunale di lunedì sarà anche altri argomenti come l’importante approvazione di bilancio consolidato per l’esercizio 2018, e la variazione di bilancio di previsione 2019/2021.

Dopo l’iter avviato qualche mese fa, finalmente sarà approvato il regolamento per il quale chi effettuerà lavori di riparazione che riguarda il manto stradale sarà obbligato a ripristinare lo stato dei luoghi pubblici. Sarà nominata anche la commissione che comporrà il settore, Cultura, pubblica istruzione, beni culturali, sport, turismo e spettacolo.

Altro punto fondamentale sarà l’adozione alla variante urbanistica del prg per la realizzazione di alloggi di edilizia residenziale sociale in Via Lepore. Quest’ultimo progetto è il consolidamento del rapporto tra il comune di Polignano a mare e le ferrovie dello Stato. Prima dell’estate fu siglato un accordo con il quale si procedeva all’affidamento del parcheggio della ferrovia al comune di Polignano, per contro l’Ente era disponibile ha rilasciare tutte le autorizzazioni necessarie per la costruzione di nuove abitazioni con finalità di edilizia residenziale in via Lepore, precisamente nello spazio ex deposito delle ferrovie dello Stato appunto.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI