Domenica 25 Agosto 2019
   
Text Size

"È necessario scegliere i più meritevoli"

Domenico Pellegrini

Domenico Pellegrini torna sui concorsi indetti dal comune

È stato approvato l’elenco degli ammessi per il concorso pubblico per la copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato per l’incarico di dirigente dell’area tecnica del Comune di Polignano. La selezione di pubblica per il suddetto concorso era stata indetta a marzo e pubblicato sull’albo pretorio del comune di Polignano. Sono pervenute 79 domande, delle quali 5 sono state escluse. Di conseguenza, sono stati ammessi alla selezione pubblica 74 concorrenti, i cui nomi sono stati resi noti con una determina pochi giorni fa. L’elenco è stato pubblicato nella sezione “Amministrazione Trasparente” del Comune di Polignano. Tra gli ammessi, c’è anche l’arch. Ingrassia.

Intanto, l’Amministrazione ha avviato anche la selezione per il reclutamento a mezzo mobilità volontaria tra Enti, di una unità a tempo pieno e indeterminato cat. D – Profilo Giuridico di accesso D1, istruttore direttivo tecnico. L’avviso pubblico è stato già pubblicato sul sito istituzionale del comune di Polignano, mentre il provvedimento amministrativo per la nomina della Commissione giudicatrice è stato rinviato ad un successivo e apposito provvedimento amministrativo. La figura ricercata è quella di un esperto sotto il profilo amministrativo ed organizzativo nella gestione complessa dei servizi tecnici, con competenze nel gestire i procedimenti relativi ai lavori e ai contratti pubblici.

Sul sito internet, l’Amministrazione ha pubblicato anche la domanda di partecipazione. Possono partecipare tutti coloro che prestano attività e che sono assunti a tempo indeterminato nel settore pubblico in qualità di “Istruttore tecnico amministrativo”. Le domande si possono presentare entro le ore 12.00 del trentesimo giorno dalla data di pubblicazione del suddetto avviso sul sito istituzionale del comune di Polignano. La selezione si articolerà attraverso una procedura comparativa dei titoli, con attribuzione di punteggio, dei curricula e di un colloquio conoscitivo-selettivo sulla base delle precedenti esperienze lavorative e delle conoscenze delle attitudini dei candidati in relazione al posto da ricoprire.

“Sul sito istituzionale del comune è stato già pubblicato l’elenco ammessi per il concorso pubblico per la copertura di un posto a tempo pieno e indeterminato per l’incarico di dirigente dell’area tecnica – spiega il consigliere comunale Domenico Pellegrini di Forza Italia – tra questi c’è anche l’arch. Maria Fonte Ingrassia. I due ruoli previsti dalle procedure avviate sono molto importanti perché andranno a lavorare in un settore, quello dell’urbanistica, che oggi è in affanno. Infatti, tutto procede con estrema lentezza, basta solo pensare al Pip, al Piano delle Coste, al PRG, al PUG. Gran parte delle responsabilità di questi ritardi è della politica. E’ di fondamentale importanza che vengano scelte le persone più meritevoli, oltre che a dare maggior diffusione alla procedura di mobilità. Come sempre la nostra attenzione è stata massima e continuerà ad esserlo anche per la selezione attinente al reclutamento a mezzo mobilità dell’istruttore tecnico amministrativo. Noi saremo attenti e scrupolosi, come del resto lo siamo stati a proposito dei concorsi precedenti. In tal senso, sui procedimenti che riguardano le vecchie mobilità – conclude Pellegrini – possiamo dire sin d’ora che c’è qualcosa che non quadra dal punto di vista procedurale”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI