Lunedì 27 Maggio 2019
   
Text Size

GIALLO UDC, SPUNTA UNA TELEFONATA DI VERNOLA

telefono-cornet

MARCELLO VERNOLA AVREBBE TELEFONATO AL GRUPPO EX (?) UDC

Mimmo Laselva: "Siamo ancora dell'UDC, ma indipendenti dalla segreteria di Polignano e da quella provinciale"

Filippo Barattolo, segretario provinciale UDC: "Non sanno nemmeno loro cosa vogliono. Si facciano un esame di coscienza!... Vitto? Mai conosciuto..."

Si infittisce il giallo politico UDC. Ci sono tutti gli ingredienti: annunci ufficiosi, immediate smentite, repliche; e il braccio di ferro tra segreteria locale e Palazzo di Città è ancora teso.

La settimana scorsa, in via del tutto esclusiva, l’assessore Mimmo Laselva aveva annunciato l’adesione al partito di Giovanardi Popolari Democratici, sollevando un polverone di polemiche dopo ulteriori rivelazioni e attacchi: “Allegro e Barattolo hanno votato il PD di Vitto alle provinciali”. Così, l’assessore Laselva tracciava un quadro politico piuttosto contraddittorio e inverosimile, almeno all’apparenza, denunciando accordi sottobanco tra Partito Democratico e UDC locale e provinciale.

Ma c’è l’ultimo, si spera, colpo di scena. Improvvisamente, si sono arenate sia le trattative per i Popolari che quelle per la costituzione di una lista civica dal nome allusivo Polignano prima di Tutto.

LA TELEFONATA DI VERNOLA - Tutto questo, probabilmente per una telefonata che sarebbe partita marcello_vernoladagli uffici del partito scudocrociato di Roma. All'altro capo del telefono, nientepopodimeno che l’onorevole  dell'UDC Marcello Vernola, già europarlamentare forzista, il cui rapporto col segretario provinciale Barattolo, vox populi, non sarebbe dei migliori.

Laselva preferisce non confermare l'identità del mittente di questa presunta telefonata: “Il 24 mattina siamo stati contattati dall’UDC di Roma. Dico solo che fin quando non arriva l’ufficialità da Roma saremo sempre tesserati con l’UDC. Anzi, fra un mese, se tutto resta com’è, saremo chiamati a rinnovare la tessera”. Queste sono le convinzioni espresse ai nostri microfoni dall’assessore allo sport.

Ricapitolando. Niente Popolari e Polignano prima di Tutto. Laselva, Giuliani, Maringelli e Pedote sono ancora Udc?

"SIAMO UDC E INDIPENDENTI" - “Noi ci dichiariamo indipendenti dall’Udc di Polignano e da quella provinciale a causa dei forti contrasti con Allegro e Barattolo” - ci tiene a precisare Mimmo Laselva.

A dire il vero sembra una situazione tanto assurda quanto paradossale. Come possono coesistere due anime in conflitto tra loro all’interno della stessa sezione di partito? Che seguito ha avuto la richiesta di verifica inoltrata da Francesco Allegro all’indirizzo del sindaco qualche mese fa?

 

allegro_udcLA REPLICA DI BARATTOLO - “La verità è che non sanno neanche loro cosa vogliono!” - sorride laconico Filippo Barattolo, contattato telefonicamente dalla redazione di Polignanoweb, il quale chiarisce subito di non voler entrare in polemica con assessore e consiglieri.

“Polignano ha un segretario UDC che si chiama Franco Allegro. Io mi attengo a quello che la segreteria del partito locale decide. Personalmente non ho nulla contro i consiglieri e l’assessore. Ho sentito i fatti politici e sono sufficienti per giustificare la presa di posizione di Allegro: in campagna elettorale Laselva e consiglieri hanno votato tutti tranne l’UDC, perché dipendono dal sindaco”.

Sul caso Vitto e ipotizzati accordi sottobanco, il segretario provinciale risponde secco e deciso: “Vitto? Non lo conosco nemmeno. Nessuno può accusarci di manovre. Si tratta solo di allargamento del partito”.

“Questa gente dovrebbe fare un esame di coscienza…” - ha concluso Barattolo, a proposito dei tre consiglieri e dell’assessore - “…se Allegro vorrà riprenderseli è libero di farlo, lo deciderà lui. Ripeto, mi attengo alle scelte della segreteria di partito”.

Dal finale di intervista, monta il sospetto che possa trattarsi dell'ultima forzatura tentata dai quattro per riprendersi il simbolo. Staremo a vedere.

___________

Link correlati:

ALLEGRO CHIEDE VERIFICA AL SINDACO

EX UDC NEI POPOLARI DI GIOVANARDI

Commenti  

 
#18 mon amì 2009-09-29 21:57
....dopo la lettura della smentita dell' On. Vernola, dove dichiara di non aver fatto alcuna telefonata e di non conoscere i tre consiglieri di Polignano...anche questa e' risultata una grossa Bugia;-);-):D:D:D:D:D
 
 
#17 mon amì 2009-09-28 15:03
dopo le tante bugie proclamate:D...immaggino che la telefonata con Vernola, sia una delle più grosse...:D:D:D:D
 
 
#16 emisferosinistro 2009-09-28 14:17
Ma perchè non vi coalizzate con il PD è l'unica via di salvezza per il
vostro partito... e per il vostro gruppo... dai senza troppi preamboli...
l'hanno capito tutti che li volete andare...
 
 
#15 diaboliko 2009-09-28 12:15
Purtroppo le dichiarazioni degli ex UDC sia su questo sito che sulla carta stampata sono basati sui numeri e credo che bisogna analizzare il voto in tutti i suoi aspetti. Non ho mai letto dei voti del partito presi alle Europee. Ma non voglio difendere la UDC che ha un segretario e può rispondere liberamente..e che mi sono stancato di affermazioni non vere fatte da persone che non hanno una coerenza politica.
 
 
#14 pierre 2009-09-27 23:26
caro dylan...e' risultato veramente antipatico sentire dichiarazioni, che mettevono in risalto....solo dei numeri..o di un calo di numeri da parte dell' U D C.
Non penso che i loro simpatizzanti...abbiano regalato 750 voti a Lovascio , candidato P D L...e siano stai in grado di dirottare circa 2000 voti alla puglia prima di tutto.
 
 
#13 centomani 2009-09-27 19:56
Se i consiglieri vengono scelti dal sindaco (o da chi per lui) prima delle elezioni, il risultato non puo essere che questo.

quello che non capisco questo accanimento nei confronti di Allegro, sicuramente lo temono,e l'unico modo per distruggerlo politicamente è la diffamazione.
ma sappiamo bene che gli onorevoli che sui palchi si sono spesi per il segretario Allegro hanno memoria sicuramente piu lunga di Bovino e company.
io direi che è ora di finirla cari consiglieri. Godetevi gli attimi di gloria che vi sono stati concessi e poi tutti a casa.
ciao
 
 
#12 diaboliko 2009-09-27 14:44
Bovino non può dire a Vernola che Allegro da 1000 è passato a 130 (senza consiglieri, assessori ed un candidato conversanese) perchè lui che è sindaco (con assessori, consiglieri, sponsor) ne ha persi il doppio della UDC.
 
 
#11 diaboliko 2009-09-27 14:36
Diciamolo chiaramente, ancora una volta obbediscono a Bovino. A loro quattro della UDC non importa niente. Il Sindaco teme (o forse sa) che Vitto entri nella UDC (cosa ventilata in questo sito) e gli sta "tagliando" la strada con i quattro fedeli.
Infine, se Laselva ha le prove che Allegro ha fatto campagna elettorale per Vitto le pubblichi....altrimenti non accusi gli altri di ciò che ha fatto lui ed i suoi tre amici.
Mi auguro comunque che sia l'ultimo spazio dedicato al sig. Laselva altrimenti, pur di far parlare di lui, cambierà partito ogni settimana tuonando sempre contro Allegro, Barattolo, etc.etc. I fatti sono noti, si godessero la poltrona ora che ce l'hanno...poi vedremo se la coerenza paga o no.
 
 
#10 La zanzara 2009-09-27 03:52
I 4 dell'oca...che starnazzava!!!:D:D:D
 
 
#9 violentino 2009-09-26 23:19
Ma è normale amico centomani chi troppo vuole nulla stringe....
Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei....
 
 
#8 centomani 2009-09-26 22:48
tutti mi vogliono e nessuno mi prende.

la politica non è fatta dai partiti come dice Oggiano, la politica la fanno gli uomini, ( e che uomini) i partiti servono solo a portare sui palchi questo o l'altro onorevole, dopodiche ognuno per la sua strada, ( bovino insegna ). oggi serve l UDC ma non perchè serve davvero, ma per dimostrare a Franco Allegro che un segretario non vale una mazza.

è piu che altro una prova di forza per evitare l'ennesima figura di ....
 
 
#7 udc 2009-09-26 16:14
non sanno come difendersi...e si trincerano con un intera biblioteca di bugie.........:D
 
 
#6 andrea 2009-09-26 15:30
Non capisco perchè On.Vernola si deve mattere contro Franco Allegro.....
Franco alle provinciali ha portato un candidato UDC sponsorizzato dallo stesso Vernola ,con l'ausilio del On.Cera,On.Sanza,On Trematerra,On.Camilli,il Seg.Prov. Ass.Barattolo e tutti loro, sanno che i tre consilieri hanno votato per "La Puglia Prima di Tutto" togliendo voti al candidato Pasquale Gentile UDC.
Il sindaco cosa pensa di fare?
Dire a Vernola che l'ttuale UDC da 1000 voti ne ha 130?
Vuol mettere in difficoltà Allegro accusandolo di essere stato coerente con il suo Partito?
On.Vernola è appena entrato nel UDC e non credo che agevoli i consilieri pronti a rivendersi per le prossime regionali.
Vogliono mantenere la tessera nell'UDC? bene ,lo possono fare, ma in consiglio comunale nel momento della votazione il capogruppo non è più autorizzato a votare a nome dell'UDC!!!!!!!!!!
 
 
#5 Denis 2009-09-26 14:24
come mai ieri sera non ha dato lumi alla domanda di F. Allegro:
- perchè non hai risposto alla mia richiesta di verifica ?
è rimasto 15 mn. a di male dello stesso e delle scelte politiche intraprese dallo stesso, senza mai parlare o accennare del motivo della Sua Mancata Risposta alla Verifica.......maa ...maaa;-)
 
 
#4 diaboliko 2009-09-26 13:44
Anche nei Popolari di Giovanardi si saranno accorti dell'inaffidabilità dei quattro e li hanno mandati.....
Bovino, caso strano ieri sera ha detto che è amico di Vernola...che ha fatto la telefonata a Roma....Conclusione Bovino vuole la UDC ed il motivo è chiaro a tutti.
 
 
#3 diaboliko 2009-09-26 12:55
Tre consiglieri ed un assessore che si vantano di portare 900 voti non trovano casa. Ci sarà qualcosa che non va?
 
 
#2 pasione 2009-09-26 11:30
hanno perso i ciucci(credibilità) ed adesso vogliono i vovi...
-- e mi sa tanto...che neanche ai Popolari andavano bene....;-);-);-);-)
 
 
#1 francpape 2009-09-26 02:24
I qua....QUAquaraquà.....:D:D:D
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI