GLI EX UDC NEI POPOLARI DI GIOVANARDI

mimmo_laselva

ESCLUSIVO: MIMMO LASELVA E I TRE CONSIGLIERI EX UDC NEI POPOLARI LIBERALI DI GIOVANARDI

L'assessore Laselva attacca Franco Allegro e Barattolo: "Hanno votato sottobanco il PD di Vitto. Allegro, incoerente e zimbello!"

Inutili i tentavi, e quelle che in gergo politico le chiamano forzature. Il gruppo dei dissidenti o espulsi (?) giovanardidel partito scudocrociato hanno perso il simbolo. Ora annunciano, in esclusiva su polignanoweb, l’adesione ai Popolari Liberali di Giovanardi, con segretario cittadino Antonio Sardano.

Conferenza stampa, settimana prossima. Ce lo comunica Mimmo Laselva, uno dei quattro, che torna ad attaccare duramente l’attuale segretario locale UDC, Franco Allegro e Filippo Barattolo. Negli ultimi quindici giorni Laselva, Maringelli, Giuliani, Pedote ci hanno provato in tutti i modi, inviando pure una lettera a Lorenzo Cesa, segretario nazionale del partito, pur di riavere quel simbolo.

IL MISTERO DELLA LETTERA - Qualcuno forse rode? Vero è che Laselva spara su Barattolo, ma non ci sta, si difende: “non è proprio così! Con quella lettera abbiamo chiesto solo chiarezza; speravamo di poter ricompattare un partito che a Polignano, con Allegro, è passato da mille voti, secondo partito in termini numerici, per poi ridursi a soli cento miseri consensi. E poi, il fatto che Barattolo non abbia tenuto conto della nostra lettera non mi meraviglia…conoscendolo, da quando fa politica ha sempre predicato bene e razzolato male. Barattolo non ha bisogno di presentazioni; alle comunali di Bari ha scavalcato Frattasi, persona eccellente, occupando una poltrona che a lui non spettava”.

Sorge il dubbio. La missiva Cesa l’ha davvero letta? Che idea si sarà fatto della situazione? L’assessore allo sport, Laselva non ha dubbi: “Non avendo referenti ha rimesso tutto nelle mani di Barattolo”.

vittoALLEGRO E IL PRESUNTO ACCORDO SOTTOBANCO COL PD - Ci sarebbe dell’altro. Tutto questo, stando alle dichiarazioni di Laselva, sarebbe accaduto per un accordo o inciucio sottobanco alle ultime provinciali, tra UDC e PD: in altre parole tra Allegro, Domenico Vitto, Michele Emiliano e Barattolo. “Barattolo - fa notare il titolare allo sport di Polignano - ha lasciato il partito nelle mani di un segretario senza voti (Allegro, ndr) e di conseguenza, sia il segretario cittadino che il direttivo, hanno fatto la campagna elettorale al PD di Vitto. A pensarci bene, questa vicenda dell’UDC, non a caso, è accaduta solo a Polignano”.

“HA VOTATO VITTO” - Eppure, almeno sulla carta, l’UDC di Polignano avrebbe favorito Gentile di Conversano… “Chiacchiere! - taglia corto Mimmo Laselva. Devono smetterla di dire sciocchezze, stanno diventando gli zimbelli della nostra città! Allegro ha accusato noi di incoerenza, invece siamo stati gli unici coerenti. Alle nostre riunioni, il segretario Allegro, e quei quattro che sono rimasti ancora nel partito, ha sempre ribadito di non appartenere al centrosinistra. Eravamo tutti concordi nella scelta di votare Bovino. Nel frattempo, faceva accordi con Vitto. E’ stato studiato tutto a monte e ha votato sottobanco il Partito Democratico”.

POLIGNANO PRIMA DI TUTTO - Il passaggio dell’assessore e i tre consigliere ex UDC nel logo_popolari-liberalimovimento di Carlo Giovanardi smentisce definitivamente le indiscrezioni sulla lista “Polignano prima di Tutto”. “A ottobre sarà una inaugurazione in grande stile, con tanto di sede nuova, e ci sarà pure lo stesso Giovanardi. Il partito è la terza forza all’interno del PdL e conta molto tanto a livello nazionale che regionale e provinciale. Accoglie moderati e cattolici”.

Infine, si concede un’ultima caustica stoccata, pensando al futuro del centrosinistra a Polignano e agli ex amici dell’UDC: “Non vogliamo più avere a che fare con questo piccolo direttivo. Gli faccio gli auguri di buona fortuna. Sono proprio curioso di vedere quello che sapranno costruire in futuro e se pensano di aver fatto una cosa buona per Polignano. Dico solo che, quando si viene eletti in una coalizione bisogna mantenere l’impegno preso con l’elettorato”.

________

Link correlati:

ALLEGRO CHIEDE VERIFICA

UDC VENDUTA AL PD: INTERVISTA ALLEGRO

IL RITIRO DEL SIMBOLO UDC DAI CONSIGLIERI