Lunedì 22 Aprile 2019
   
Text Size

Contributi alle associazioni, si discute il regolamento

Comune di Polignano

Presentata la bozza in commissione, arrivano le richieste di modifiche e integrazioni

Martedì scorso si è riunita la commissione Igiene e Sanità – Associazioni Sociali e Beneficenza – Decentramento Amministrativo – Viabilità – Traffico – Trasporti. Tra i punti all’ordine del giorno della commissione presieduta dalla consigliera Tina Lofano, il “Regolamento per la concessione di contributi, vantaggi economici e patrocini”.

Un tema che per anni ha tenuto banco nelle stanze del comune, ogni stagione sportiva o evento che sia. Il comune ha elargito dei contributi economici in base all’evento presentato. Molte volte veniva assegnato senza valutare effettivamente la qualità dell’evento. Un esempio può essere il famoso e ormai storico programma dell’estate Polignanese che negli anni addietro era un vero e proprio rilascio smisurato di contributi. Cosa che con l’amministrazione vitto è andata pian piano scomparendo fino a essere completamente eliminato.

Finalmente con questo regolamento andrà a compensare un vuoto amministrativo molto importante. Da qui parte la massima attenzione delle opposizioni consiliari, con Forza Italia in testa, che durante i lavori della Commissione ha chiesto maggiore trasparenza.

Dopo aver letto tutti i punti della bozza del Regolamento, la consigliera Lofano ha proposto che venga stabilita anche una modulistica prestampata da compilare dalle associazioni. Altre proposte di modifiche sono state avanzate dai consiglieri di opposizione presenti.

La Ghezza ha affermato che l’argomento merita ulteriori approfondimenti. Dello stesso parere anche il consigliere Domenico Pellegrini di Forza Italia, il quale però ha già anticipato alcune proposte. Tra queste l’istituzione di un apposito albo delle associazioni. Inoltre, al fine di rendere maggiore trasparenza, il consigliere Domenico Pellegrini ha chiesto di inserire nel regolamento anche una specifica norma che stabilisca la possibilità di poter accedere al contributo pubblico, solo dopo aver reso pubblico il proprio bilancio associativo sul sito del comune, in modo tale che sia consultabile da tutti in qualsiasi momento. La Ghezza ha espresso il proprio parere contrario al regolamento così proposto, ritenendo necessarie importanti modifiche.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI