Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

Il M5S accende i riflettori sulle commissioni fantasma

consiglio comunale

Dopo oltre un anno dall’insediamento del nuovo consiglio manca ancora all’appello l’istituzionesia della Commissione Pari Opportunitàsia delle Consulte, in totale violazione dello Statuto Comunale che le prevede. Una vicenda su cui il Movimento 5 Stelle, con la sua consigliera Maria La Ghezza, accende i riflettori interpellando il Segretario Comunale Nunziante per vigilare sull’applicazione dello Statuto.

“Il Presidente del Consiglio è il responsabile, tra le altre cose, dell’insediamento delle Commissioni Consiliari – spiega Maria La Ghezza (M5S) - ma fino ad ora non si è curato di convocare né la commissione pari opportunità, composta dai Consiglieri di sesso femminile presenti in ciascun gruppo, integrata da rappresentanti esterne delle formazioni politiche, sociali e produttive esistenti sul territorio, né le Consulte Comunali, organi collegali permanenti costituiti dai rappresentanti di categoria, delle organizzazioni sindacali e delle associazioni iscritte all’albo nella relativa sezione, e da singoli cittadini con competenze specifiche.Le Consulte– prosegue La Ghezza – garantirebbero la partecipazione dei cittadini alla Res Publica, ponendo al centro dell’attività del Consiglio, e quindi dell’Amministrazione, il parere dei cittadini”.

Infatti l’art. 31 dello Statuto comunale di Polignano recita “Il Consiglio Comunale tiene, almeno una volta all'anno, prima dell'approvazione del bilancio preventivo, una riunione aperta ai rappresentanti delle Consulte nella quale il Sindaco delinea lo "stato della comunità" nei suoi caratteri e connotazioni più significative, rapportato alla situazione esistente negli anni precedenti”.

“Ora siamo in procinto di discutere il preventivo 2019, di cui ancora non si ha traccia, e siamo notevolmente in ritardo su tutti i fronti – continua la consigliera 5 Stelle – Ma basti pensare che la commissione Affari Istituzionali, benché in tal caso lo Statuto non ne specifichi i tempi dell’istituzione, stia per essere formata soltanto ora e ancora non ci siamo riusciti dal 29 novembre scorso quando questo punto all’ordine del giorno è stato dapprima discusso e poi rinviato.Sono certa che il Presidente De Donato stia lavorando nel massimo delle sue possibilità, quindichiediamo anche un intervento del Segretario Comunale Nunziante per garantire la conformità dell’operato amministrativo con le norme vigenti e lo Statuto Comunale.”

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI