Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Meraviglioso Natale: altre spese a carico del comune

Pulmann Meraviglioso

L’opposizione chiede maggiore chiarezza

Da venerdì 7 dicembre la manifestazione Meraviglioso Natale è entrata nel vivo, riscuotendo comunque un maggior successo di pubblico nel week end. L’ultimo fine settimana ha raggiunto un grande numero di visitatori. Il borgo antico, ma anche tutto il centro e il ponte Lama Monachile sono stati presi d’assalto dai visitatori, tutti accorsi per ammirare le luminarie.

Come già detto, nella delibera di giunta comunale n°163 del 22/10/2018 avente come oggetto proprio la manifestazione Meraviglioso Natale, è riportato che “il contributo economico da parte del Comune sarà stabilito successivamente, dopo che sarà fornita l’esatta quantificazione del quadro economico-patrimoniale dell’evento, e rinvia ad ulteriore atto, l’assegnazione del contributo parziale delle spese necessarie per l’organizzazione dell’iniziativa, e che non dovrà essere superiore al contributo erogato l’anno precedente”. Stando a queste poche righe della delibera di Giunta, l’importo che il Comune assegnerà agli organizzatori non sarà comunque superiore a 25mila euro, che è la cifra del contributo che l’Amministrazione ha destinato alle manifestazioni natalizie l’anno scorso. Tuttavia, il Comune si farà carico di altri costi, come riportato in due determine.

La prima è stata pubblicata pochi giorni fa sull’Albo Pretorio online e ha come oggetto l’affidamento del servizio di pulizia e raccolta notturna dei rifiuti e apertura straordinaria dei bagni pubblici in occasione di Meraviglioso Natale”.

In pratica il contratto vigente del servizio di igiene urbana non prevede durante la stagione invernale un servizio notturno di spazzamento delle strade centrali, ma soltanto nei soli fine settimana e nei giorni festivi e prefestivi. E quindi occorre garantire tutti i giorni un servizio specifico di pulizia per la manifestazione perché ci sono numerosi stand anche gastronomici, tanto che non è possibile rinviare il servizio di raccolta e pulizia l’indomani mattina per evidenti ragioni di decoro. A tutto questo si aggiunge anche la necessità di aprire e mantenere puliti i bagni di piazza Verdi e del parcheggio San Francesco. Alla luce di tutto questo, l’Amministrazione ha preso un impegno di spesa di 7mila e 700 euro con la TeknoService.

La seconda determina, con un impegno di spesa di mille euro, riguarda l’implementazione dei servizi di pulizia e svuotamento dei cestini per il mese di dicembre. Il servizio è stato affidato alla Stella Maris.

“Credo che la manifestazione abbia preso ormai la direzione giusta – spiega il consigliere comunale di Forza Italia Domenico Pellegrini – tanti visitatori vengono a Polignano attirati dalle luminarie. Di questo non posso che essere contento perché non c’è nulla di più bello che vedere un paese in festa. L’organizzazione di tutta questa complessa macchina è migliorata tantissimo. La manifestazione sta avendo successo e sta attirando davvero tanta gente, tanto che l’Amministrazione è dovuta intervenire con due correttivi, non inizialmente previsti. A carico dell’ente spuntano dei nuovi costi. Un’Amministrazione trasparente è quella che pubblica tutte le spese, così come tutto il rendiconto finale dell’intera manifestazione. Il mio auspicio è che l’Amministrazione possa una volta per tutte assumere un atteggiamento chiaro e rendicontare tutte le spese collaterali a questo evento, anche per una questione di trasparenza nei confronti dei cittadini polignanesi, altrimenti pare che ci sono delle spese occulte”.

Commenti  

 
#1 pop 2018-12-29 08:15
costi e disagi per i tutti i polignanesi
utili per pochi "fortunati"
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI