Giovedì 24 Gennaio 2019
   
Text Size

Bilancio: variazioni e tagli ai fondi per la disabilità

consiglio comunale

Giovedì scorso, durante il corso del Consiglio Comunale è stato approvato il punto all’ordine del giorno attinente alle variazioni di Bilancio di previsione finanziario 2018-2020, con la conseguente Variazione al Piano esecutivo di gestione 2018-2020.

La variazione di Bilancio, per quel che riguarda le entrate, stanno nei 782 mila euro provenienti dagli oneri di urbanizzazione della C2 ovest, nei 250 mila euro di nuove entrate tra addizionale comunale e imposta di soggiorno, 25 mila euro dalla Tosap. La variazione di bilancio riporta anche una somma accantonata di circa mezzo milione di euro per un’eventuale definizione del contenzioso a transazione ed eventuale pagamento al contenzioso che vede da una parte il comune, dall’altra la ditta Europa Due Srl. Il contenzioso sarebbe nato nel 2007 con Europa 2, il consorzio di imprese che ha eseguito i lavori delle opere di urbanizzazione nella zona C2 est. La somma è stata accantonata perché il legale del Comune, l’avv. Pappalepore, suggerisce di provare a transare. E’ proprio questo che fa scattare la scintilla e i consiglieri La Ghezza del Movimento 5 Stelle, Pellegrini e Ruggiero di Forza Italia abbandonano l’aula. Il punto passa soltanto con appena sette voti favorevoli.

“Si tratta di un provvedimento debole perché approvato con soli sette voti – spiega il consigliere Domenico Pellegrini – non è mai successo nella storia del Consiglio di Polignano. Lo stesso assessore ha ammesso che si poteva programmare meglio. Questa variazione al bilancio nasce dall’urgenza ribadita dai revisori per cercare di sistemare il contenzioso con Europa Due. Resta fuori la parcella dell’avvocato che sta seguendo il provvedimento. Le altre variazioni riguardano il cavalcavia di Pozzovivo e Ripagnola, e la riqualificazione di Cala Paura. Invece, tra i costi sono stati messi a Bilancio i 17 mila euro per lo Sprar, e la cosa più scandalosa, la diminuzione dei fondi destinati alla disabilità di 20 mila euro. Inoltre, chiederò maggiori delucidazioni su quanto abbiamo incassato con la tassa di soggiorno”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI