Martedì 11 Dicembre 2018
   
Text Size

Forza Italia si sbilancia sulla situazione dei Dirigenti comunali

Domenico Pellegrini

Mentre tutti sono abbagliati per le luminarie di Meraviglioso Natale, sull’albo pretorio del Comune di Polignano sono state pubblicate determine per la selezione per il passaggio diretto di personale tra amministrazioni diverse per la copertura sia del posto di Dirigente dell’Area Tecnica – Lavori Pubblici, Urbanistica, Edilizia e Suap, sia del posto di Comandante della Polizia Locale, Dirgente Area H.

In pratica, l’Amministrazione sta cercando nuovi dirigenti provenienti da altre amministrazioni in mobilità esterna o in trasferimento per mobilità volontaria da altro Ente per la copertura dei due posti attualmente occupati dall’architetto Mariella Ingrassia e dalla dott.ssa Maria Di Palma.

In un ulteriore atto dirigenziale sarà nominata la Commissione giudicatrice.

Gli avvisi saranno pubblicati per 30 giorni sul sito del comune di Polignano, ma saranno anche diffusi agli altri enti locali, affinchè possano avere massima diffusione per consentire la più ampia partecipazione.

Possono partecipare i dipendenti delle pubbliche amministrazioni purchè inquadrato nella categoria di Dirigente. La domanda di partecipazione deve essere consegnata entro il 30 giorno dalla pubblicazione degli avvisi sul sito internet del Comune di Polignano. La selezione si articolerà attraverso una procedura comparativa dei titoli, con attribuzione di punteggio, dei curricula e di un colloqui conoscitivo/selettivo/di idoneità sulla base delle precedenti esperienze lavorative. I titoli, il curriculum ed il colloquio saranno valutati attribuendo un massimo di 35 punti, così suddivisi: titoli di studio massimo 5 punti, curriculum massimo 20 punti, colloquio massimo 8 punti, idoneità della lingua straniera massimo 2 punti.

Se questi avvisi dovessero andare a vuoto, si procederà come previsto per legge con il concorso pubblico.

“Mentre tutti sono distratti e abbagliati dalle luminarie, a Polignano accadono cose importanti che passano inosservate – commenta il consigliere comunale di opposizione di Forza Italia Domenico Pellegrini – come cittadino ed esponente del gruppo di opposizione voglio sapere le motivazioni che portano a queste sostituzioni. Cosa si nasconde dietro questo provvedimento? E’ davvero strano notare come cambia l’atteggiamento dell’Amministrazione Vitto. Nella campagna elettorale del primo mandato, il sindaco Vitto aveva preso un impegno serio, che però poi non ha mantenuto. ‘Svuoteremo tutti i centri di potere’, ‘ci sono troppi dirigenti’ diceva nella prima campagna elettorale il primo cittadino Vitto. Come sempre si predica bene e si razzola male perché i dirigenti, con questi ultimi due provvedimenti dell’Amministrazione Vitto, non diminuiranno, anzi aumenteranno, con ulteriori costi per le casse comunali. Ecco un’altra promessa tradita di Vitto, che non ha voluto approfittare dei dirigenti che sono andati via o che sono andati in pensione per ridurre il numero dei funzionari”.

Commenti  

 
#1 De Crudis Vito Domen 2018-11-28 17:24
Evidentemente la copertura dei due posti, che si renderanno liberi, risulta ancora indispensabile per le necessità dell'Ente Locale. Indipendentemente dagli abbagli delle luminarie di Meraviglioso Natale.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI