Martedì 11 Dicembre 2018
   
Text Size

“MAGGIORANZA ARROGANTE”

Lamberto Cenni

La parola a Lamberto Cenni, originario del nord, ora militante in Forza Italia Polignano

“Amo veramente Polignano, ma quanti problemi”. La dedica d’amore e di dolore è di Lamberto Cenni, pensionato, ex responsabile di produzione in una fabbrica di pesce, ora militante di Forza Italia Polignano, accento del nord da dove proviene e moglie polignanese.

Com’è Polignano vista dall’esterno e da chi viveva a Milano?

“È un paese bello ma da migliorare. Sono stato a dei consigli comunali, seguo le vicende politiche amministrative locali e vedo troppa arroganza, così mi è venuta la voglia di avvicinarmi al centrodestra polignanese, dove ci sono giovani molto bravi. Mi trovo bene in Forza Italia Polignano”.

 

Arroganza perché?

“Non ti fanno parlare. Non accettano le critiche. Certo, la minoranza è composta da poche unità, però la maggioranza dovrebbe ascoltare. Hanno preso dall’arroganza di Renzi. Domenico Pellegrini e Franco Bianco mi stanno simpatici e con loro trovo spazio per analizzare l’attualità politica e amministrativa. Poi ci sono Nico Lamanna e Beatrice che trascina e coinvolge. Mi piacerebbe dare una mano per la crescita di Polignano”.

 

Cosa non va in questo paese?

“Innanzitutto la sporcizia e l’immondizia. E i parcheggi, non ne parliamo, non si riesce a trovare un posto, nemmeno per gli abitanti del posto. E la tassa di soggiorno, dove va a finire? Non si riesce a capire come sarà investita, mentre gli albergatori sono insoddisfatti. Il sindaco Vitto cerca di accentrare un po’ tutte le cose. Accentrando accentrando, finirà con l’isolarsi. Spero vada tutto bene con le luminarie di Natale, però mi sembra strano che Conversano abbia rifiutato l’iniziativa… perché? Comunque spero vada bene, perché d’inverno a Polignano, anche di sabato non c’è un cane in giro. Comunque il cartellone estivo va promosso prima”.

 

Che altro?

“Le case sfitte sono tantissime. Gli affitti sono altissimi e non si trova casa. Io sono stato fortunato a trovare casa, ma tanti migrano fuori”.

Commenti  

 
#1 CLAUDIANO 2018-11-15 16:00
Ha dimenticato anche il maltempo...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI