Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

Pierino e Salvatore, cuore a cuore

salvatore collella

Intervista al vicesindaco Colella:
“Se ci sarà una Commissione d’inchiesta su Porto e Cimitero, ci divertiremo…”


Salvatore Colella ostenta sicurezza e unità nel suo gruppo politico. Durante l’ultimo Consiglio comunale di martedì scorso, è stato cuore a cuore con il consigliere Pierino Maglionico, che lo ha difeso durante un passaggio chiave della pubblica assise. E quando si è tirato fuori l’argomento “cimitero”, si è difeso, lanciando accuse alla vecchia amministrazione Bovino. Nella nostra intervista, il vicesindaco e assessore alle Opere Pubbliche, confida che non avrebbe alcun problema ad aderire alla proposta di Commissione d’Inchiesta sul Porto e Cimitero. “Se ci sarà – dichiara ai nostri microfoni – ci divertiremo…”.

Assessore, a che punto è lo stato di salute del vostro gruppo politico?

“Il gruppo di Iniziativa Democratica, viveva e vive in piena salute ed in totale sintonia tra le varie componenti. A partire dai candidati non eletti che ci sono vicini, i consiglieri comunali ed il sottoscritto che li rappresenta in giunta. Nei giorni scorsi ci siamo riuniti e, in attesa di indire il congresso cittadino, abbiamo allargato l'esecutivo a due vice segretari e ad un segretario amministrativo. Sarà cura del segretario politico rendere pubblici i nominativi. Naturalmente alla faccia di chi si diletta a dire il contrario, con cattiveria e gelosia, per i traguardi da noi raggiunti”.

 

E della maggioranza?

“La maggioranza è in pieno accordo. Si discute e ad ogni argomento si trovano le migliori soluzioni. D'altronde è un'amministrazione che produce tanto lavoro con successo, nel campo culturale, nel settore del turismo con manifestazioni di livello nazionale e addirittura mondiale, come Il Libro Possibile, Meraviglioso Modugno e i tuffi dalle grandi altezze, il ruolo che riveste il museo di arte contemporanea,l'attenzione verso l'ambiente e il decoro urbano. Senza trascurare le tantissime opere pubbliche che hanno cambiato il volto del nostro straordinario e bellissimo paese”.

 

Come mai ci è voluto più tempo per il rondò in via Conversano?

“Sì, il rondò ci ha fatto penare un po' per via di una condotta di gas che lo attraversava. Purtroppo i tempi per lo spostamento da parte della società del gas si sono protratti. Ma ormai i problemi sono alle spalle, il rondo è pronto per essere consegnato alla città”.

 

Ci assicura che per la prossima estate avremo il Piano delle Coste?

“Mi auguro di sì. Ce la metteremo tutta, ma non posso assumere impegni, in quanto ci stanno lavorando altri colleghi”.

 

Che ne pensa delle Commissioni d'inchiesta sul porto e cimitero? Lei aderirebbe alla proposta della La Ghezza?

“Guardi, io non ho nessun problema, pensi che sono state realizzate in passato con la mia opposizione. Quindi una commissione di inchiesta gioca a mio favore. Ma io non sono consigliere e non tocca a me decidere. Se ci sarà, ci divertiremo...”.

 

Il centro raccolta rifiuti dove si farà?

“Stiamo valutando due ipotesi. La prima è nei pressi del mercato ortofrutticolo in via Conversano, la seconda ipotesi è tentare con la regione se ci consentono di sistemarlo nella stessa area del centro di raccolta pneumatica dei rifiuti, nella zona Quintavalle”.

 

Quali sono le prossime opere in cantiere?

“A breve inizieremo i lavori nei pressi di via V. C.Basile e via Kennedy.Stiamo affidando i lavori della nuova biblioteca comunale nei pressi della C2. Tra qualche mese inizieranno i lavori della raccolta pneumatica dei rifiuti”.

 

Si parla già del dopo Vitto. Chi sarà il prossimo candidato sindaco del centrosinistra? Come andrebbe scelto?

“Mancano quasi 4 anni, è troppo presto per individuare il prossimo candidato. Significherebbe mettere in ombra l’attuale sindaco che tanto deve fare ancora nei prossimi 4 anni. Sicuramente non ci mancheranno le figure da candidare. Anzi, ce ne sono in abbondanza di figure spendibili per un ruolo così importante, sia donne professioniste che uomini di largo consenso”.

Commenti  

 
#1 Il vento 2018-10-03 18:41
Che schifo addirittura fece un comizio quando il figlio di Miglionico entro in comune .
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI