Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

NON SONO INESPERTA!

L'assessore Chiara Pepe

La replica dell’assessore Chiara Pepe che annuncia
incentivi economici per chi adotta i cani


Cominciamo dalle critiche del consigliere Pellegrini. Le dà dell'inesperta, per via dei suoi studi e delle sue attitudini. E per l'età.

“Le critiche fanno bene, se costruttive. In tal caso, le motivazioni addotte per supportare la tesi della mia presunta inefficienza appaiono piuttosto poco pertinenti. Non ritengo che la mia formazione storico-letteraria possa rappresentare un limite allo svolgimento dell’incarico. Non sono un tecnico, il mio ruolo è diverso, tuttavia posso avvalermi, a seconda delle diverse occasioni, del supporto tecnico degli esperti. Inoltre, avere una formazione storica mi permette di approcciarmi alle differenti situazioni in maniera analitica e critica. Contrariamente a quanto sostenuto dal consigliere Pellegrini in merito alle modalità di intervento, credo che un assessore alla polizia locale, al di là della programmazione, che è comunque fatta a priori, debba in primis conoscere i disagi della cittadinanza e impegnarsi al fine di ridurne la consistenza e l’incidenza sulla quotidianità.

Ritengo, inoltre, che le conoscenze teoriche siano di scarsa efficienza se non supportate dall’attività pratica, pertanto, memore di questo precetto, mi dedico ogni giorno con costanza e senso di responsabilità a comprendere le diverse dinamiche che afferiscono al mio assessorato, e lo faccio scendendo per strada, accompagnando i tecnici e monitorando de visu il territorio. So di dover imparare molto, però le difficoltà non offuscano la positività con cui, da sempre, affronto le questioni ordinarie e extraordinarie, ed è proprio questa percezione delle cose che mi sprona a cresceree ad adottare un impegno costante”.

 

Che novità ci sono? Cominciamo dalla mobilityweek.

“Anche quest’anno partecipiamo alla Settimana Europea della Mobilità, giunta alla 17^ edizione, che si terrà dal 16 al 22 Settembre. L’appuntamento internazionale mira a incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi ai veicoli privati e compatibili con la qualità dell’ambiente urbano in cui vogliamo vivere.

Il tema dell’edizione 2018 è la “Multimodalità” per il quale è stato scelto lo slogan “ Cambia e vai”, finalizzato a stimolare l’ adozione di diversi mezzi di trasporto sia all’interno dello stesso spostamento che per spostamenti diversi in base alla tipologia e alle caratteristiche del viaggio e del viaggiatore.

Per l’occasione, abbiamo previsto le seguenti iniziative:

- Martedì 18 settembre: Ciclo-passeggiata per le vie cittadine in collaborazione con l’Associazione Facciamolo in Bici: ore 17.00 partenza da Largo Ardito, passeggiata in bici per le vie del paese, ritorno a Largo Ardito ove saranno lasciate in sosta le bici, e percorso a piedi fino a piazza San Benedetto dove si terrà la presentazione del libro “Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese, Cicloesplorazione da Caposele a santa Maria di Leuca”;

- Martedì 18 settembre: ore 19.00 Piazza san Benedetto presentazione del libro “Ciclovia dell’Acquedotto Pugliese, Cicloesplorazione da Caposele a santa Maria di Leuca” : l’autore, il giornalista Roberto Guido, dialogherà con la Delegata Ambiente FAI Puglia e Vice Capo Delegazione FAI Brindisi sulla Ciclovia dell’AQP che rappresenta una delle 4 opere strategiche nazionali ed è candidata quale uno dei Luoghi del cuore del FAI 2018;

- Sabato 22 settembre: CAR FREE DAY - giornata senz’auto: chiusura al traffico veicolare di alcune strade del centro, quali via P. Sarnelli, via Martiri di Dogali e Largo Ardito dalle ore 09.00 alle ore 24.00.

Colgo l’occasione per invitare tutta la cittadinanza, le diverse associazioni del territorio e i turisti a partecipare alle diverse iniziative.

 

Igiene e Sanità

Prima dell’inizio del nuovo anno scolastico abbiamo previsto interventi di disinfestazione, derattizzazione e deblattizzazionenei plessi scolastici del territorio al fine di garantire ai nostri bambini e ai nostri ragazzi condizioni igienico-sanitarie ottimali”.

 

E il bonus cane?

“Nel prossimo consiglio comunale parleremo di Bonus Cane. Abbiamo elaborato un Regolamento che contiene previsioni specifiche atte a incentivare l’adozione dei cani, ritrovati e catturati sul territorio della Città di Polignano a Mare e ospitati presso le strutture convenzionate per cure e custodia (canile rifugio e/o canile sanitario).

  • Le finalità sono le seguenti:
  • favorire il benessere degli animali, affidandoli a famiglie consapevoli e responsabili;
  • sensibilizzare la cittadinanza al tema dell’adozione;
  • impedire che i cani siano acquisiti per scopi illeciti (combattimento, etc.)
  • prevenire che i cani rimangano a lungo nei canili rifugio convenzionati anche con notevole aggravio economico per la casse comunali;
  • ridurre il disagio sociale alle famiglie attraverso la PetTherapy.

Per gli adottanti, sono previsti degli incentivi economici. Sarà, inoltre, nostra premura verificare le condizioni di cura dei cani adottati. Infatti, anche con il contributo di associazioni di volontariato, verso le quali si instaureranno rapporti di collaborazione, verificheremo le condizioni di mantenimento del cane. L’argomento sarà discusso in Consiglio comunale.

Maggiori dettagli saranno resi noti successivamente, se, e dopo che, il regolamento sarà approvato in Consiglio”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI