Giovedì 16 Agosto 2018
   
Text Size

“SI NAVIGA A VISTA”

Domenico Pellegrini

Pellegrini attacca: “Il sindaco pensa alle elezioni regionali”

Domenico Pellegrini, consigliere di opposizione, accantona per un attimo le riflessioni in merito a quelle che possono ritenersi le problematiche di questo paese viste con gli occhi dei cittadini, e veste i panni del politico proponendo un’analisi del medesimo calibro in merito a quelli che possono ravvisarsi come gli ultimi colpi sferrati da questa amministrazione.

Il consigliere, nella sua nota, afferma che: “Ritengo che ci sia una programmazione del lavoro amministrativo da svolgere, inadeguata e inappropriata, tutto sembra funzionare alla giornata, anzi come se in realtà una programmazione non ci fosse.

Si naviga a vista, un modus operandi privo di visioni lungimiranti volte a costruire qualcosa di bello, tranne alcuni eventi che stanno a cuore all’amministrazione.

Vedi per esempio l’estate polignanese; dietro c’è un lavoro confusionario e frettoloso ridotto a pochi mesi di lavoro, piuttosto che un lavoro annuale volto alla programmazione di eventi di alto spessore, basta vedere la programmazione estiva delle altre località balneari in Puglia per accorgersi della qualità degli eventi e dei concerti organizzati. Non dicerto realizzabili in così poco tempo”.

 

“Giovani oscurati nelle loro idee”

“Credo che i giovani che hanno guadagnato un posto di fianco ai grandi della politica di questo paese siano troppo oscurati nelle loro idee, vuoi per inesperienza, vuoi per rispetto nei confronti di chi veste i panni del politico da anni, restando lì in un angolo senza dare voce ai propri pensieri, anzi ne vengono fortemente influenzati.

Inoltre, metto in discussione l’operato della giunta comunale, la quale non tiene conto delle commissioni tenute dai diversi consiglieri.

 

Commissioni mai convocate.

“Ebbene che l’amministrazione sappia che dovrebbe dimostrarsi rispettosa del principio di democraticità. Mi spiego meglio, sono dell’avviso che quanto viene esaminato e stabilito in Giunta debba essere prima discusso nelle apposite Commissioni.

Per di più commissioni come quella all’urbanistica, ai servizi sociali e alla cultura non sono mai state convocate”.

 

“Il sindaco pensa alle elezioni regionali”.

“Sembra come se il sindaco stia preparando il territorio per le appetibili elezioni regionali, garantendo a destra e a manca un presunto posto come candidato sindaco ad alcuni dei suoi fedelissimi.

Rendiamoci conto che siamo a poco più di un anno dal secondo mandato dell’amministrazione Vitto e già parliamo di toto nome.

Qui ci sono problemi ben più seri piuttosto che pensare al garantirsi una poltrona un po' più comoda fuori dal Municipio.

Questo è voltare le spalle a chi ti ha dato fiducia attraverso uno dei poteri di massima espressione di democrazia, ovvero il voto”.

Commenti  

 
#1 Diamoci una mossa 2018-08-05 08:33
Caro Domenico, i problemi di Polignano sono sempre gli stessi eppure si parla e sparla senza risolverli. A questo punto sorge un dubbio:non sono capaci oppure devono proteggere i propri interessi? Non è una domanda capziosa ma legittima, visto che governano da molti anni. Tranne te e la Laghezza, l'opposizione é connivente. Siamo destinati a parlare all'infinito come delle Cassandra oppure dobbiamo sperare che qualcuno dia un segnale forte? Tu sei in grado di richiamare un forte dissenso pubblico o ci dobbiamo rassegnare ad ascoltare il solito refrain?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI