Martedì 15 Ottobre 2019
   
Text Size

I cittadini delle campagne non sono di serie B!

GABRIELLA RUGGIERO

Gabriella Ruggiero al Consiglio comunale propone emendamenti per il Bilancio

La consigliera comunale Gabriella Ruggiero ha proposto emendamenti sul Bilancio e torna a parlare delle contrade e delle periferie del paese.


Quali sono i suoi interventi in Consiglio comunale?

“Sicuramente il prossimo Consiglio Comunale sarà un’adunanza che vedrà in programma punti da dibattere più consoni a quella che è la mia professione. Un aspetto questo che mi ha dato maggior stimolo nella fase di studio, di ricerca e di proposta di emendamenti che riguarderannoin particolare il Bilancio di previsione in tutte le sue peculiarità e la Tari.

Ovviamente anche gli altri punti che esamineremo, come quelli da noi proposti, come la sicurezza e la sanità, meritano ugual se non maggiore attenzione. Faremo in modo che su questi temi si apra un dibattito partecipato e che porti a delle soluzioni nell’interesse della comunità polignanese”.


È aumentata l'attenzione per le contrade polignanesi?

“La mia elezione a consigliera comunale ha certamente contribuito a porre maggiore attenzione sulle contrade. Non esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B. Tutti pagano le tasse ed è giusto che ognuno, in qualsiasi particella del Comune di Polignano, debba vedere garantiti diritti e servizi. Molto c’è da fare nelle contrade polignanesi ed il mio impegno sarà massimo”.


Quali sono le problematiche irrisolte?

“I residenti delle contrade e frazioni di Polignano non chiedono l’impossibile. A Triggianello come altrove, domandano una normale bitumazione delle strade, l’erogazione delle utenze per tutti, l’illuminazione pubblica, un presidio sanitario, marciapiedi e rotonde per una maggior sicurezza stradale e pedonale. Un’adeguata considerazione insomma, come giusto che sia”.


Che bilancio fa di questo primo anno da consigliera comunale?

“A quasi un anno dalla nomina a consigliere comunale e dopo aver ampiamente superato la fase di rodaggio, vedo come sempre il bicchiere mezzo pieno. Un bel po’ di esperienza maturata, l’aver trovato una soluzione a problematiche sottoposte alla nostra attenzione, sono iniezioni di fiducia che compensano gli sforzi che un consigliere comunale di opposizione deve compiere, a differenza di un consigliere di maggioranza, per stare sempre sul pezzo”.


Che altro vuole aggiungere?

“Volevo ringraziare tutti quegli amici che lontano dai riflettori ci permettono di svolgere al meglio il nostro ruolo di consigliere comunale. Meritano un grande plauso per il loro altruismo e senso civico”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI