Martedì 26 Marzo 2019
   
Text Size

Zia Palmina è rinata! Intervista a Colella

Salvatore Colella presidia i lavori in corso in Via Roma

Articolo pubblicato su 'La Voce del Paese - edizione Polignano', nelle edicole da venerdì 9 settembre.

 

L’INTERVISTA A COLELLA

LE PROSSIME OPERE PUBBLICHE

LE ELEZIONI COMUNALI POLIGNANO 2017 

 

Zia Palmina è rinata!

Salvatore Colella: “È l’opera che mi rende più orgoglioso.

Abbiamo regalato un sorriso ai Polignanesi”

 

“Le sembrerà strano, ma il lavoro che mi rende più orgoglioso dopo tante opere pubbliche importanti, è l'aver salvato la palma della piazza di Polignano, ormai da tutti data per spacciata”. Così Salvatore Colella, consigliere comunale delegato ai Lavori Pubblici, si confida ai nostri microfoni mentre passeggiamo piazza Moro e passiamo a trovare Zia Palmina, così la chiamavano in passato la palma dalla cima nuovamente rigogliosa, anni fa colpita dal micidiale punteruolo rosso.

“I costanti trattamenti – ci spiega Colella – hanno fatto sì che oltre a sconfiggere il tremendo punteruolo rosso, siamo riusciti a farla rigermogliare più rigogliosa di prima. L'idea di aver regalato un sorriso ai miei concittadini vedendola ricrescere mi rende orgoglioso di un lavoro fatto con serietà e impegno. Un doveroso ringraziamento va alla ditta Garden Service e ad Angelo Del Vento che ci offre gratuitamente il cestello per raggiungere la cima per i trattamenti”.

La palma è il simbolo della rinascita attuata da questa Amministrazione Vitto nel campo del verde e delle opere pubbliche.

 

Consigliere Colella, sul piano coste gravano le prescrizioni dell'ing. Stama. Lei, che Stama lo conosce bene, crede che sia un ostacolo al piano?

“No, non credo sarà un ostacolo, semmai lo vedo come un arricchimento. Stama fa delle osservazioni che saranno discusse e valutate. Naturalmente, insieme a Stama e al consulente tecnico faremo la sintesi per offrire il miglior piano spiagge”. 

 

Che ne pensa della lettera di Giuliani sul Piano Coste? State mettendo le mani? Affaristi e speculatori in arrivo? 

Non posso rispondere perché non ho letto, ma posso assicurare che nel caso si riferisse all’assegnazione delle spiagge, queste saranno messe a bando pubblico con il massimo della trasparenza”.

 

Intanto, l'anticorruzione avrebbe puntato il dito sui lavori a Largo Ardito. Che succede?

“No. Non risulta vero. A Largo Ardito va tutto bene e a breve inizieranno i tanto attesi lavori di ammodernamento. L'anticorruzione ci ha scritto per metterci a conoscenza che la ditta vincitrice della gara per i lavori di consolidamento di Grotta Palazzese e bastione Santo Stefano non aveva più i requisiti necessari per proseguire nei lavori. Noi tempestivamente abbiamo avviato il procedimento di revoca dell'appalto. La ditta ha promosso ricorso al Tar contro la decisione dell'Anac in difesa dei requisiti ed ha ottenuto la sospensiva. Attendiamo il merito. Ma abbiamo proceduto in modo regolare”.

 

Quando cominceranno e quando finiranno questi lavori?

“I lavori di Grotta Ardito inizieranno spero entro fine settembre e potranno finire tra la fine dell'anno e l’inizio del prossimo”.

 

Quali sono le prossime opere in cantiere, le ultime prima della fine del mandato?

“Le prossime opere da cantierizzare sono appunto il lungomare di Largo Ardito, Ie rotatorie di Via Conversano e di Via Martiri di Dogali, nei prossimi giorni inizieranno i lavori per il sottovia ferroviario di Via Conversano e il cavalcavia ferroviario di Ripagnola in contrada Macchie. Si sta lavorando e ne avremo per molto ancora, a via Roma e altro ancora”.

 

Quali sono invece le opere che riuscirete a inaugurare entro Natale? E a scadenza di mandato?

“Le opere da inaugurare entro l'anno sono diverse: dalla pista ciclabile in Via San Vito all'ampliamento e ammodernamento del Museo Pino Pascali, inaugureremo entro la fine del 2016 tutti i lavori della Scuola ‘G.Rodari’. E altro ancora”.

 

Parliamo del depuratore. I cittadini adesso chiedono sconti in bolletta e il MoVimento 5 Stelle cavalca la questione. È d'accordo? O vede altre misure? 

“Intanto riconosciamo che il depuratore è tornato a funzionare, con un notevole abbattimento delle puzze, grazie al lavoro di concerto positivo fra i cittadini organizzati in Comitato, l'Acquedotto Pugliese e l'Amministrazione comunale. Ora il quartiere è vivibile. Per quanto riguarda le bollette non rientra nei poteri del Comune”.

 

Però il depuratore resta ancora lì... 

“Sì, il depuratore è ancora lì, e dove vorresti che andasse? Parliamoci chiaro, è inutile fare demagogia: i tempi per lo spostamento sono lunghi e attraverseranno più di un mandato amministrativo. Dobbiamo lavorare tutti insieme per raggiungere l'obbiettivo. Nel frattempo non bisogna abbassare la guardia sul fronte della manutenzione e della gestione affinché si mantengano livelli accettabili sul fronte ambientale”.

Presto partiranno i lavori a Largo Ardito

 

Siamo ormai a pochi mesi dalle elezioni. Ha deciso cosa fare? Si candiderà ancora dopo 40 anni di consigliatura? O passerà l' "eredità"?

“Cosa farò, se candidarmi o meno, lo deciderò insieme alla mia famiglia e ai miei collaboratori. Di una cosa sono certo, mi occuperò di politica che è la mia vera e unica passione. Mi occuperò sempre dei problemi della mia città”.

 

Ha paura dei grillini? Immagina un eventuale ballottaggio... finirebbe come a Noicattaro?

In politica non bisogna mai aver paura degli avversari. Si deve avere rispetto, chiunque siano. No, non immagino un ballottaggio con i cinque stelle, non per lo spettacolo indecoroso che stanno dando a Roma, ma perché confido sul riconoscimento che i cittadini ci dimostrano quotidianamente per il buon lavoro che stiamo facendo. Noicattaro è un'altra storia, erano reduci da una cattiva politica e da una gestione commissariale”.

 

Quando aprirete il dibattito politico in maggioranza? L'estate è finita...

“L'autunno sarà il tempo giusto per fare il consuntivo del lavoro svolto in questi anni, e rilanciare il nuovo programma per il prossimo mandato 2017-2022”.

 

Con il vostro assessore Modugno ora le cose funzionano meglio che in passato?

“Funzionano bene!”.


________________________________________

LA PALMA DURANTE IL TRATTAMENTO:

Com'era la palma appena avviato il trattamento

 

LA PALMA OGGI. RINATA:

La palma mercoledç 7 settembre 2016, ormai rinata

Commenti  

 
#17 Antonio B 2016-10-28 11:11
Grazie
 
 
#16 Antonio B 2016-10-23 17:08
Come mai non pubblicate il mio commento?
 
 
#15 Antonio B. 2016-10-21 18:07
E'bello vedere persone capaci e competenti che non pensano ai loro interessi,che fanno politica solo per spirito di servizio indipendenti da qualsiasi gruppo di potere !
 
 
#14 disastro 2016-09-26 21:36
Alla DC ed alle sinistre i lavori pubblici sono sempre piaciuti e chissà perché!
 
 
#13 Zappatrill 2016-09-21 15:35
Salvatore ti impegni per questa comunità più di te stesso,ma chi te lo fa fare?la gente non è mai grata,critica sempre
 
 
#12 mareforzaotto 2016-09-20 16:13
Non hanno manco la furbizia di farsi fotografare con cartelli nuovi, sono vecchi come loro. Un buon lavoro si vede anche dalla cartolonistica.
 
 
#11 belin 2016-09-20 10:01
quando leggo ancora stama, mi vengono i brividi....povera polignano
 
 
#10 pop 2016-09-19 14:20
na tngiut ,na sciacquet d facc(i) i u paeis ste' a post :-x
 
 
#9 Frankhol 2016-09-16 16:22
Credo trattasi di domande concordate e risposte che rientrano nella campagna elettorale ormai in atto. Oltre a gradire risposte a quanto detto da giuseppe pane che, chiaramente non avremo mai (ufficialmente) io avrei anche chiesto la sua posizione su Cala Paura, Grottone e se non ritiene di aver tradito, insieme al sindaco cartaceo Vitto, ancora una volta i giovani insediando in posti che potevate mettere a disposizione di ragazzi meritevoli, vostri...(direttore, metta lei l'aggettivo).
 
 
#8 Se Poter Qui Restar 2016-09-15 16:04
RE Colella si dimentica che Polignano è piccola e le sue spine fanno male a noi cittadini e bene solo a lui
 
 
#7 Lavori pubblici 2016-09-15 13:56
Per fortuna che qualche lavoro è stato fatto! Sul fronte urbanistica è assè u dann!! Ci si vanta del successo turistico ma a parte gli eventi organizzati dai forestieri il resto è zero( vedi l'unico evento creato " la sagra" che fine ha fatto) . Quindi grazie a COLELLA per il lavoro svolto... Il resto zero
 
 
#6 controsenso 2016-09-14 14:21
Ma le palme non sono considerate dalla sinistra "vegetazione non consona al territorio"? Oggi addirittura le salvano! Che bisogna fare per non perdere le elezioni!
 
 
#5 giuseppe pane 2016-09-14 12:38
C'è da dare atto che qualcosa la stanno facendo....tanto fumo negli occhi per nascondere quello che la sua amministrazione si sta dividendo per bene (aree demaniali già donate tramite questo finto piano spiagge,c2 ovest agevolata con cubatura aumentata a sproposito),insomma tanta roba. Jind a Lu paeis di c'chet,cci tain n'ucchij fec u sin'c! A zappare dovete andare!!!!!
 
 
#4 rtfrtdt 2016-09-14 09:47
santo subito
 
 
#3 disastro 2016-09-14 08:57
Ma non era l'ulivo l'albero simbolo della sinistra? Ora è la palma? Che differenza c è tra la cattiva amministrazione di Noicattaro e l'attuale amministrazione di Polignano? Nessuna! E il depuratore? Praticamente spostarlo e facilissimo ma dovete far credere il contrario! Per fortuna a maggio e finita la cuccagna!
 
 
#2 Vito S. 2016-09-14 06:59
complimenti per il lavoro svolto, adesso insieme alla sua famiglia dovrebbe fare il pensionato, e dare spazio a suo figlio Antonio grande appassionato e preparato di politica forse più di Lei Sig. Salvatore, ma mai con la sua esperienza ultra quarantennale... complimenti ancora per il lavoro svolto durante questa amministrazione.
 
 
#1 Mah 2016-09-13 13:05
Ma i lavori sulla pista ciclabile non sono già stati conclusi????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI