Giovedì 24 Gennaio 2019
   
Text Size

MERAVIGLIOSO, IL NUOVO MANIFESTO DEL PD

rinascimento2

L’opposizione ai tempi del “colera” la si fa a colpi di manifesti. Se ironici e graficamente ben curati, allora rasentano la nobile arte della satira.

“Meraviglioso? Polignano sulle note di Domenico Modugno”. E’ il nuovo manifesto del Partito Democratico, da ieri affisso sui principali muri e bacheche pubblicitarie della città. Se vogliamo dirla tutta, una continuazione del precedente, che forse era risultato meno incisivo rispetto all’ultimo. Ciò che colpisce ancora una volta è il taglio in versi, con citazioni popolari del cantautore, sistematicamente smontate e rilette in chiave drammatica e satirica.

Per esempio: “laggiù c’è il mio paese dove si sente il mare” diventa “si sentiva! Ora solo puzza di fogna, strade sporche e cattivi odori ovunque”, con tanto di foto dei tombini turati con lo scotch largo. Ancora: “…le strade son deserte, deserte e silenziose”, un verso del capolavoro “Vecchio frack”, fa eco ai presunti disastri del cartello estivo: “ecco un’estate polignanese da incorniciare”, con foto di piazza dell’Orologio surreale, vuota. In basso, si staglia l’opera architettonica della nuova caserma di Polizia Municipale: “…è vero, credetemi è accaduto…”.

Le “pasquinate” del Partito Democratico segnano così uno spartiacque netto tra i toni dell’opposizione ieri, e quelli di oggi; un'evoluzione recente che fa riflettere.

In ogni caso, la satira, il manifesto sono strumenti della comunicazione straordinariamente potenti ed efficaci. Già nel XVIesimo secolo, Pasquino divenne uno dei più celebri monumenti di Roma; una statua ai piedi della quale i cittadini apponevano nella notte dei piccoli manifesti o scritti contenenti satire in versi, mirati a punzecchiare i personaggi pubblici e politici, a manifestare il proprio disappunto per scelte politiche discutibili. Da qui, il termine "pasquinata", diffusissimo nella regione Lazio.

Il manifesto del PD è anche la reazione prevedibile al rimpasto di giunta varato da appena due giorni. Intanto, ne è pronto già un altro, che dovrebbe seguire alle controversie del consiglio comunale convocato in seduta straordinaria, questa sera, alle 19.30. Un confronto serrato, già annunciato dalla decisione del consigliere di maggioranza Lino Pellegrini di dichiararsi “Indipendente” e dai malumori e inquietudini del dott. Ramunni.

Tornando al manifesto, proviamo ad aprire una riflessione: dove sono le sigle degli altri partiti di centro-sinistra?

rinascimento23

VEDI ANCHE RINASCIMENTO O MEDIOEVO DEL PD

Commenti  

 
#12 prendolaresidenzaacellamare 2009-08-11 02:07
avevamo auspicato che l'opposizione almeno starnutisse... ne è venuto fuori un rutto... ma tant'è come disse... una tale; piuttosto che niente... MEGLIO PIU' TOSTO!!!
 
 
#11 Michele Guglielmi 2009-08-10 23:14
Illustrissimi Signori del PD,
è con meraviglia che rilevo la Vostra incapacità nell'individuare il vero senso delle cose; è per questo,dunque,che ritengo di doverVele spiegare per bene.
E' chiaro che non avendo argomenti forti sui quali attirare l'attenzione dell'opinione pubblica, Vi riducete a proporre questioni dalla importanza e gravità decisamente ridotta rispetto a quelle di cui invece preferite sottacere.
Il mio commento del 08/08/09 aveva il fine di indurre ad una riflessione circa la SERIETA'che dovrebbe contraddistinguere un uomo politico, a tutti i livelli.Quel manifesto avreste potuto farlo uscire a fine Agosto, avreste comunque la Vostra parte di oppositori politici, ma almeno avreste fatto anche Voi il bene del paese; quel bene che millantate di fare, ma che, a quanto pare......
Distinti saluti.
 
 
#10 apolititco69 2009-08-10 21:08
la conversanese l'ha proposta
Saverio,
altre beghe personali.

tutti hanno un quadro al capezzale.

avevo l impressione che Benigni nei suoi spettacoli facesse satira quando diceva : votatemi e vi darò il 10%.
Invece era profezia.

buio
 
 
#9 diaboliko 2009-08-10 15:52
La UDC non c'entra niente tant'è che ha ritirato apposta il simbolo prima del consglio comunale come detto, tra l'altro, da diversi consiglieri (Vitto, Lomelo e Focarelli).
La tattica del Sindaco è semplice: fuori i partiti e accontento i miei consiglieri che per nessun motivo vogliono andare a casa, vedi Giuliani, Messa e Scagliusi che condividono quest'ingresso di Verdi e PD. Chi è dei tre che dice "VERGOGNA" agli altri?
 
 
#8 ad personam 2009-08-10 12:54
La legge prevede che sia iscritto all'albo SOLO il presidente del collegio dei revisori (che siamo, peraltro, andati a pprendere da Salerno, e i motivi e i personaggi in questione penso siano chiari!). Il regolamento comunale di Polignano era più restrittivo e - quindi più garantista per il controllo. Invece il nostro amato sindaco, vittima di ricatti da parte dell'UDC, ha dovuto cedere al cambiamento del regolamento, di cui, come suo solito, non ha dato alcuna spegazione (che sia l'argomento del prossimo manifesto del PD?). Quindi il collegio dei revisori si presenta con uno di Salerno, una di Conversano e un polignanese: tutti hanno un santo in paradiso da ringraziare,e lo scandalo più grande è per il polignanese.Vi dirò di più:è sempre stata consuetudine dare un revisore alla minoranza, di modo che anche loro potessero controllare l'operato dell'amministrazione.Invece Bovino mette suoi fidi scudieri a difendere i conti comunali da occhi indiscreti delle opposizioni.Giovani a cui è permesso candidarsi?Le nomine, è vero, sono politiche,ma nessuno in maggioranza-come avrete ben capito-fa niente per niente.Guardarsi le spalle dalle malefatte per non farle scoprire è l'attività principale di questa giunta.E chi obbedisce a questo diktat-o è in affari con qualcuno in alto-viene premiato e diventa assessore.
 
 
#7 centannidisolitudine 2009-08-09 13:48
a ad personam, ringrazio per le anticipazioni fatte il 7 agosto , ciò che mi chiedo: le leggi nazionali permettono che un revisore dei conti non sia iscritto all'albo? Perchè non è stato pubblicizzato questo cambiamento del regolamento comunale nel periodo antecedente, in modo che tanti giovani laureati del settore potessero candidarsi per questo lavoro? Questo lascia legittimamente pensare che c'è chi non lavora per il bene comune, come è preposto a fare, ma .....
 
 
#6 PD 2009-08-09 13:32
Egregio sig. Guglielmi,
se i complimenti sono sinceri, non possiamo che esserne onorati. Per questo la ringraziamo. Alcune precisazioni anche per noi:
1- la foto dei tombini era solo simbolica. Da quando tempo non si fà un accurato lavaggio delle strade e delle piazze con relativa disinfestazione??? (vada in piazza san benedetto, la piazza dei bimbi come la chiamano per via dei numerosi bimbi che la sera ci giocano, e si renda conto);
2- la foto è stata scattata alle 22.43;
3- costruiamo una piramide di vetro (stile quella del piazzale del Luovre a Parigi) in piazza dell'orologio, non necessariamente debba piacere a tutti.
Con affetto.
 
 
#5 PD 2009-08-09 04:52
Egregio sig. Guglielmi, speiamo che i complimenti siano sentiti, nè saremmo felici. Solo per pecisazione:
1- la foto dei tombini era solo simbolica. Da quanto tempo non viene effettuata un accurato lavaggio delle strade e delle piazze con relativa disinfestazione??? (vada in piazza san benedetto, la piazza dei bambini oome viene chiamata , per via dei bimbi che ci giocano la sera, e ci faccia sapere;
2- la foto è stata scattata alle 22.43;
3- costruiamo una piramide di vetro in piazza dell'orologio (tipo quella del Louvre a Parigi, per intenderci) tanto non necessariamente debba piacere ad altri.
La salutiamo con affetto.
 
 
#4 Michele Guglielmi 2009-08-08 14:09
Devo fare i complimenti ai signori del PD per la bravura nel fare opposizione "costruttiva". Un manifesto del genere fatto uscire proprio in Agosto è degno del più alto livello di "costruttività". Ci sonom però delle precisazioni da fare:
1) LE FOGNE: Il problema dei tombini puzzolenti è sempre esistito;
2) PIAZZA DELL'OROLOGIO VUOTA: Vorrei sapere a che ora quella foto è stata scattata;
3) NUOVA SEDE DELLA P.M.:Non è detto che ciò che non piace ad alcuni non debba necessariamente non piacere ad altri.
 
 
#3 giustizia 2009-08-08 12:55
da ridere!!!!!!
 
 
#2 Nathan Never 2009-08-07 19:55
Ma non si vergognano un pò a screditare il proprio paese davanti ai turisti? Capisco la polemica politica, ma un pò di amor proprio verso il paese e gli interessi di chi ci vive, anche in questo momento, dovrebbero averlo.
 
 
#1 ad personam 2009-08-07 17:30
per questa sera vi posso dire che il cambiamento del regolamento dei revisori comunali sarà cambiato in senso più estensivo: non sarà più necessario essere iscritti all'albo dei revisori, e questo permetterà ad un giovane commercialista di polignano, fratello di un consigliere comunale, di accaparrarsi lo stipendio dei prossimi 3+3 anni. Inoltre il presidente del collegio sarà nominato un revisore di salerno che, guarda caso, è consulente di un'azienda di un'altro consigliere comunale (con aggravio di spese e di trasferte per le casse comunali). Bell'inizio per il Bovino2...la vendetta...leggi ad personam,come insegna il mignottocrate nazionale, loro padre spirituale!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI