Venerdì 06 Dicembre 2019
   
Text Size

Depuratore. La critica è lesa maestà?

Giuseppe Gialluisi

SOS DEPURATORE:

SE SI CRITICANO ALCUNE SCELTE E CERTE AFFERMAZIONI, SI FA REATO DI LESA MAESTA'?


Riceviamo e Pubblichiamo. Visto quello che sta accadendo e quel che si discute nel gruppo ed in relazione al protagonismo ed alle scelte di alcuni (2 indizi sono già stati consumati), ii 28/05, in tarda mattinata, ho pubblicato un post. il 29/05, ore 01.50, era scomparso, e, per di più!, non ho più l'accesso alla bacheca del gruppo stesso. Io, in questo gruppo, ero stato inserito da una coppia, che avevo anche ringraziato.

Avevo già scritto che non barattavo la mia libertà d'opinione e di giudizio per e pur di far parte del gruppo. Un segnale, giorni fa, mi era arrivato: alcuni miei appunti furono definiti "sterile critica" da un certo ventola, e fu ripreso da Gianni De Biase.

Vendola (e company?), vengo dalla scuola e dai metodi non violenti e radicali di Pannella e compagni, quindi a rimanere solo ed isolato ci sono abituato e, su depuratore e difesa della costa, non prendo ordini da nessuno e, men che meno, da chi usa ed utilizza questi metodi censori e da fascistello di provincia! Comunque, questo è il terzo indizio, ed è la prova di cui avevo già scritto, francamente non l'aspettavo tanto presto e senza un cenno di spiegazione -una discussione franca, serena e pubblica, no?-.

Adesso, i partecipanti al gruppo sos depuratore sanno quel che è accaduto, e, quindi, facciano come meglio credono!

GIUSEPPE GIALLUISI

ULTIMI COMMENTI