Venerdì 22 Marzo 2019
   
Text Size

PD e GD Polignano. Domenica votiamo tutti e votiamo Sì

giovani democratici polignano victoria galluzzi lofano franco mancini domenico scagliusi

Domenica 17 aprile votate SÌ

PD e Giovani Democratici di Polignano:

“Il nostro petrolio è blu. Si chiama mare”

 

Il Partito Democratico e i Giovani Democratici di Polignano a Mare aderiscono con convinzione al SÌ al referendum sulle trivellazioni, diffondendo una nota stampa all’intera cittadinanza polignanese.

Votate SÌ.

“Andare a votare il 17 aprile e votare SÌ sarà un segnale collettivo forte, nella direzione del superamento di politiche energetiche basate su fonti non rinnovabili. Un segnale che chiede una maggiore incentivazione di un modello di sviluppo basato sulle energie e risorse non deperibili.

Il referendum ci chiede di cancellare una norma che consente alle società petrolifere di estrarre gas e petrolio – che insieme costituiscono il 3% del fabbisogno italiano – entro le 12 miglia marine dalle nostre coste senza limiti di tempo e fino ad esaurimento del giacimento.

Il nostro è un SÌ che guarda alla difesa del mare e alla tutela dell'ambiente.

Il nostro è un SÌ con cui ribadiremo che il nostro sviluppo e la nostra ricchezza è incentrata sul turismo, e che il nostro mare non può essere ostaggio delle compagnie petrolifere.

Il Partito Democratico e i Giovani Democratici di Polignano invitano iscritti, simpatizzanti ed elettori a votare e a far votare SÌ in occasione della consultazione referendaria di Domenica 17 aprile: per preservare la bellezza delle nostre coste e per tutelare la biodiversità dei nostri mari.

Il nostro petrolio è blu. Si chiama mare!”.

 

Link correlati:

GIUGNO 2015: RILEGGI LA NOTIZIA DELLE AUTORIZZAZIONI (che col referendum del 17 aprile si possono bocciare) CHE PARTì PROPRIO DA POLIGNANOWEB - LA VOCE DEL PAESE

CLICCA QUI: LE INCHIESTE - TRULLI E CEMENTO AL PORTO. DIFENDIAMO TUTTA LA BELLEZZA

 

Commenti  

 
#7 ribellatevi 2016-04-19 13:53
na du m'aveta spieghè ce facet appart do fotografì ogni tand. accsè s fec a politch? non avete capito che dovete avere il coraggio di essere indipendenti, altrimenti finirete per essere riempilista alle prossime elezioni, facendovi sfruttare come raccattavoti tra i giovani. A parte la critica iniziale, io credo in tutti i giovani che decidono di mettersi in gioco, ma devono giocare loro la partita, non farsi dettare le cose dai soliti capi, altrimenti non si va da nessuna parte. Fate un scacco se siete capaci, cambiate nome e decidete di non dipendere più da sto pd, altrimenti che siate giovani, che siate democratici, semb du pd seit. Serve novità, ma novità libera, autonoma. buona fortuna.
 
 
#6 CARO ma va è Co 2016-04-16 18:56
PENSATE AL MARE E ALL'ambiente in cui VIVIAMO.
Consiglio di non pensare ai POLITICI E POLITICANTI - da RENZI a BERLUSCONI ETC.
L'AMBIENTE HA BISOGNO DI NOI.
Non mettete la testa sotto TERRA COME uno STRUZZO.
Non facciamoci fregare da chi non vuol farci ESPRIMERE e testimoniare la VOSTRA IDEA.
 
 
#5 Ma il rottamatore 2016-04-16 16:06
Ha detto di astenersi!
 
 
#4 Ma va! 2016-04-15 21:19
Siete stati acquattati e nascosti per l'intera campagna referendaria, eccezion fatta per l'invito fatto attraverso l'informazione giornalistica, ed avete la stupida arroganza di voler far credere che avete fatto campagna per il Si! E, voi!, sareste di sinistra e democratici? Se vi va bene siete renzianini d'occasione!
 
 
#3 VOTO SI X IL FUTURO 2016-04-15 20:30
Up e Co.
EMILIANO INSIEME A TANTISSIME PERSONE SENSIBILI E ONESTE VOTERANNO SI.
Il nostro MARE ha bisogno di essere tutelato.
DOBBIAMO dare un messaggio FORTE a molti politici "SCADUTI" che vorrebbero esercitare una dittatura invitandoci a NON VOTARE.
Dobbiamo andare a VOTARE
TUTTI
 
 
#2 up 2016-04-15 15:13
io votero no come indicano Bersani e Prodi
 
 
#1 coerenza 2016-04-15 15:04
La nostra piattaforma petrolifera si chiama DEPURATORE che non estrae petrolio ma riversa di tutto in mare,e non si trova entro le 12 miglia ma a picco sul mare e fronte scoglio,un opera che è figlia delle amministrazioni catto-comuniste che hanno governato il paese negli anni passati e di cui il PD oggi ne è l'erede! Dunque cerchiamo di essere coerenti!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI