Giovedì 21 Marzo 2019
   
Text Size

ESCLUSIVA - Giuseppe L'Abbate interroga il governo su Euribor e mutui

l'abbate 16

DIRETTA DALLE ORE 15 DEL 17 FEBBRAIO 2016 

Nel riquadro in basso, l'intervento in diretta (dalle ore 15) del parlamentare polignanese Giuseppe L'Abbate (MoVimento 5 Stelle) sui mutui e sull'Euribor truccato.

 

QUESTION TIME L’ABBATE (M5S): EURIBOR TRUCCATO!


Nel dicembre 2013 l’Antitrust europea, guidata dal vicepresidente della Commissione Joaquìn Almunia, ha multato per 1,7 miliardi di euro quattro grandi banche – Barclays, Deutsche Bank, Royal Bank of Scotland e Société Générale – per un accordo di cartello finalizzato a manipolare l’Euribor.

L’Euribor è un tasso di riferimento, calcolato giornalmente, che indica il tasso di interesse medio delle transazioni finanziarie in Euro tra le principali banche europee. È, insomma, un indicatore del costo del denaro a breve termine, ed è spesso usato come tasso base per calcolare interessi variabili, come quello dei mutui.

Per almeno tre anni, dal 2005 al 2008, l’Euribor è stato truccato. Chiunque avesse debiti a tasso variabile o derivati legati all’andamento dei tassi ha pagato alle banche (a tutte le banche, non solo alle quattro colpevoli) più del dovuto.

Tra il 2005 e il 2008 si può stimare che le famiglie italiane con mutuo a tasso variabile fossero indebitate con le banche per circa 220-230 miliardi e che in quegli anni abbiano pagato, per la quota degli interessi commisurati all’Euribor, circa 30 miliardi.

Ora gli scenari sono due. Secondo alcuni, 16 di quei 30 miliardi dovrebbero essere restituiti. Secondo altri, l’irregolarità renderebbe nulli i contratti di mutuo e le banche dovrebbero dunque restituire, come minimo, tutti i 30 miliardi.

Il problema più grande, però, è che da allora quella sentenza è segretata. Nessuno può accedervi.

Il ministro dell’Economia Padoan dovrà dirci se lo Stato Italiano ha richiesto o se intende richiedere la pubblicazione della decisione di condanna della Commissione europea, relativa alla manipolazione del tasso Euribor, al fine di tutelare gli interessi pubblici di agevolare i cittadini italiani ed agli enti locali nel proporre le istanze di risarcimento del danno nelle competenti sedi giudiziarie.

Oggi chiederemo al Governo Renzi cosa intende fare per tutelare i cittadini italiani contro quest’Europa scandalosa che, quando si tratta di multare e recuperare le multe dai cittadini non batte ciglio ma che, quando si tratta di toccare i poteri forti, come le banche, cerca di insabbiare tutto.

A chi giova questa Europa, Matteo Renzi?!

Giuseppe L'Abbate, M5S

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI