Lomelo annunciò già la proroga alla Teknoservice

lomelo salvatore colella

Nulla di nuovo ha dichiarato a un giornale locale il neovicesindaco Mimmo Lomelo, rispetto alla vicenda Aro e al nuovo bando ora aggiudicato definitivamente alla Falzarano. Il 13 novembre 2015, oltre un mese fa, a "La Voce del Paese - edizione Polignano", Lomelo dichiarava che bisogna prorogare il servizio alla Teknoservice e che ci vuole buon senso.

Agli smemorati riproponiamo l'intervista. Bisogna vedere se la maggioranza intera condivide la sua posizione. Su questo bisognerà sondare. Ecco intanto l'intervista.

 

 

Proroga alla Teknoservice

Nel novembre scorso, Mimmo Lomelo anticipava dalle nostre colonne:

“Mi opporrò al nuovo bando rifiuti. Ci vuole buon senso”

 

Anche sulla questione rifiuti Lomelo sembra avere le idee chiare e sembra definire finalmente una linea politica ben precisa. Il punto è che i problemi e i servizi da migliorare ci sono, ma il nuovo bando minaccia una stabilità finora raggiunta. Grazie alla differenziata del resto si è potuti attingere dalle premialità per le telecamere le nuove pattumelle. Quindi con il nuovo bando intercomunale Polignano sarà penalizzata.

Vicesindaco sta seguendo le vicende oscure del bando intercomunale Aro per la gestione dei rifiuti? Come mai tanta attesa? Cosa dobbiamo temere?

“Non mi meraviglio se ancora non si sanno le risultanze del bando Aro (rifiuti). Certo non rinunceremo a tutto quello che abbiamo raggiunto… la raccolta differenziata 7 giorni su 7 ha dato i suoi frutti. Con il nuovo ambito Aro e la nuova gara a Polignano si raccoglierà la differenziata solo 4 giorni su 7! Vi pare normale? Non a caso ci sono ricorsi di altre ditte che ritengono il bando illegittimo”.

Intanto cosa accadrà alla Teknoservice, l’attuale gestore dei rifiuti a Polignano?

“Avrà una proroga fino ad aprile 2016. Anche a Monopoli hanno prorogato. Il servizio ora funziona e per migliorare bisogna starci dietro, avere pazienza, come sto facendo io. Adesso vedrete anche nuovi macchinari entrare in funzione”.

Si ma il problema si ripresenterà. Dovremo prima o poi fare i conti con questo nuovo bando e questo servizio…

“Infatti, al di là della proroga, bisogna far prevalere il buon senso…”.

Si spieghi meglio…

“Serve un’azione politica contro il bando e contro questo servizio inaccettabile. Bisognerà opporsi. Io lo farò…”.


LINK CORRELATI - RILEGGI:

CLICCA QUI - INTERVISTA ESCLUSIVA A DELEONIBUS E VERBALE SHOCK SULLA FALZARANO

CLICCA QUI: RILEGGI COMMENTI E NOTIZIA IN ANTEPRIMA DELL'AGGIUDICAZIONE 

RIFIUTI: SCATTA L'ANTIMAFIA - RILEGGI QUI IL DOCUMENTO PUBBLICATO DA NOI IN ESCLUSIVA

CLICCA QUI: ISPETTORI AMBIENTALI VOLONTARI E COMMENTI