Martedì 19 Marzo 2019
   
Text Size

Intervista a Salvatore Colella. Opere, rimpasto di giunta e movimento Pellegrini

Il sindaco Vitto e Salvatore Colella all'inaugurazione del sottopasso di San Francesco

Articolo pubblicato su "La Voce del Paese - edizione Polignano (uno dei 10 comuni del network)" nelle edicole da venerdì 9 ottobre. Foto apertura di Nicola Teofilo.


"La pista ciclabile sarà sicura e panoramica" 

“Il nuovo movimento è un’alleanza fondata sulla demolizione di qualcuno

e non sulla costruzione di qualcosa”


Dopo il tamponamento di lunedì mattina, la sicurezza lungo la nascente pista ciclabile è tornato a essere tema d’attualità. Eppure quel cordolo non c’entra, e parte dei simpatizzanti dell’opposizione hanno preso fischi per fiaschi, tanto che qualche esponente, imbarazzato, ne ha preso le distanze. Ciò non toglie che il tema della sicurezza non debba essere affrontato, in virtù dell’inciviltà dilagante; chi non rispetta il codice della strada premendo troppo sull’acceleratore mette in pericolo la vita di tutti, compresi i residenti che abitano lungo quel tratto. Ed è questo il punto: cosa sarà fatto per limitare la velocità? Lo abbiamo chiesto a Salvatore Colella, consigliere comunale delegato ai Lavori Pubblici.


Consigliere, cos’altro manca per completare la messa in sicurezza della pista ciclabile? 

“Parecchio. Mancano: il completamento del marciapiede, gli occhi di gatto, bisogna realizzare il tratto che costeggia il mare, devono asfaltare tutta la strada, completare le fiorire continue (vedi foto in basso) che gli operai stanno cominciando a montare, ma che andranno valutate a lavoro finito, quando all’interno ci sarà il terreno e l’impianto di irrigazione... Tanto manca”.

fioriere pista ciclabile polignano

 

E per la sicurezza cosa si sta facendo?

“Saranno installati dei rallentatori e sarà regolamentata la velocità. Ecco perché non sarà più pericolosa quella che non sarà più una strada, ma un tratto panoramico, con forte rallentamento della velocità. La gente deve passeggiare con la macchina, non correre, e deve poter osservare e ammirare il mare. Inoltre, lungo quella strada vivono tante famiglie che devono poter abitare e camminare in tutta sicurezza. Chi punta il dito contro i cordoli parla a sproposito, poiché il cordolo serve a contenere le auto che potrebbero sbandare. Quella che fece costruire Bovino non era una pista ciclabile, ma qualcosa di inqualificabile, oltre che pericolosa, infatti si sono verificati molti incidenti. Quella di Bovino era solo un corridoio di attraversamento, non una pista ciclabile. Noi la stiamo mettendo in sicurezza. Inoltre abbiamo realizzato dalla parte opposta una largo marciapiede che consentirà lunghe, panoramiche e sicure passeggiate. Perché Bovino non aveva regolamentato la velocità”.

 

Ma siamo sicuri che questi dossi (rallentatori) potranno essere installati?  

“E perché no? È una strada urbana, non extraurbana. Lo abbiamo fatto in via Lepore… E comunque non saranno dei dissuasori troppo alti”.

 

Quando potrebbero finire i lavori?

“Prima di Natale. Naturalmente le condizioni meteorologiche sono sempre una incognita”.

 

Che mi dice del rimpasto di giunta?

“Siamo in dirittura d’arrivo. Sicuramente il sindaco metterà in piedi una bella squadra e già dalla prossima settimana saremo in grado di rilanciare l’attività amministrativa”.

 

Questa volta si assumerà l’incarico di assessore? O continuerà a fare il delegato fuori giunta senza perdere la poltrona in consiglio?

“Io sono a disposizione del sindaco. Se il sindaco Vitto ritiene che io debba andare a fare l’assessore, eccomi, sono pronto. Se ritiene che possa continuare a dare un contributo in Consiglio pur restando delegato, sono ugualmente a disposizione”.

 

E il sindaco cosa le ha chiesto?

“Al momento mi ha chiesto di restare in Consiglio e mantenere le deleghe”.

 Il sindaco Vitto e Salvatore Colella all'inaugurazione del sottopasso di San Francesco

 

Che ne pensa della denuncia di Lucia Brescia sul porto e del ponticello ottocentesco interrato?

“Non conosco la situazione. Ho appreso tutto dal vostro giornale e sono stato informato da Lucia. Spetta agli uffici rispondere, e quella concessione sarà stata data dall’Urbanistica, settore che non mi riguarda… ciascuno risponda per se…”.

 

L’ex assessore Giovanni Abbatepaolo avrebbe dichiarato che "le persone perbene non fanno politica". Da politico, come si sente? Dobbiamo preoccuparci?

“Non sono d’accordo. C’è tantissima gente perbene fuori e dentro la politica. Quindi tutti quelli che non fanno politica sono perbene? Là fuori c’è gente cattiva, malvagia, disonesta. La politica è nella vita reale, non è una cosa astratta. Giovanni si è occupato di queste cose per tre anni e mezzo, sono parecchi per rendersi conto solo adesso, alla fine, che la politica è così. E chi ha frequentato in questi tre anni e mezzo?”.

 

Il nuovo movimento mette in imbarazzo il presidente del Consiglio?

“Partiamo da una premessa: siamo in democrazia, e chiunque è libero e legittimato a fare politica. Certo, non può esserci una unione d’intenti tra uno che viene dal Pd e un Fabio Colella che viene dal Movimento Sociale. Hanno storie diverse. Quindi, più che essere uniti da un progetto politico e amministrativo, sono uniti per demolire Vitto, e questa non è una buona ragione, anche perché saranno gli elettori a valutare e tra l’altro l’amministrazione Vitto sta lavorando bene ed è solida. Si tratta comunque di un’alleanza fondata sulla demolizione di qualcuno e non sulla costruzione di qualcosa. Detto ancora più chiaramente, stanno dicendo: togliti tu, che mi devo mettere io. Dunque, io proverei imbarazzato nel far parte di una maggioranza che sostiene un sindaco, mentre mio figlio costruisce un’alleanza per demolirlo”. 

Partono i lavori di restauro alle mura e in piazza Garibaldi fonta a quattro polignano

Commenti  

 
#41 Chicco 2015-10-23 18:21
Ma questo personaggio ancora qua sta ? Rimpastatelo x favore
 
 
#40 Vito lf 2015-10-19 23:22
Io resto stupefatto da alcuni di questi commenti, gente che invece di commentare costruttivamente un intervista all'assessore ai lavori pubblici di Polignano, coglie l'occasione per scambiarsi insulti e minacce, tra l'altro senza farsi riconoscere...il che mi pare senza senso, oltre che stupido, comunque contenti voi...peró vi accontentate di poco. Saluti.
 
 
#39 La camionetta 2015-10-17 12:03
Sono preoccupato per voi, proprio perché ci sono un sacco di altre cose.
 
 
#38 Muoio dalle risate 2015-10-16 17:13
No dai...vigile a tre mesi é troppo bello, e ancor più divertente il fatto che risponde: "potrebbe"... Quindi ho ragione nel dire che potrebbero essere un sacco di altre cose...ma và và "vigilino"!!!!
 
 
#37 X commento 33 2015-10-16 05:40
O anche no?
 
 
#36 Vigile a tre mesi 2015-10-15 22:37
Ti aspetto a Ceglie ... Tanto passerai prima o poi.
 
 
#35 X commento 33 2015-10-15 20:38
Si potrebbe, o anche no...ma potrebbero essere un sacco di altre cose...è un paese così piccolo che si riescono a riconoscere anche le persone che scrivono commenti in maniera anonima, quindi caro il mio malpensante invidioso, fidati che potrebbero essere un sacco di altre cose
 
 
#34 X commento 33 2015-10-15 17:20
Si infatti, oppure no, ma potrebbero essere un sacco di altre cose...
 
 
#33 X com 30 2015-10-15 13:21
Potrebbe
 
 
#32 Mah!!! 2015-10-15 10:26
Salvatore checchè se ne dica sta facendo un buon lavoro, sopratutto paragonato al lavoro di chi lo ha preceduto, anche se onestamente fare peggio era impossibile. A Colella si possono rimproverare diverse cose ma non il fatto di impegnarsi per il nostro paese. L unico al livello di Salvatore per carisma e personalità è Maglionico, anche qui una parte dei polignanesi avrà da ridire come sempre, sopratutto sul modo che probabilmente i due usano ma è innegabile che solo con questi due personaggi il paese è progredito, il resto sono stati tutti personaggi inutili e di basso spessore, magari anche più facoltosi, ma privi di carattere, cosa fondamentale in politica. Quindi porte aperte per qualche nuovo che vuole affacciarsi ma tutte le vecchie mummie che continuano a criticare inutilmente qualsiasi cosa viene fatta. Ultima cosa e concludo, lasciamo lavorare le imprese di Polignano, perchè sicuramente ci tengono di più ai lavori effettuati e molti non sanno che per i polignanesi è molto molto difficile lavorare in altri paesi per ovvi motivi, quindi che ben venga che i lavori rimangano ai polignanesi che sia il Cienne o il Ritoli di turno. Buona giornata a tutti e cerchiamo di stare calmi perché io credo che la comunità polignanese ha ancora molto da offrire per portare questo paese sempre più in alto e di conseguenza per il benessere di tutti.
 
 
#31 X commento 13 2015-10-15 10:08
Dai u fattt, rispondi, illuminaci con le tue teorie.
 
 
#30 X commento 13 2015-10-15 06:34
e quindi? È vietato dalla legge?
 
 
#29 elettrice disgustata 2015-10-14 23:37
Vitto e Colella S. credete che la gente abbia dimenticato cosa tutti e due i BUGIARDONI dicevate a noi elettori riguardo la pista ciclabile di Bovino...ma non vi vergognate della SCHIFEZZA che sta venendo fuori dalla vostra pista :E' BRUTTA,ANTIESTETICA ,PERICOLOSA .
..
 
 
#28 deluso pd 2015-10-14 22:34
Secondo me il sindaco si sta incartando da solo. Menomale che la bussola gliela regge COLELLA. A proposito a lomelo ha assicurato il picco del vicesindaco?
 
 
#27 Gatto silvestro 2015-10-14 21:57
Salvatore sei un bravo politico per l amore del tuo paese,ti impegni molto forse anche da far passare la famiglia al secondo posto.
Complimenti, ma chi te lo fa fare? La gente Sa solo criticare.
 
 
#26 per 21 deluso pd 2015-10-14 17:53
vitto non puo tenere la delega all'urbanistica...la civica resterebbe a bocca asciutta. facciolla cantatore e mancini che cosa stanno a fare??
poi tutto il resto è possibile tanto sarà una minestra riscaldata e nessuna persona intelligente si imbarca con questi ceffi.
 
 
#25 Dj 2015-10-14 12:58
Per.il n.18.Chiedilo al diretto interessato ed al medico suo amico.
 
 
#24 GENIODELLALAMPADA 2015-10-14 11:13
MA SE IL RESPONSABILE E' LUI, CI POTREBBE SPIEGARE PERCHE' SI ASFALTANO LE STRADE PER POI ROMPERLE DOPO MENO DI UN MESE PER FAR PASSARE LA FIBRA OTTICA. A CHI DOBBIAMO UNA PROGRAMMAZIONE DI TALE ELEVATISSIMO LIVELLO. INOLTRE VORREI APRIRE SCOMMESSE SULLA RESISTENZA DELLE PIANTE CHE VERRANNO SULLA PISTA CICLABILE.
OPPURE PERCHE' NON TI FAI UN'ALTRA FOTO VICINO IL SOTTOPASSO PISCINA.

A SALVATO' FATT ACCATTE DA C NON T CANOSC
 
 
#23 giov 2015-10-14 08:16
a polignano cull pi n'ucchi gestisce i lavori pubblici. povr a nou
 
 
#22 xcomm 17 2015-10-14 08:13
ho fatto la domanda proprio perchè non sono informato, o no ? Altrimenti non avrebbe avuto il punto interrogativo.....eh eh ...faccia attenzione alla punteggiatura,
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI