Sabato 19 Gennaio 2019
   
Text Size

Depuratore: i cittadini protestano. Vitto: "Bisogna spostarlo"

I cittadini indossano la maschera come nelle metropoli più inquinate del mondo depuratore polignano puzze

Articolo pubblicato su"La Voce del Paese" (edizione Polignano, uno dei dieci comuni del network), nelle edicole da venerdì 21 agosto.


Vitto convoca un incontro urgente per 'eliminare'

uno degli ecomostri ereditati dal passato

 

Sindaco, il bilancio è approvato. E ora come sta vendendo il rimpasto? “Lievita… Impasto vorresti dire…” – scherza Vitto, che un attimo dopo torna serio. Il primo cittadino in effetti sta incontrando tutte le forze politiche ed è alla ricerca del quadrato perfetto, tuttavia deve una risposta agli olfatti traditi dal depuratore; l’argomento di attualità è: come risolvere il problema depuratore?

“Mettete una sera d'estate, una pizza con bufala e salsiccia, e una dolce compagnia. Tutto sembra andare bene – scrive Vitto su facebook – fino a che non si presenta il fetore che da tempo, in alcune ore del giorno, ammorba intere aree di Polignano. La puzza nauseante è per Polignano una ferita insostenibile. A pochi mesi dal mio insediamento ho chiesto alla Regione e all'Acquedotto lo spostamento del depuratore. Per quanto i lavori di ampliamento riescano a tamponare l'emergenza, bisogna pensare ad una soluzione definitiva”.

Infatti i cittadini protestano e qualcuno indossa la mascherina (vedi foto qui in basso).

I cittadini indossano la maschera come nelle metropoli più inquinate del mondo depuratore polignano puzze

Il sindaco rompe il silenzio e ammette: “Lo spostamento non si può più considerare come un capriccio ambientalista. Lo dobbiamo ai cittadini, alle attività commerciali, all'intera comunità. È una necessità per un paese che vede nel periodo estivo un incremento notevole delle utenze a cui non è preparato. Ho chiesto all'Acquedotto Pugliese un incontro urgente con i capigruppo consiliari, la Commissione Ambiente e una delegazione di cittadini. È una questione di bellezza, di civiltà e di buona politica”.

Il depuratore è una specie di ecomostro, tra i tanti, consegnatici dalla lontana Prima Repubblica. Fu costruito quasi a picco sul mare come se fosse una casetta antica, e invece sta diventando un problema che all’epoca non si ponevano i politici poco lungimiranti, corrotti, preoccupati solo su come ‘sistemare’ i propri affari e i posti di lavoro, quindi i voti. Costoro hanno trattato il territorio come fosse un feudo da colonizzare.

Il sindaco raccoglie oggi la sfida: ve lo immaginate il lungomare che da Largo Ardito, passando dal Cristoforo Colombo, prosegue fino a Portalga? Diverrebbe uno dei tratti panoramici più lunghi e affascinanti della costa italiana. Sono questioni che non potevano riguardare chi in passato ha sponsorizzato consiglieri in Comune per badare solo a costruirsi la propria casa sul mare, o dividere lotti tra cooperative, spartirsi posti di lavoro o particelle da rendere edificabili, costruire pseudo alberghi da trasformare in appartamenti da vendere, colare cemento senza servizi (vedi cosa sta accadendo nella B4). Per fortuna il passato è una terra straniera. Vitto ha l’opportunità di metterci una lapide sopra.

 Vitto vuole spostare il depuratore e ha già fissato un incontro urgente

Commenti  

 
#34 realta 2015-09-07 10:51
Stiamo pagando un mutuo,alle 22.00 la puzza di merda rovina la nostra cena,alle 03,00 del mattino la stessa puzza disturba il nostro sonno e quello dei nostri bambini....sembra di vivere nelle fogne!
 
 
#33 ruge 2015-09-07 08:42
ma spostatelo al confine con monopoli e attivate la fogna a san vito che è anche ora.
 
 
#32 Report 2015-09-06 10:15
C'è una immagine
Che porta uno dei reportage
Del programmasi cronaca politica italiana
Polignano sicuramente entrerà a far parte di questo
Schifo di sistema
Questa gente che affonda il nostro
Paese ( Italia ) bisogna portarla sulla Murgia a rompere le pietre
Luridi
 
 
#31 Merito 2015-08-31 19:13
Il bigliettaio???? Direi che non c'è titolo più azzeccato di questo, visto che anche per il luna park lo stesso si prestava alla distribuzione.
 
 
#30 ecomostro 2015-08-28 18:27
Questa amministrazione dotata di un qrande stratega ai lavori pubblici non si occupa del depuratore ... Eppure là abita dopo qualche isolato l'assesore tuttofare. Il Salvatore di questa comunità.
 
 
#29 a Flavio Oliva 2015-08-28 18:21
Non provi vergogna a spiccicare bocca a fronte di questo ennesimo schifo dopo quello della pista ciclabile. Ambientalista de che ...
 
 
#28 vieniviaconme 2015-08-28 16:02
Caro sindaco,la riunione convocata la devi fare con chi da oltre 30anni siedono nei banci del C.C. una volta come opposizione e un volta come maggioranza,quindi che dovete decidere un fico secco.Rifare un depuratore con tutta l'impiantistica non è roba da poco,ci vogliono tanti ma tanti soldi e non penso con l'aria che tira il governo e la regione vi possa dare questa possibilità.Quindi dobbiamo gioco forza tenerci questo cesso e ringraziare tutti coloo che hanno collaborato a realizzarlo nessuno escluso con l'augurio che la puzza possa arrivare fin la sù dove più di qualcuno risiede vita natural durante.Conclusione.Sindaco non si nascondi dietro le bugie e faccia in modo di risolvere quando prima questo problema che certamente avrà ripercussioni sulla ns cittadina da un punto dui vista turistico e di vivibilità di noi cittadini polignanesi.Lasci stare le manifestazioni canore Polignano così com'è non ne ha di bisogno il Signore ci ha premiato da un punto di vista paesaggistico ma ci ha condannato da un punto di vista politico dandoci degli amministratori incapaci.Polignano a Mare........Polignano a frzaug.SALVIAMO L'AMBIENTE PER I NS FIGLI.
 
 
#27 elettore 2015-08-27 17:24
Vitto ha buttato nella feccia la gente corretta della vecchia amministrazione e oggi lui fa anche il bigliettaio...e si a lui e'cosentito regalare i biglietti a chi vuole ...si vergognasse
 
 
#26 G.G.S. 2015-08-27 14:31
La mia era una domanda, ex ass.re P. Mazzone, da poco tempo cittadino come me e tanti altri nostri compaesane/i! Non vorrai negare la tua presenza alla manifestazione degli amici del mare contro l'odiosa chiusura del porto? Per aiutarti e farti venire la memoria, il pezzo nei trattini è uno stralcio tuo preso da fb: "Cosa c'è di criminale e sbagliato nel chiedere i quaranta posti barca (peraltro promessi da anni), ai nostri pescatori; l'eliminazione di quella cancellata sbagliata ed ingiusta che separa e divide la nostra comunità dal suo mare"! Vi è tutto il tuo stile curiale e buonista, naif e così poco laico. Gli astanti ed organizzatori -di poca e corta memoria?- non ti hanno chiesto conto di quando sedevi in giunta silente, non ci risulta tu abbia mai fatto dichiarazioni -nel verbale di giunta- sull'intera faccenda del porto e sui 2 nominati, da Bovino, nel cda -i quali, pur in scadenza continuano in proroga!- che vanno sostituiti! Ora, senza incarico e stipendio pubblico, vuoi e volete fare le lotte che non avete fatto quando, stando in amministrazione e tu in giunta, potevate incidere e/o far esplodere tutte le contraddizioni del caso! "State facendo la faccia feroce" per essere presi in considerazione da Vitto e spuntare qualche cadreghino spartitocratico?
 
 
#25 Paolo Mazzone 2015-08-26 22:10
Direttore, per favore tranquillizzi G.G.S. che può dormire serenamente, quello in foto non sono io; ormai mi vede ovunque!
 
 
#24 G.G.S. 2015-08-26 14:54
E' utile e giusto sapere se chi protesta, nella foto con la mascherina, è un ex ass.re della giunta Vitto! Lui, attualmente è un ex ass.re, quindi cittadino, abita a due passi dal depuratore e risponde alla tua descrizione. Nel caso, giornalisticamente e politicamente, saremmo in presenza di un furbetto e demagogo che finché è stato seduto e ben retribuito nella giunta di Vitto è stato buono e silente, adesso manifesta per il porto chiuso e si imbavaglia per le puzze del depuratore? Materia da pulcino pio, altro che girarci intorno, direttore! La lettera: Mi chiamasti, al cell.re, perché preoccupato per un rigo che riguardava un/a dipendente pubblico/a ed il rischio di essere querelato, per rasserenarti ti dissi di eliminare quel rigo. Io, il tuo settimanale lo leggo, ho trovato modificato altro e l'assenza della mia firma! Su polignanoweb, in modo anonimo, avete appena scritto: Il cittadino in foto è stato identificato, ma io (Tu? Altri? nda) non so chi sia, alla faccia della trasparenza! La statua, D. Modugno ci ha messo molti decenni per averne una non proprio carina e mal posizionata, ma ne io ne tu siamo D. M., quindi, quando passiamo a miglior vita decideranno altri se farcela o meno! Comunque non perdere la calma e non dare in escandescenze. Non sono un aquilone e manco ass.re, ma cittadino con pieni diritti!
 
 
#23 rai 2015-08-26 13:54
Abbiamo segnalato il tutto alla redazione Rai di Bari che in questi giorni si occuperà del caso !
 
 
#22 cloaca 2015-08-26 13:52
Ore 14.30 la puzza di merda aumenta!
 
 
#21 Per Gialluisi 2015-08-26 13:47
Ma sto parlando con un muro? Ho già scritto in un commento che la foto di copertina è stata presa da facebook ed è scelta come foto simbolica per l'argomento, visto che c'è un uomo con la mascherina. Dunque, non è un ex assessore. E' un comune cittadino che abita lì.

Pertanto continuo a non capire la tua insistenza. Non capisco dove vuoi arrivare. Non capisco la tua malafede. Non capisco perché parli di lettere modificate, quando sai benissimo che prima di modificarla contattai te, ed è stata modificata con il tuo consenso. Quindi di cosa parli? Parli pure di firma tolta? Cioè?
 
 
#20 G.G.S. 2015-08-26 13:40
Direttore che le succede? Pubblica articoli -se vuole, lettere- modificandoli ed eliminando la firma. Le si pone una precisa domanda: quello nella foto è un ex ass.re appena fatto andare a casa? Nel caso, sarebbe politicamente grave. Perché non risponde? Si ricordi e vale per tutti: I giornali ed i giornalisti rispondono e danno conto solo della verità dei fatti! Altrimenti, sono veline e velinari al servizio di qualcuno o molti.
 
 
#19 il bigliettaio... 2015-08-26 11:03
Non solo ho votato questa maggioranza, ma -ahimé - le ho fatto pure campagna elettorale. Il risultato é un fallimento completo. Anche mio che credevo in questo centrosinistra. Ma de che?
Ora il sindaco se ne esce con un post su FB (scritto sicuramente da altri visto l'utilizzo del verbo "ammorbare") in cui ci fa sapere che mentre mangiava la pizza persino lui si é accorto della puzza. Ci dice pure che avrebbe chiesto ad altro ente di provvedere (sarebbe interessante poter consultare il carteggio sempre se esiste).
Parole al vento caro sindaco-bigliettaio (a proposito come ha pensato di distribuire gli inviti al concerto in onore di Domenico Modugno quest'anno?).
Che delusione...
 
 
#18 danni 2015-08-26 10:09
Cara DC e associati,quanti danni avete creato!
 
 
#17 Per Gialluisi 2015-08-26 09:59
Del tuo messaggio non ho capito quasi nulla. La foto di copertina è stata presa da facebook perché simbolica per l'articolo in questione. Nessuno si è domandato chi fosse. E' solo stata chiesta l'autorizzazione all'autore dello scatto, che io personalmente non conosco...

Nicola
 
 
#16 Tommaso 2015-08-26 08:56
Scusate,ma non vi accorgete di quanto ci stanno prendendo in giro il rag.Vitto e il zap.Colella e intanto dov'e'finito l'ambientalista Lomelo e il suo 'devoto'Oliva?Oltre alla "puzza"del depuratore a Polignano c'e' lo SCHIFO in tutto e per tutto cio'che sta facendo questa IMPREPARATA AMMINISTRAZIONE!!!!
 
 
#15 xfire 2015-08-25 20:11
pozzo vivo punto ideale ci sono enormi cave dismesse non c'è bisogno di scavare basta spostare la canalizzazione sulla complanare e il gioco è fatto .
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI