Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

Operazione "No Brogli". Il M5S cerca scrutatori

Alcuni degli attivisti del MoVimento 5 Stelle di Polignano

Articolo pubblicato su "La Voce del Paese" (edizione Polignano, uno dei 10 comuni del network!), nelle edicole da venerdì scorso.


Il M5S chiama i cittadini alla difesa del proprio voto 

Tutti coloro che vogliono fare i rappresentanti di lista per i 5 Stelle

possono inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

o contattare il numero 338 2295966

 

Chi è stanco dei brogli elettorali, chi non sopporta più che il proprio voto passi in secondo piano, rischiando di non contare più come si vorrebbe, a causa di comportamenti opinabili ai seggi, o ancora chi sa perfettamente dei segni distintivi a cui taluni candidati, nella storia dell’Italia repubblicana, hanno costretto i propri “elettori” per identificarne il voto in cabina.

È a tutti questi cittadini che rivolge il proprio appello il M5S in vista delle prossime elezioni regionali Puglia 2015. “Cerchiamo rappresentati di lista che vigilino sulle operazioni di voto al seggio, facendo sì che si tengano in modo conforme alla legge e in maniera non penalizzante per la propria lista di candidatidichiarano gli Attivisti M5S di PolignanoIl rappresentante di lista è a tutti gli effetti un pubblico ufficiale, assieme agli scrutatori ed al presidente di seggio. Visto il suo compito, tutta la durata delle operazioni elettorali a cui assiste, il rappresentante di lista può essere esonerato dal lavoro, previa certificazione che viene rilasciata dal presidente di seggio”.

Unico requisito richiesto per poter adempiere alle funzioni di rappresentante di una lista provinciale è quello di essere elettore del collegio. Per proporsi come rappresentante di lista per il Movimento 5 Stelle è sufficiente contattare il 338 2295966 o inviando una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Alcuni degli attivisti del MoVimento 5 Stelle di Polignano

Commenti  

 
#6 G.G.S. 2015-05-11 14:00
Comm. n.5: Nel mio primo post avevo solo detto, da garantista, che la figura del testimone è dovuta per legge ed è sacrosanta. Il tuo post ultimo è più chiaro ed è molto più grave per quel che scrivi. A questo punto ma anche da prima, la palla ed il peso delle spiegazioni passa al M5S locale, spesso molto parolaio e moralista! E' incredibile: nessuno di tutti quelli in foto, che rischiano di apparire per quel che non sono, dopo tanti giorni, non hanno, ancora!, detto una parola e/o fatto una smentita! Essere scambiati come la persona indicata da "Basito", cioè "amico e testimone volontario del PREGIUDICATO" vi eccita e vi fa sentire duri e puri?
 
 
#5 basito 2015-05-10 09:16
premettendo che io e "uomo basito" siamo persone diverse, qui il punto è un altro: c'è una figura del M5S polignanese che ha amichetti PREGIUDICATI per cui va volontariamente a spendersi in tribunale. Esempio palese di doppia morale. "Divertente" chiede il nome, arriverà presto...
 
 
#4 Divertente! 2015-05-06 14:15
"Basito" scrive cazzate e viene ripreso, per la sua ignoranza in diritto e legalità, e per il suo essere un forcaiolo contro un (chi è?) testimone che appare in foto. Da "uomo basito" passa all'attacco è fa notare a ggs che scrive male -da 6, 6+?-! E, nonostante la tutela anonima, ben si guarda, il furbetto, di rispondere nel merito di quel che gli è stato detto! E', per non essere da meno del suo "alunno", chiude scrivendogli: "chi era il tuo maestro". Uomo basito e rincoglionito, è il punto di domanda dov'è? P.S. La cosa più importante è il silenzio dei grillini, sempre pronti a sparare su tutti, ma indisponibili a dare qualche spiegazione o chiarimento.
 
 
#3 uomo basito 2015-05-05 08:53
Prima di fare gli acculturati bisogna fare cultura in se stessi(ha favore)a senza h.....chi era il tuo maestro.
 
 
#2 G.G.S. 2015-05-04 08:26
Personalmente non sono molto d'accordo con quel che fanno i grillini -poco e genericamente propagandistico- e di quel che non fanno -tanto ci sarebbe da fare nel paese per le tante colate di cemento e consumo dei territori, per la costa sempre più violentata/privatizzata, ecc.-. Accusare un grillino, "qualcuno nella foto per aver testimoniato in un processo ed a favore di un reoconfesso già condannato", è la morte del diritto e della cultura garantista! Testimoniare è un preciso dovere/obbligo di ogni cittadino/a, ha favore o contro pur di far emergere la verità! Auspico, non come al solito!, che vi sia una chiara presa di posizione del movimento 5 stelle.
 
 
#1 basito 2015-05-03 11:39
fra gli attivisti del M5S polignanese c'è una persona, che peraltro compare nella foto dell'articolo, che nell'autunno 2014 ha testimoniato in sede civile a favore di un reoconfesso già CONDANNATO in tribunale penale. Chi non sopporta più comportamenti opinabili di chi si fa portavoce di moralità e poi testimonia per chi ha problemi con la giustizia, smetta di dare seguito a certa gente.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI