Lunedì 17 Giugno 2019
   
Text Size

L'assessore Paolo Mazzone si è dimesso. Scoppia la polemica

paolo mazzone assessore

ESCLUSIVO - LA VOCE DEL PAESE

Mercoledì sera, 22 aprile, si è riunita la maggioranza, a una settimana dall’incontro infuocato dedicato alla tassa di soggiorno. In quest’ultimo incontro sono emerse ulteriori fratture interne alla maggioranza, ed è scoppiata una polemica che è solo agli inizi. Infatti, l’assessore ai Servizi Sociali Paolo Mazzone si è dimesso, poiché candidato al Consiglio regionale di Puglia (si vota il 31 maggio prossimo). Tuttavia, dicono sia stata la stessa maggioranza a costringerlo alle dimissioni, poiché voleva presentarsi alle elezioni Regionali da assessore in carica.

 

Mazzone invece smentisce. Nell’intervista che leggerete domani su "La Voce del Paese - edizione Polignano" si difenderà e ci farà sapere di averle consegnate già il 14 aprile scorso al sindaco Vitto. Comunque sia andata, l’ipotesi di un rimpasto di giunta post elezioni Regionali è ormai certezza.

 

Intanto, le deleghe ai Servizi Sociali resteranno in capo al sindaco fino al 1 giugno, giorno in cui si scoprirà il risultato dalle urne. 

Commenti  

 
#19 ##@lilli il vag 2015-05-09 22:30
Mazzone trovati un lavoro serio
 
 
#18 la morale 2015-04-27 11:52
Caro Paolo come si dice chi di coltello ferisce .... di coltello perisce.
Visto quanti bei vaffa ti hanno mandato ...
Alla faccia del pseudo volontariato, al netto rimane cosa?
 
 
#17 Poverino 2015-04-24 22:35
E la mensa dei poveri adesso?...che fine farà? Ah si...ci penserà dalla regione a terminarla. Un altra figuraccia dell'assessore dei poveretti
 
 
#16 mareforzaotto 2015-04-24 16:05
Queste sono belle notizie.Come fa un chierichetto ad essere un seguace di un Gay che pensa di sposarsi e avere un figlio.Povero figlio......
Questi sono i soggetti che ci hanno amministrato.
 
 
#15 UN CITTADINO 2015-04-24 10:06
GRAZIE PAOLO, PER TUTTO QUELLO CHE HAI FATTO.
 
 
#14 pop 2015-04-24 07:01
gente che commenta e non sa neppure la differenza tra consigliere e assessore :lol:
 
 
#13 BRAVO PAOLO 2015-04-23 21:27
Bravo Paolo
Questa decisione ti fà ONORE. La Puglia è cresciuta e continua a CRESCERE GRAZIE A VENDOLA. Questi 4 CRITICI profondamente acculturati che vanno dietro alle gonnelline scartate dal loro ANZIANO LEADER BERLUSCOTTI che ha inguaiato L'Italia e ogni singola regione. VENDOLA E IL SUO PARTITO HANNO DIMOSTRATO COME SI FA CRESCERE UNA REGIONE. Spero tu possa crescere e migliorare. Tanti auguri per questa ESPERIENZA.
 
 
#12 G.G.S. 2015-04-23 14:51
Al netto delle polemiche e schermaglie recenti -Ass.ri che si sono accusati vicendevolmente di gestione allegra dei soldi pubblici-, il motivo reale del gesto è molto nebuloso! Il tempo e gli eventi diranno il resto. La lettera di dimissioni "consegnate al Sindaco il 14/04/15" è stata protocollata al Comune? In caso contrario, si tratterebbe di gesto furbo e finalizzato ad altro. Per il crisma della serietà e del sereno distacco "dalle cose terrene", rispettare procedure e norme, senza farsi prendere e/o prestarsi a giochini vari, sarebbe utile e dovuto!
 
 
#11 Polignano 2015-04-23 14:34
Vai a Lavorare..una volta per tutte..
 
 
#10 io sono 2015-04-23 14:22
ancora con sta tassa di soggiorno non avete capito che non si mette. vitto gia ne messe tante tasse mica può mettere un altra tassa in un settore che ancora adesso sta iniziando a CRESC. che facciamo lo stronchiamo prima di farlo crescere
 
 
#9 mimmo 2015-04-23 14:07
Ma come.........e i poveri,i diseredati, gli ultimi,i malati,gli anziani,i diversamente abili,gli emarginati, i reietti,gli immigrati.......abbandonati in tronco.....!!!E' meglio tacere!!!!!!!
 
 
#8 #centovoti 2015-04-23 13:12
tutto questo per 100 voti? megghj c stiv addó stiv..
 
 
#7 El Chino 2015-04-23 12:21
E mo' come glielo diciamo alla figlia di Che Guevara ???
Uaaaaah !!!! Che ridere !!!
 
 
#6 ILMARCHESEDELGRILLO 2015-04-23 11:47
ORA DOVREBBERO SEGUIRLO MANCINI E LOMELO
 
 
#5 ILMARCHESEDELGRILLO 2015-04-23 11:46
FINALMENTE UNA BELLA NOTIZIA, UNICO ATTO DEGNO DI NOTA DELL'ASSESSORE PAOLO MAZZONE.
AVANTI IL PROSSIMO....
 
 
#4 mahh 2015-04-23 11:44
Non prendera` un voto,i polignanesi stanchi di vedere i truffatori aiutati dal suo ex settore...io parlo con la gente che non ha precedenti e viene da voi snobbata in municipio.
 
 
#3 Edgardo Sogno 2015-04-23 10:54
Il SOVIET Puglia e PolignanoGrad si dissolvono,ottimo.
 
 
#2 PFM 2015-04-23 08:32
CARO PAOLO IN POLITICA....LA TEMPISTICA , E' SEMPRE FONDAMENTALE.....ANCHE QUESTA VOLTA, VOI COMUNISTI...ARRIVATE (DIMISSIONI) IN RITARDO...E' LA SOLITA PRASSI...SONO CONVINTO CHE PRENDERAI UNA TALE CATERVA DI VOTI CHE LO STESSO SINDACO ....SE LA FARA' SOTTO...E NON SOLO LUI ...DI GIORGIO ....LOMELO...MANCINI E QUANTI ALTRI...MI SA' TANTO CHE PER QUANTI VOTI PRENDERAI , TI FARANNO FARE....IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO.....
 
 
#1 I papaveri... 2015-04-23 08:24
...son alti alti alti...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI