Domenica 16 Giugno 2019
   
Text Size

Di Giorgio candidato alle regionali? Lomelo: "Prenderà un bidone"

Da sinistra, Emiliano, Lomelo, Flavio Oliva

Articolo pubblicato su "La Voce del Paese - ediz. Polignano", uno dei 10 comuni del nostro network! nelle edicole da venerdì scorso.

 


Mimmo Lomelo, l'uomo che non deve chiedere... per fare l'assessore in caso di rimpasto!

Di Giorgio candidato alle regionali? “Prenderà un bidone!”

Di Giorgio candidato sindaco? “È improponibile. E chi se lo prende?”

 

È ufficiale. Il consigliere comunale Mimmo Lomelo (Verdi) sarà candidato consigliere regionale alle prossime elezioni di Puglia del 31 maggio 2015. Appoggerà Michele Emiliano governatore del centro-sinistra, candidandosi in una lista civca. Tuttavia, i candidati polignanesi potrebbero aumentare. Oltre all’ex sindaco Simone Di Giorgio (candidato nell’altra lista civica di Emiliano), ci sarebbe anche il consigliere Gianpiero Mancini. È falsa invece la notizia diffusa dal solito bollettino, che vedrebbe candidato anche l’assessore Paolo Mazzone. Cui prodest tutte queste candidature? Naturalmente si spalmerebbe il voto locale. Le candidature risulterebbero solo prestazioni tese a stravolgere gli equilibri politici locali: non a caso il rimpasto di giunta si dovrebbe fare dopo il voto. I “riempilista” non mancheranno di certo.

“Io mi auguro che Polignano non serva come riempitivo per le liste, perché se i consiglieri eletti alla Regione saranno appena 50, ci vorrà maggiore consenso per arrivare in via Capruzzi”. Mimmo Lomelo commenta così, ai nostri microfoni, le ultime notizie.

Consigliere, molti si candideranno per mostrare il loro peso elettorale…

“Io sono scevro da queste logiche e non ho bisogno di misurarmi a seconda dei voti. Mi auguro che prevalgano la mia storia politica, la coerenza messa a disposizione dei cittadini, senza imbrogli, senza inganni e senza disponibilità al do ut des”.

Condivide la candidatura di Simone Di Giorgio?

“È chiaro che in un paese così piccolo, dove vota il 50% dell’elettorato, questa candidatura creerà solo confusione tra la gente. Noi invece abbiamo un progetto politico, abbiamo presentato un documento con 12 punti ambientalisti che il presidente Emiliano accettò appena vinte le primarie”.

Ma la verità è che il risultato sarà importante alla luce di un rimpasto che ci sarà. Potrebbe pesare sugli equilibri della maggioranza?

“Qualcuno, non io, sta facendo le prove tecniche di trasmissione per la scadenza del mandato e per le future candidature a sindaco. Io invece spero di portare a casa un consenso e un contributo al centrosinistra. Io non ho bisogno di voti per chiedere il rimpasto”.

Però si parla di lei come possibile assessore…

“Sono mesi che ricevo l’invito a fare l’assessore. Il problema non è questo, ma è fare una squadra come si deve”.

Lei potrebbe entrare in giunta? Lo esclude o no?

“Se vengo eletto a maggior ragione sarò il padre nobile”.

E se non venisse eletto, ottenendo un buon risultato?

“Ne sarei fiero e sarebbe un risultato per tutto il centrosinistra. Io potrei fare l’assessore a prescindere dal risultato. Non ho bisogno di candidarmi alle regionali per fare l’assessore”.

E Di Giorgio sarebbe titolato a candidarsi a sindaco se ottenesse un buon risultato?

“E con quale coalizione lo candidi a sindaco? Io non saprei chi potrebbe proporlo. Ha già fatto tre volte il sindaco… prenderà comunque un bidone da queste regionali, perché non sarà facile prendere tutti quei voti”.

Commenti  

 
#4 sel 2015-03-31 22:58
mimmo la bandiera daggia ghep a oliva
 
 
#3 penso e non applaudo 2015-03-28 09:24
Qualcuno vicino al ministro Orlando potrebbe riferire che certe allusioni rilasciate all'ansa risultano infelici? "Non so se saranno schiaffi ,baci o carezze ecc...fotocopie e informatizzazione ecc...piuttosto valutiamo megio ogni 4 anni...grazie,e` il popolo italiano che lo chiede senza indirizzi politici.
 
 
#2 che tristezza 2015-03-27 09:29
ma chi lo invita??? sic.
 
 
#1 il sole che piange 2015-03-25 14:09
Dopo quest'intervista, quasi quasi voto Lomelo...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI