Martedì 25 Giugno 2019
   
Text Size

Vitto approva Largo Ardito e piazza Monumento: COME SARANNO

Il nuovo arco Marchesale dopo i lavori di restyling

La giunta Vitto approva i progetti

per i lavori a Largo Ardito, Arco Marchesale e piazza Garibaldi

In basso le foto di come saranno


Giovedì 18 dicembre, la giunta Vitto ha approvato due importanti progetti esecutivi, che daranno il via alle opere di restyling di piazza Garibaldi (piazza del monumento) e l’altra opera riguarda largo Ardito, che potrebbe diventare la vera e desiderata bomboniera del passeggio turistico.

L’amministrazione ha rispettato così i tempi per ottenere il finanziamento dal Consorzio Patto Polis, che saranno investiti per piazza Garibaldi e via Roma. I tempi di consegna furono fissati nell’incontro a Monopoli tenutosi il 20 ottobre scorso, al quale partecipò il sindaco Vitto. Soldi recuperati da questa amministrazione, ma che rischiavamo di perdere con la precedente di Bovino.

L’opera di restyling di piazza Garibaldi, come per piazza Moro, è stata progettata dall’arch. Francesco Mastrorosa, ed è appunto il secondo stralcio dell’intero complesso. Costerà in totale 700mila € (550mila € dal Patto Polis, più 150mila € di cofinanziamento del Comune). Inoltre l’Amministrazione Comunale stanzierà 90mila € per il rifacimento di via Roma.

L’opera di restyling e restauro interesserà quindi piazza Monumento (che non sarà congiunta a piazza Moro ma sarà sempre divisa dalla strada), arco marchesale, palazzo San Giuseppe e lo spiazzo dell’antica fontana a quattro. A fine febbraio sarà posata la prima pietra, assicurano ambienti vicini all’amministrazione. 

In basso le foto di come sarà dopo il restyling:

Il nuovo arco Marchesale dopo i lavori di restyling mura polignano begula viale palazzo arco marchesale lavori progetto ex museo pascali

Commenti  

 
#18 spina 2015-01-18 17:47
no la fontana no
 
 
#17 Un simpatizzante 2015-01-14 00:31
Direttore devo dire che lei per fare notizia ha sempre un asso nella manica. Quando scrive che Soldi recuperati da questa amministrazione, ma che rischiavamo di perdere con la precedente di Bovino si sbaglia di grosso, se lei è una persona attenta deve scrivere il vero e non il falso per far comodo a qualcuno, questo progetto è frutto dell'Amministrazione Bovino in collaborazione con la Provincia di Bari, guarda caso i colori che sventolavano in Regione erano di un rosso intenso, infatti Vendola ha tolto i finanziamenti per quei progetti e sono andanti nel dimenticatoio, guarda caso il Sindaco Vitto si è trovato al momento giusto e al posto giusto, spolverando tutto quello di buono fatto da Bovino, ma noi non vogliamo meriti ma almeno riconoscere il buon lavorofatto da Bovino e che Vitto sta portando avanti, e sottolineo Vitto perchè a me pare che i meriti vanno in un altra direzione vedi assessore ai lavoripubblici. A Buon intenditor poche parole.
 
 
#16 la regione 2015-01-13 18:52
Questo è allora il progetto che la Provincia approvò al sindaco Bovino. Poi la regione bloccò i finanziamenti a tutti i comuni approvati compreso il nostro. Solita politica di sinistra.
 
 
#15 x commento 9 2015-01-13 18:49
Peccato che c'è sempre qualche scemo che pensa di nascondersi dietro al dito. Lo sappiamo che ti fà male lo stomaco ma purtroppo i numeri, i fatti, la preparazione e la bontà dell'anima di angelo bovino non c'è l'ha il tuo sindaco vitto. Anzi non l'abbiamo mai un sindaco meglio di ANGELO.
 
 
#14 zimnon 2015-01-13 14:36
Dopo questi lavori, chissà quanto varrà la casa del capitano in Via Roma!
 
 
#13 anna sprero che non 2015-01-12 23:45
anna sprero che la fondana resta dove che non fano lo sbaglio che anno fatto a come la vasca della villa lo cose belle di polignano specialmente quele andiche lasciatele dove sono la gende viene a polignano perche e bella come
 
 
#12 la fontana 2015-01-12 16:39
:lol: paesani sicuramente vado a finire a qualche villa ahahahahaahhah :lol: ;-)
 
 
#11 osservatore 2015-01-12 12:51
chissà quanto ci costeranno, visto che si spendono 10.000EURO per una piccolissima piazzola spartitraffico all'ingresso di polignano, venendo da castellana. occhio, non stiamo sempre ad osservare PASSIVAMENTE gli sprechi
 
 
#10 cosimo s. 2015-01-11 20:47
SIGNORI NON VI SIETE STANGATI DI PARLARE MALE DI ANGELO BOVINO MA IO DIREI UNA COSA SE AVETE LE PALLE PERCHE NON ANDATE A DIGLIELO IN FACCIA QUELLO CHE PENZATE.
 
 
#9 Ancora Bovino 2015-01-10 19:44
Ancora Bovino ...ma è meglio che vada a pascolare , anzi a c....e Angelo Bovino, non ha fatto una mazza durante il suo mandato! Per cortesia, non continuate ad offendere l'intelligenza del polignanese parlando ancora di Angelo Bovino.
 
 
#8 Dio ti prego 2015-01-10 08:28
Dio ti prego,
fa che i segni del tempo non vengano cancellati dagli edifici storici,
Ti prego, fa che il palazzo s giuseppe conservi il suo intonaco originale e caratteristico a discapito di una rasatura in cemento,
Ti prego anche di fare in modo che il cemento bianco e la pietra bianca e i sassi di fiume bianchi non trovino posto ovunque, perché bianchi. Regala agli uomini un criterio di gusto, istruisci al bello chi non è capace.
Dio ti prego fai che quattro architetti da strapazzo non distruggano quello che la natura ha conservato per secoli. Ti prego anche di non fare che gli appalti pubblici vengano affidati uno ad uno studio, uno ad un altro e l'altro all'altro ancora, dio ricordati che siamo nel 2014 e le scorrettezze vengono subito a galla.
Dio ti prego puoi dare ad ognuno il suo?
Cioè, ti occupi di campagna? Non entrare nel merito di concetti come bello e brutto. Sei un costruttore? Non dovresti stare sempre in comune.... Sei un centralinista? Beh.. Pronto?
Dio ti prego fai che si rendano conto che POLIGNANO È BELLA MA NON L'HANNO FATTA LORO.
 
 
#7 Carlo 2015-01-09 23:11
E tutte le strade del paese quando si faranno seriamente senza quelle pietose toppe?
 
 
#6 eli 2015-01-09 18:09
E infatti!!!
La Fontanaaaa??? Non toglietecela!!!
 
 
#5 up 2015-01-09 16:48
era ora :-)
 
 
#4 la fontana 2015-01-09 16:06
la fontana e vecchia :lol:
 
 
#3 architetto 2015-01-09 12:56
Non è lo stesso architetto della piazza questa bella rivoluzione architettonica? Almeno sotto l'arco marchesale necessita un rigore progettuale che sappia coniugare l'enorme patrimonio storico, culturale e sociale.
Sarebbe bellissimo anche qui piantare alcuni ulivi secolari!!! non vi pare condivisibile?
 
 
#2 ancora bovino 2015-01-09 12:51
Purtroppo per Vitto anche questa opera porta l'idea e l'impegno di Angelo Bovino. Una persona seria e conreta. Ci dobbiamo ancora una volta complimentare con il nostro Angelo.
 
 
#1 nico 2015-01-09 10:37
e la fontana????
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI