Crolli alla Grotta Palazzese. Pericolo per auto, persone e imbarcazioni [FOTO ESCLUSIVA]

grotta palazzese crollo polignano



Sotto ci passano pedalò e natanti, nonostante il divieto, e che potevano essere schiacciati dalla caduta del masso.

Mentre sopra scorre il traffico di via Tritone.



Questa mattina si è diffusa la notizia di un altro crollo, forse il più consistente all’interno della Grotta Palazzese di Polignano. Siamo andati a verificare di persona e in esclusiva, per voi lettori de La Voce del Paese (in edicola venerdì 3 ottobre), vi mostriamo le uniche immagine (foto esclusiva in apertura) del grande masso di roccia caduto dalla volta e finito sulla spiaggia, assieme agli altri massi minori caduti a seguito del crollo.

 

grotta palazzese crollo polignano

 

Il masso è lungo circa dieci metri. Tuttavia, a seguito di un confronto con polignanesi e turisti, ci risulta che quel masso possa essere caduto almeno quindici giorni fa. Altre testimonianze ci riferiscono che sia caduto ieri. In ogni caso, è un episodio di una gravità estrema, poiché all’interno della grotta entrano numerosi pedalò, bagnanti e imbarcazioni. Spesso attraccano proprio sulla spiaggia, nel punto dove è caduto il masso.

La volta da dove è crollato il masso corrisponde perpendicolarmente a via Tritone, dove transitano mezzi e pedoni. Quindi, potrebbe essere a rischio l’incolumità dei cittadini e dei turisti. Per questo occorre istruire un sopralluogo urgente.

Al momento sappiamo che l’Amministrazione ha messo a disposizione 4, dei 15 milioni per il consolidamento della falesia, già dal dicembre 2013, come testimoniano i vecchi articoli de La Voce del Paese. La gara d’appalto è pronta, ma la Sovrintendenza non dà segnali di vita. Cosa si sta aspettando?