Lunedì 25 Marzo 2019
   
Text Size

Dalla svendita del porto al far west… alla c2 Ovest

novembre 2011 - La ruspa posa la prima pietra per il Porto Turistico polignano

La satira del Pulcino Pio in edicola a Polignano, dal 6 giugno 2014.


Soldi facili e mazzette profumate, come petali di rose, arrivano da tutti gli appalti, anche a Venezia dal Mose. Qualcuno pensa che i politici siano una brutta "razza"... prendono soldi anche da piccole opere come una piazza.

È sufficiente candidarsi e fare con il sindaco quattro salti, per potersi aggiudicare al comune appalti e subappalti. È una malattia grave alla quale non si trova la cura, ma sarebbe sufficiente denunciare tutto alla Magistratura.

Dice il saggio: “Coraggio, presenta la tua offerta, paura non avere, se conosci e hai come amico ai lavori pubblici il rosso ingegnere". Più che essere simile ad una fiammante e rossa Ferrari, è uguale a Morgan, il pirata che solcava i sette mari.

Politici e dirigenti che dei soldi pubblici si sono appropriati, vanno dalle Istituzioni immediatamente allontanati. Tutti i cittadini dovrebbero cacciare l'amministrazione, e sfilare dal loro sedere le tanto amate poltrone.

Un sindaco che riesce a fare solo il finto tonto, deve pensare al popolo e non al suo tornaconto. Un sindaco onesto lo vedo solo nella mia fantasia, e, purtroppo, non mi rendo conto che ad oggi è solo utopia.

All'improvviso, nel 2005, senza che nessuno se ne sia accorto, si approvava in consiglio comunale la svendita del porto... e si approvava alla stessa impresa, ad onor del vero, il progetto di finanza del costruendo cimitero.

Poi ci sono dei sindaci che, come gli sceriffi del far west, per tenere qualcuno al "guinzaglio" approvano la c2 ovest, e, facendo attenzione che nessuno "rompa loro le uova", fanno sui piani le magie come quelle del mago Casanova.

Nessuno in questi tristi paesi le vie legali vuole adire, perché, alla fine, per tutti si trova qualcosa da spartire. Invece di far comandare chi non conosce il vocabolario, sarebbe meglio avere nel municipio un serio Commissario!

Mi chiedo, palpitando e con il cuore in mano, "che brutte cose! E se succedessero a Polignano?". Meno male che, come nel film "due cuori in affitto", noi, a comandare il nostro paese, abbiamo due Vitto!

Meno male che a rendere il paese più bello, da un anno ci sta pensando Beppe Fiorello... il famoso attore, grande siciliano, sta rendendo molto famosa Polignano. Da quando da Vitto ha avuto la cittadinanza, è venuto una sola volta per farsi una vacanza... dopo aver speso per lui 120mila euro, un vero botto, da questo signore non è arrivato alcun prodotto!

E ricordando Di Giorgio e gli anni belli, non dimentico la cittadinanza a Rutelli... anche quella è stata un vero "fallimento", e per Polignano un vero tradimento! I nostri problemi non li risolverà Fabio Pellegrini, che tutti i giorni ci "rompe" su Facebook con i grillini... certamente non si elimineranno gli abusi, se avremo ancora gli onorevoli L'Abbate e Scagliusi. Gridano, urlano, rilasciano interviste ai settimanali, ma non si rendono conto di essere ripetitivi e banali... il Pulcino Pio Pio li apprezzerà fuori misura, quando faranno partire le denunce alla Procura!

Per adesso sono come "le lucertole al sole": prendono lo stipendio e dicono solo parole! Non vorrei che diventassero come Grillo, il loro santone, solo false denunce e alla fine... in sintonia con l'Amministrazione.

La mia satira la scrivo con la penna, mio unico arnese, ringrazio per la fiducia il direttore de "La Voce del Paese". E voi tutti che amate leggere le mie rime baciate, andate in edicola e il giornale acquistate!

Commenti  

 
#3 X pio pio 2014-06-11 22:19
Bravo polletto lo sai che prima o poi finirai nel fornetto!!
 
 
#2 poliga 2014-06-10 15:39
la famiglia prima di tutto
capisti
 
 
#1 MASANIELLO 2014-06-09 12:32
PULCINO PIO SEI UN GRANDE.
SATIRA A PIENE MANI, SU ARGOMENTI CHE AL POPOLO POLIGNANESE DOVREBBERO INTERESSARE MOLTO, MOLTO DI PIU', PERCHE' INCIDONO NELLA CARNE VIVA DI OGNUNO DI NOI. CHE LO SI VOGLIA O NO.
SPERIAMO CHE CON QUESTO NOVELLO PASQUINO, QUALCUNO SI SVEGLI.
UN UNICO APPUNTO CARO PULCINO PIO, LA FORMA GRAFICA NON RENDE COME DOVREBBE LE TUE RIME BACIATE, CHE SONO BELLE ME CHE COSI' COME SONO SCRITTE NON VANNO.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI