Giovedì 24 Gennaio 2019
   
Text Size

La 'Passio Vitti' secondo il Pulcino Pio (satira)

pulcino pio cacciatore

La satira politica in edicola su La Voce del Paese del 18 aprile 2014.


La "Passio Vittisecondo il Pulcino Pio

Rullano i tamburi, squilla la tromba: Domenico Vitto ha mangiato la colomba! Ma l'ha mangiata velocemente come una saetta, accorgendosi ben presto che mancava l'uvetta...

L'ha gustata prendendo una fetta fra le dita: mancava qualcos'altro... la frutta candita! L'ha assaggiata con il verde Mimmo Lomelo: sapeva di amaro...mancava lo zucchero a velo!

Qualcuno sostiene che lo zucchero fa male al dente... io sono convinto, invece, che è di marca scadente! Una colomba pasquale senza i classici ingredienti, è...come un'amministrazione senza assessori competenti!

Il giovedì Santo insieme all'assessore Marilena, si appresta a consumare la sua ultima cena. Ad una dottoressa, unica vera discepola, ormai, dice: "Non canterà tre volte il gallo che mi rinnegherai!".

Nell'aula consiliare senza il suono della banda, il sindaco a dodici consiglieri, dei piedi farà la lavanda. Incomincerà dalla Brescia mentre dice le preghiere, per finire a Salvatore Colella che lo farà cadere…

Spezzerà subito dopo  il pane e verserà il vino, abbracciandosi con il suo rivale Angelo Bovino... intanto mentre le opposizioni i sacri inni cantano, quelli della maggioranza a piene mani... mangiano!

Poi va nella nuova piazza sotto gli ulivi a pregare, mentre la sua giunta rimane a banchettare... Hanno capito finalmente tutti i suoi assessori, che non sono sotto la piazza, ma al municipio, i veri tesori!

Sapendo di aver dato al loro "maestro" un vero smacco, lo raggiungono più tardi dopo aver riempito il proprio sacco. Chiede loro di restare svegli e sul paese a vegliare, ma essi continuano a dormire e lo fanno "saccheggiare".

Deluso li rimprovera per non aver con lui Polignano vegliato, dopo che i "prenditori" di Bari e Noci lo hanno depredato... E nella preghiera, consapevole si mostra della sua sorte: politicamente ormai si avvicina la sua morte!

C'è chi in politica per 40 anni ha vagato per monti e per mari, e che lo venderà, senza rimorsi, per trenta sporchi denari...a questo gioco lui ci ha abituato: tutti a casa quando non è accontentato!

E così mentre rimane sempre più solo e per l'angoscia suda, si avvicina a lui il delegato che gli dà il ... bacio di Giuda. In un primo momento il "maestro" non capisce, che è il vero "Salvatore" colui che lo tradisce!

Il popolo salva Di Giorgio prima ripudiato, sull'interrogazione di Mimmo Ponzio Pilato. Senza nessun pudore e con gli altri capitani, lo abbandona al suo destino e se ne lava le mani!

Mentre con la croce addosso attraversa il ponte, Tina la Veronica, con un telo, gli asciuga la fronte... E fu così che dal suo fedele amico Mario, venne messo in croce in via Dogali sul calvario!

Con un mantello rosso e un bastone in mano, finì il suo mandato il "reuccio" di Polignano. Termina in questo modo la sua breve storia, senza aver conosciuto la vera "gloria"!

I suoi veri e unici discepoli, che da lui hanno avuto molto, in un sepolcro, sorvegliato dalla Comandante, lo hanno sepolto... sono certi che a loro in breve tempo riapparirà, perché a nuova vita il loro "Signore" ritornerà.

Nonostante a breve sarà ultimato il porto, il loro “maestro” non lo vedranno risorto... I polignanesi piuttosto che rivedere al comune quel campione, preferiranno diventare  tutti quanti di Geova testimone!

E adesso amici, tutti in edicola a mie spese, a prendere una copia de "La Voce del Paese".

A voi tutti un augurio di Buona Pasqua solo mio, pace, gioia e serenità dal Pulcino Pio Pio.

Commenti  

 
#28 Un amico2 2014-05-07 13:03
Leggi commento 27!
 
 
#27 Un amico. 2014-05-05 19:11
Caro Domenico, qualcuno (ed è normale)desidera eliminarti politicamente perché sei scomodo.
La gente scomoda sta dalla parte della Giustizia, dalla parte della Verità e in partocolar modo dalla parte dell'Onestà che ti contraddistingue. Continua su questa strada e ricordati una cosa; non aver paura di quelli che uccidono il corpo con la lingua, perché gli stessi non hanno potere di uccidere l'anima.
 
 
#26 x 2014-05-03 14:12
De rustiCa...
 
 
#25 sticassi 2014-05-03 09:49
Il 50% del paese sa soltanto offendere perché offendere è facile e non richiede cervello.Il 40% sa soltanto criticare perché criticare è abbastanza facile e non richiede controprove. Il rimanente 10% saprebbe anche fare ma visto come è il 90% forse non ci prova nemmeno perché pensa che non ne valga la pena.
 
 
#24 lella 2014-05-01 17:17
invece di sprecare i nostri soldi in futilità perchè non pensate alle famiglie? Assessore Mazzone che dici di essere dalla parte dei poveri perchè non aiuti realmente le famiglie bisognose? Cosa aspetti che oltre alle derrate alimentari che noi paghiamo per la caritas diamo anche una parte del nostro stipendio? Hai un locale enorme in via Sarnelli che sarà anche equo e solidale ma ti fa guadagnare certamente tanti soldini perchè gli oltre 1000 euro che prendi dal comune non li dai in beneficenza? Troppo facile dire che la povertà non esiste solo perchè gai fatto prendere una delibera in consiglio. Ma la gente non si magia il giorno dopo della tua delibera. Fai da cattolico credente un gesto di umanità, almeno una volta nella vita non fermarti alla teoria.
 
 
#23 bellezza 2014-05-01 15:10
il pulcino pio pio non sarà Crozza, ma fa sorridere ugualmente. A chi si scandalizza vorrei dire di evidenziare le cose non vere che vengono scritte. Tutta Polignano è consapevole del fallimento di Vitto e della sua squadra. E' sotto gli occhi di tutti. Le elezioni si sono vinte solo perchè si proponeva l'esatto contrario di quello che Bovino aveva fatto fino a quel momento. ma si è realizzato nulla e si sono più volte aumentate le tasse mettendo in ginocchio ulteriormente le famiglie per scoprire che avevano un milione di euro nel salvadanaio. Se ci fosse stata coerenza ci sarebbero state le dimissioni del sindaco (anche formali) e l'allontanamento immediato da posto di direttore delle finanze di Nico Vitto. Ma per fare questo ci vuole tanta serietà e grossi attributi. Doti che purtroppo mancano ad entrambi
 
 
#22 mavalà! 2014-05-01 13:42
Polignano è l'unico paese dove si può far morire qualcuno non sparando con la pistola ma sparando ca.........te!
 
 
#21 filippo 2014-05-01 07:56
la verità fa male, anche se detta in rima. Pensavo che con l'amministrazione Bovino avessimo toccato il fondo... con quella di Vitto stiamo facendo addirittura le trivellazioni. E' una vera vergogna. Mai vista tanta gente incompetente al comune tutta insieme.
 
 
#20 asatt 2014-05-01 00:44
asatt pulcino pio pio. Fai bene a sbattergli le verità sul muso. Ci sono anche quelli che hanno il coraggio di difenderli. Vi siete dimenticate tutte le parole della campagna elettorale? Scetavinn che è meglio
 
 
#19 unodiquelli. 2014-04-29 19:32
Sinceramente mi vergognerei moltissimo (da mettere la faccia nel cesso) se facessi parte di quel partito che ha votato alla camera Rudy nipote di Mubarak. Quelli sono i veri ruffiani lecchini e mercenari.
 
 
#18 Via la peste 2014-04-29 08:28
Per coloro che formulano commenti a difesa dell'indifendibile.

Lanzichenecchi dei giorni nostri chiamati a servire un potere che ormai non può più contare sul favore, la fiducia e la benevolenza dei suoi concittadini.
 
 
#17 Buffoni di Corte! 2014-04-28 18:07
Per il post n.10: Quell'Ass.ra e molti altri sono fallimentari e/o degli autentici bluff! Dopo ventanni di residenza ti sei accorto solo di quest'ultima ass.ra? Sei molto, molto distratto o poco attento!
 
 
#16 xcomm.3 2014-04-28 16:24
Non mi permetterei mai di dubitare della tua immensa preparazione culturale, ma a votare non si è iniziato dal '46 in poi?
 
 
#15 PoliOriginale 2014-04-28 15:14
X il coom.10
Hai ragione io al posto tuo me ne ritornerei a Bari ad abitare e toglierei il disturbo.
 
 
#14 pio2 2014-04-28 13:13
Oggi ho letto una bella descrizione e mi sono ricordato di una vecchia votazione e se non mi sono sbagliato mi sa che fu pure indagato, un personaggio molto cordiale mi sa che contribuì anche a far chiudere il nostro Ospedale, non so se ho azzeccato io ci ho provato.
 
 
#13 barais 2014-04-28 08:18
polignano sembra un po' come Frittole il paese di troisi e benigni , indietro con le idee, non al passo coi tempi, sia nell'amministrazione che nella popolazione
 
 
#12 Piccolo 2014-04-28 00:31
Segretario Centro Democrstico (Salvatore Colella) è inutile che vuoi imitare il pulcino pio, sei pietoso. Non sai suonare la chitarra e vuoi fare versi in rime? Senti a me datti all'ippica.
 
 
#11 ✖️Comm #⃣ 9 un amico 2014-04-27 20:26
Dici di che mi conosci? Mi dispiace, sei fuori strada.
 
 
#10 barese 2014-04-27 14:55
ho la residenza a Polignano da 20 anni. Non ho mai visto una squadra di governo compatta verso il basso. Sono anni che faccio l'abbonamento al teatro. E' squallido vedere tutte le poltrone vuote e spettacoli a dir poco osceni. Vi chiedo signor sindaco, ma l'assessore ha competenze? A me sembra proprio di no.
 
 
#9 un amico 2014-04-27 11:59
Tu doni la satira o Pulcino Pio ed io ti offro la stima o Peppino mio....sei stato un grande maestro e Presidente, come un cioccolato fondente. Ma non tutti sanno la verità quello che in effetti sei in ealtà.
Un giorno hai gestito un impero di tutti gli emigranti e gente possidente per trovarti oggi un genio dissidente. Eri tutto e facevi anche il Vice Presidente del partito mio, per diventare oggi non un uomo ma un pulcino pio. Ora spetta a te capire chi sono io e prega solo Dio o Padre Pio...........
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI