Domenica 18 Agosto 2019
   
Text Size

Viaggi e spostamenti in treno, la replica di Giuseppe L'Abbate

giuseppe l'abbate grillo

Egregio Direttore,

oggi, aprendo il suo giornale, ho scoperto uno scoop sensazionale con tanto di esclusiva: "Giuseppe L'Abbate viaggia in prima classe a costo zero!". Ebbene sì, lo ammetto. Da gennaio 2014 ho viaggiato solo una volta in prima classe ed un'altra volta lo farò martedì prossimo, 22 aprile, dato che tutti i posti in seconda classe sono esauriti a causa del controesodo di Pasqua.

Sensazionale è la specificazione "a costo zero!". Spieghiamo anche questo. Ogni parlamentare ha il diritto di viaggiare a costo zero su tutte le tratte regionali e nazionali di Trenitalia e su tutti i voli nazionali di Alitalia. Semplicemente come avviene per un qualsiasi dipendente, le spese per i viaggi di lavoro sono a carico dell'azienda per cui lavora. In questo caso la Camera dei Deputati. Diverso è il caso dei parlamentari che utilizzano questo diritto per farsi viaggi di piacere. Non l'ho mai fatto e non lo farò mai.

Peccato che, caro Direttore, si sia dimenticato di dire che tra i diritti di un parlamentare c'è anche quello di farsi rimborsare qualsiasi altra spesa per gli spostamenti fino ad un massimo di 1200 euro circa al mese, e che avrei potuto utilizzare questi rimborsi per farmi venire a prendere comodamente da un taxi da sotto casa per recarmi in stazione, invece preferisco svegliarmi alle 5 per prendere il treno da Polignano alle 6.11 per arrivare a Bari e prendere il treno delle 7.15. Stessa cosa quando da Bari devo tornare a Polignano.
Peccato, inoltre, che non faccia notizia quando ho viaggiato in piedi o nella carrozza ristorante per mancanza di posti liberi nonostante tutti i treni abbiamo 2 posti in prima classe riservati per i parlamentari.

Un'altra falsità è il fatto che io abbia negato di aver viaggiato in prima classe perché, come si può leggere dalla mia dichiarazione che ha riportato nel suo articolo: “noi viaggiamo sempre in seconda classe SALVO quando non ci sono posti e siamo costretti ad andare in prima”. Credo che più chiaro di così non riesca ad essere.

Comunque sia, sono contento caro Direttore che abbia fatto questo scoop per due motivi: uno perché ho potuto spiegare come funziona il sistema dei rimborsi dei viaggi per i parlamentari (fare informazione è sempre un bene), e due perché queste cose mi fanno capire che il M5S sta vincendo. Essere attaccato per questioni di gossip come questa anziché per il lavoro svolto, mi fa capire che sto lavorando nella direzione giusta. Il M5S vincerà tutte le prossime elezioni e porterà a termine quel cambiamento culturale necessario per ridare questo paese ai cittadini.

Cordialmente,

Giuseppe L’Abbate

Cittadino eletto alla Camera dei Deputati – MoVimento 5 Stelle

PS In allegato i cittadini potranno vedere tutti i miei spostamenti in treno da gennaio 2014. Giusto per info:
- 1^ Classe: carrozze da 1 a 3
- 2^ Classe: carrozze da 4 a 9

PPS Prima che venga fuori un altro "sgub sensazionale" ammetto di essermi spostato anche poche volte in aereo quando il treno non aveva posti liberi o per motivi di orari.

VIAGGI L'ABBATE

Commenti  

 
#23 Veri mentitori 2014-04-24 19:43
Caro Direttore Nicola il fondo è colmo di sporcizia e di falsi commenti abilmente pilotati da questa classe politica che amministra il nostro Paese dopo avere "rubato" migliaia di voti a tanta gente umile onesta e laboriosa che ha voluto dare credito (che iattura!!!) a ben noti personaggi arciconosciuti già nelle precedenti annate: avevano a vario titolo già lasciato il loro segno. Di Signori e Uomini Capaci veramente non si è intravisto proprio nulla in questi ultimi due anni. Bisogna ammettere però che sono capaci a fare gruppo con squadristi "rossi" che a vario tiolo frequentano queste pagine (e tante altre testate) di confronto. Ma tant'è che dopo due anni di amministrazione le bugie e gli imbrogli si conoscono ormai tutti. Bravo Onorevole Giuseppe il sindaco Vitto dovrebbe dimettersi e darci atto di avere saputo vendere tante false verità. Alla prossima per i tanti mercenari assoldati e privi di dignità.
P.S. IL TEMPO E' GALANTUOMO. MAI MENTIRE.
 
 
#22 ah 2014-04-23 18:14
L'Abbate guarda e passa...questi 4 soggetti che si nascondono dietro nikname hanno postato commenti che portano la loro perfida e invidiosa firma...continuate così...
 
 
#21 mazzola 2014-04-22 22:26
Direttore teofilo mi incuriosisce molto quello che si commenta in riferimento agli sportelli unici. perchè non fa un'intervista all'Onorevole L'Abbate per saperne di più? Se la cosa fosse vera ci sarebbe da pensare tante, ma tante cose. E' veramente questo il motivo per il quale L'Abbate salva Bovino?
 
 
#20 rivera 2014-04-22 15:21
caro "cittadino" agli altri parlamentari non devo chiedere nulla perchè mai nulla hanno promesso in tal senso. Sono tante le promesse fatte dai grillini e non mantenute in quei pochi paesi da loro amministrati. Il sindaco di Parma Pizzarrotti aveva annunciato in campagna elettorale che se vinceva le elezioni chiudeva l'inceneritore altrimnti si dimetteva. Sono entrambi al loro posto! Poco importa se casaleggio ora chiede la sua espulsione. Faccio mio il commento di Luigi quando chiede a Giuseppe L'abbate cosa ne pensa degli sportelli unici realizzati con il silenzio assenso e se l'albergo della sua famiglia rientra fra questi
 
 
#19 m. 2014-04-22 14:44
con lo stipendio personale potrebbe pagare abbonamenti a studenti pendolari concittadini,sarebbe un bel gesto..figuriamoci:i diritti sono diritti e poi potrebbe configurarsi il reato di voto di scambio?!!!
 
 
#18 ipse dixit 2014-04-22 11:49
ebbene si, Babbo natale non esiste, e per la cronaca anche la befana e bianca neve; detto questo, la differenza tra un grillino ed un altro onorevole è che il grillino prima non aveva uno stipendio e in quei pochi casi in cui ce l'aveva non era di 2.500 euro; l'onorevole si.
chiedere a beppe grillo di trovare la soluzione alla crisi è come chiedere i numeri a Vanna Marchi; con la differenza che Vanna Marchi qualche numero buono "anche per sbaglio" qualche volta lo ha dato, Beppe Grillo NO
 
 
#17 luigi 2014-04-21 22:10
Direttore Teofilo perchè non chiede all'Onorevole L'abbate cosa ne pensa degli sportelli unici realizzati a Polignano con il silenzio assenso? Vogliamo sapere il suo pensiero di persona onesta e seria.
 
 
#16 gino 2014-04-21 17:43
Per il solo fatto di dichiararsi superiore, migliore degli altri e "vergine" dovrebbe rinunciare a tutti i privilegi della politica. Tutto qui. Rinunciare anche ai contributi per 15.000 euro al mese e al ricco compenso della pensione. Come non ha fatto Lomelo. Ma ora si parla beppe Grillo e dei suoi grillini...Lomelo lo coosciamo già...
 
 
#15 cittadini 2014-04-20 09:28
Solo un consiglio perchè non chiedete ai parlamentari che questa classe politica, esistente da decenni, ha mandato a Roma tutte le entrate ed uscite che hanno avuto come denari durante il loro mandato e poi dovrebbero anche chiedere cosa hanno fatto per la comunità intera?? e non per il nostro territorio. Purtroppo di ipocriti e chi spala fango c'è molta inflazione.
 
 
#14 CARONE 2014-04-19 12:20
Gentile cittadino L'ABBATE ,con te tutti ad abbaiare...ma lo sapete che a Polignano c'e un EX ASSESSORE REGIONALE che viaggia ancora A GRATIS sull'AUTOSTRADA e non solo ?? E in questo caso paghiamo ancora noi o no???Ripeto ex...nessuno si scadalizza ???Nessuno abbaia ?? E lei egregio direttore , le pulci le fa' a tutti o solo a sua discrezione ???
 
 
#13 G.G.S. 2014-04-19 07:20
Scandalizzarsi ed indignarsi x uno dei tanti privilegi utilizzati da tutti gli onorevoli e rappresentanti castali (salvo eccezioni, ve ne sono?) è utile solo "allo sfogo della pancia del paese"! Stuzzicata, lei, produce sempre effetti indesiderati. Quanti provano a difendere, malissimo!, l'interessato ed i privilegi di quei mondi, sono imbarazzanti! Altro che "pessimo pessimo giornalismo, pessimo"! L'episodio dice e ricorda a tutti: Vi sarà sempre un puro che ti epura!
 
 
#12 vito.c 2014-04-19 07:09
Signori...ma cosa fanno di male o di inusuale, perche' non vi siete chiesto come viaggiava a suo tempo l'assessore LOMELO??Nessuno se lo ha mai chiesto..andate a vedere quanti ...voti PLOIGNANO ha dato a questi due ragazzi....e mo tutti a contargli i peli al cu...la vera malattia di questo paese e'.....L'INVIDIA..ma ben vengano altri ragazzi che fino a qualche mese fa' venivano presi a SBERLEFFI.. ragazzi non vi ho votati , forse non vi votero' ma sono con voi....
 
 
#11 bubu 2014-04-19 06:52
Altro che cittadino! Ho visto il nostro Deputato grillino dietro la processione, come se la tira. Quante arie onorevole L'Abbate. E' proprio vero: nel paese dei ciechi quello ad un occhio fa il re. Aspettiamo da lei tante verità che non arrivano e non arriveranno mai! Salvi solo Bovino dell'opposizione. UN consigliere, sindaco, consigliere provinciale dal 1993. Protagonista assoluto degli ultimi 20 anni della politica polignanese. Perchè? Perchè onorevole cittadino L'Abbate? Chi hai votato tu e la tua famiglia fino a qualche anno fa? Non vogliamo saperlo ma si intuisce. Lei e il suo partito avete l'arroganza e il "coraggio" di criticare tutti e tutto. Vi siete mai fatto un esame di coscienza? Vitto deve dare le dimissioni? Sono d'accordo con Lei. Un particolare le sfugge: Vitto è stato delegato ad amministrare Polignano per 5 anni ottenendo la maggioranza assoluta. Quindi i conti si fanno alla fine del mandato. Ma voi, e Grillo lo dimostra tutti i giorni, non conoscete il significato della parola DEMOCRAZIA. Bisogna avere coraggio e dignità nella vita. Ma Lei onorevole cittadino è troppo legato alla poltrona. tanti suoi colleghi hanno avuto il coraggio di mandare a quel paese Grillo, Casaleggio e il movimento di cui Lei fa parte. Lei non lo farà mai! Quando nella vita potrà avere un'altra occasione come questa? E allora la smetta di fare il puritano e mandare tutti gli altri all'inferno. Disse Gesù: chi non ha peccato scagli la prima pietra... Buona Pasqua cittadino L'Abbate. Le auguro di trovare nell'uovo di Pasqua tanta semplicità, tanta onestà intellettuale e soprattutto uno specchio per guardarsi ogni mattina...
 
 
#10 nuovo 2014-04-18 23:29
se il nuovo deve chiamarsi Giuseppe L'Abbate meglio emigrare in un altro stato. Senza idee e senza contenuti. Voi chiedete le dimissioni di Vitto, noi chiediamo le vostre per incapacità
 
 
#9 Provinciale 2014-04-18 19:59
Al direttore devi anche dire che a volte viaggiare in prima classe costa quanto la seconda, grazie agli sconti proposti in alcuni giorni da trenitalia.
 
 
#8 luca 2014-04-18 19:47
caro cittadino L'Abbate, finalmente prendi una posizione. Dell'altro deputato polignanese non conosciamo nemmeno quella. Onorevoli che si fanno manovrare da un comico "3 pezzi 1000 lire". Gli attrbuti li hanno avuti quelli che hanno avuto il coraggio di mandare a quel paese il tuo "capo" e casaleggio. Ho letto le tue dichiarazioni:penose. Come penosa è la vostra politica. Cosa avete fatto per Polignano? Nulla. Avevate un movimento prima delle elezioni che faceva politica a 36o°. Perchè avete aspettato che lo scandalo della discarica venisse fuori dopo le coraggiose denunce di quel cittadino di Conversano e soprattutto di Polignano web che per primo con coraggio ha pubblicato notizie e foto? E dell'elettrodotto? Quando siete intervenuti? Anche voi e la vostra "revolution" eravate sempre in prima fila in tutti i consigli comunali e sui giornali. perchè non lo avete denunciato allora? Forse perchè onorevole L'Abbate era troppo preso da qualche sportello unico e non si voleva litigare con nessuno? E perchè Onorevole L'Abbate butta tutti giu dalla torre e salva solo l'ex sindaco Bovino? Ha anche lei qualche coda di paglia? E del porto non dice niente? Chiacchiere cittadino L'Abbate, Chiacchiere. L'importante è portare a casa il mensile. Più basso di quello degli ma pur sempre un ricco mensile con tutti i privilegi. Personalmente vi ritengo degni rappresentanti della prima repubblica
 
 
#7 tutti uguali 2014-04-18 19:38
i lauti stipendi che percepiscono potrebbero essere giustificati se pagassero di tasca loro queste spese, ma dato che hanno tutto gratis dovrebbero ridursi lo stipendio tutti a 1500 € al mese e sono pure troppi...
 
 
#6 veramente? 2014-04-18 19:35
quindi posso chiedere alla mia azienda di pagare l'abbonamento del treno per andare a lavoro?
 
 
#5 Scemo io 2014-04-18 18:26
che quando vado e torno da lavoro mi pago la benzina da solo
 
 
#4 che ......a 2014-04-18 17:39
Non mi risulta che per tornare a casa un dipendente viaggi a spese dell'azienda! Milioni di italiani rientrano a casa dal lavoro a proprie spese!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI