Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

Sabato 22 marzo terzo incontro a cura della Giovane Italia

Al centro Valeria Pedote, coordinatrice Giovane Italia Polignano

I giovani in visita al Parlamento


Siamo giunti al terzo appuntamento di “#formiamoci – la politica non è in gioco”, organizzato dalla Giovane Italia di Polignano. Il gruppo dei giovani politici vi invita così alla terza lezione della scuola di formazione politica, dal titolo: “Enti locali: titolo V riforma da riformare?”, che si terrà sabato 22 Marzo 2014 ore 16:30 nella sala congressi della Polizia Municipale. Interverranno Antonio Distaso e Fabiano Amati. “Abbiamo scelto di inserire questo tema in uno dei sei incontri perché è un argomento di cui sentiamo parlare sempre più spesso, ma che riteniamo si conosca poco” - afferma Valeria Pedote - “vogliamo tentare di capire a che punto è la discussione parlamentare su queste riforme, che ne sarà degli enti locali, come cambieranno e soprattutto a partire da quando”.

“Con l’appuntamento di sabato – osserva Valeria Pedote – siamo a metà di questo progetto che è stato per noi una scommessa. Abbiamo raccolto più iscrizioni rispetto alle nostre aspettative, questo vuol dire che nel paese c’è voglia di confrontarsi e di partecipare, di formarsi ed informarsi. Siamo contenti dei tanti giovani che hanno scelto di partecipare, ed anche gente che non condivide le nostre idee politiche. Questo è per noi motivo di soddisfazione, l’esser riusciti a far capire che la nostra era solo una voglia di confrontarsi indipendentemente dal colore politico. Nei prossimi giorni cominciamo ad organizzarci per scegliere la data migliore per tutti per andare a visitare la camera dei deputati o il senato della repubblica. Con l’augurio che in futuro nel paese, anche i partiti creino sempre maggiori occasioni di confronto e crescita per la collettività, in questo modo siamo certi la politica ritornerà ad avere un significato positivo”.

Commenti  

 
#3 Cittadino60anni 2014-03-24 10:00
Al posto del padre Donato che predilige le misure extra, perchè non invitate il figlio Nicola che si accontenta di misure inferiori? Ma credete di fare politica seria con questa gente?
 
 
#2 Un cittadino 2014-03-22 09:17
donato......donato.....
 
 
#1 sex and politic 2014-03-21 19:31
poveri ragazzi ...di meglio del senatore donato bruno non c'era?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI