Lunedì 18 Marzo 2019
   
Text Size

Con la scusa dello sviluppo a ogni costo...

porto turistico cantiere polignano

LA SATIRA DEL PULCINO PIO PIO... (in edicola da venerdì 7 marzo) 

Con la scusa dello sviluppo a ogni costo

a tutti i Polignanesi la mettono a quel posto!


 

Ormai ci viene detto in tutti i modi, Polignano è il paese di "bengodi". Qui arrivano vestiti da moschettieri, tutti i “prenditori” forestieri.

Con la scusa dello sviluppo a ogni costo, a tutti i Polignanesi la mettono a quel posto. A loro i politici stendono il tappeto rosso, a noi, invece, ci riempiono di tasse a più non posso.

C'è chi senza un euro ha l'umore sempre nero, e chi continua a vendere loculi al cimitero. A nessuno della maggioranza importa niente, dal sindaco Vitto a Pellegrini il presidente.

Proprio lui, invece di offendersi per una filastrocca, faccia arrivare il momento di aprir bocca. Incominci la "guerra" ai "prenditori" del cemento, e non il "Don Chisciotte" contro e i mulini al vento.

Modesto Pellegrini la seconda carica del paese, pensi ad amministrare e non alle false offese. È stato con 450 voti eletto nel partito rosso, per amministrare e non per piangersi addosso.

Quando il centrodestra ne faceva delle belle, approvando Parco dei Trulli in zona "Fontanelle". Vitto, insieme a Lomelo, per difendere la natura, minacciava di denunciare tutto alla Procura.

Adesso che sono loro al Comune a comandare, si stanno inventando di tutto per farlo realizzare. Come fu per l'Unidomus senza far scintille, faranno costruire ai baresi centinaia di ville.

A loro sarà consentito deturpare la natura, ai Polignanesi resterà soltanto la spazzatura. Quando abiteranno nella nostra terra amata, si porteranno da Bari di tutto, anche l'insalata.

Per aprire nella nostra cittadina dei cantieri, bisogna essere costruttori forestieri. Anche se all'Urbanistica si sostituisce il dirigente, solo per i Polignanesi non cambierà mai niente.

Lomelo, per salvaguardare il mare, suo grande amore, andava a togliere la sbarra a Pietra Blu col trattore. La sua era solo una "povera" battaglia "campale", che terminava alla fine della campagna elettorale.

La gente si sta chiedendo dove sia finito, Modesto De Girardis l'altro verde "pentito". Alla fine, di questa fallimentare amministrazione, rimarrà dentro SeL solo lui e Paolo Mazzone.

Speriamo che Vitto per il poco tempo rimasto, si possa concentrare sul primo rimpasto. Gli serve come assessore una importante persona, siamo certi che per salvarlo non basterebbe Maradona.

Il sindaco aveva scelto fra tanta folla, il consigliere comunale Giuseppe Facciolla. Ma non potrà utilizzarlo in questa situazione, perché Matteo Renzi lo farà ministro alla Comunicazione.

Anche questa settimana una pagina abbiamo riempito, con la speranza di avervi ancora divertito. Permettetemi alla fine con grande ardore, di fare i complimenti a Nicola il nostro direttore.

Il Pulcino Pio Pio

Commenti  

 
#8 lillo 2014-03-16 23:39
Perchè Lomelo non urla più per salvaguardare l'ambiente? Cosa gli è successo? E' stato colpito da poltronite acuta?
 
 
#7 lorenzo 2014-03-16 19:34
concordo con il simpatico Pulcino. Non vi nascondo che da qualche settimana sto acquistando il giornale per leggere queste semplici poesie. Sul treno il sabato mentre vado al lavoro ci facciamo un sacco di risate provando anche noi a fare qualche rima. Simpaticissime e comunque piene di verità. Rispecchiano l'andamento della vita politica di Polignano. Ancora bravo all'autore.
 
 
#6 rino 2014-03-16 15:44
E' proprio vero! I nostri dirigenti dell'urbanistica si fanno in quattro per "agevolare" i forestieri. Quando si tratta dei cittadini di Polignano si cerca sempre l'ago nel pagliaio.
 
 
#5 Pio2 2014-03-16 14:16
Ogni settimana la stessa cosa , basta con questa satira angosciosa!
 
 
#4 figli e figliastri 2014-03-16 11:35
la sovrintendenza di Bari, tanto rigida e severa, cosa ne pensa? il progetto bene si inserisce nel contesto???
 
 
#3 rocco 2014-03-16 09:47
quella zona della foto ancora non è completata , dovrebbero rinnovare i piani di lottizzazione scaduti per non creare dei danni a tutti
 
 
#2 consiglio 2014-03-16 08:27
Mi sento di dare un consiglio a Modesto pellegrini: nel tuo lavoro sei bravissimo, continua. La politica non è per te, ritirati...
 
 
#1 lolo 2014-03-15 23:53
E' proprio vero.Con la scusa dello sviluppo fanno fare quello che vogliono ai forestieri...chissà perchè...io lo immagino, e voi?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI