Domenica 22 Settembre 2019
   
Text Size

Vitto, ma quale risparmio! Focarelli: "Mi faccia il piacere"

lofano vitto domenico scagliusi

Vitto se la suona e se la canta da solo:

Diffonde un comunicato in terza persona dove si difende dagli attacchi

e s'inventa un presunto risparmio di tasse pari a 500mila euro!


Focarelli contesta: "Spese inutili e a noi sconosciute... o meglio conosciute solo da pochi!

Ma mi faccia il piacere!"

 

 

Dopo il manifesto della maggioranza, l'immediata replica dell'opposizione (clicca qui per rivedere manifesto), le "menti" addette alla propaganda, al servizio del sindaco Vitto, hanno diffuso una nota che pubblichiamo, e in cui si difende l'indifendibile, ossia l'evidente aumento delle tasse. La nota stampa è scritta da Vitto e Co. ma parla dell'amministrazione Vitto in terza persona. Insomma, i vittiani se la suonano e se la cantano da soli.

Ecco cosa si legge dalla nota: "L'amministrazione Vitto dimostra, ancora una volta, di tenere molto a cuore le finanze e le tasche dei polignanesi, diversamente da un'opposizione che dopo aver bloccato per 5 anni il paese, sa solo fare terrorismo psicologico e dare false informazioni. L'ultima in ordine di tempo, riguarda la rata a saldo della Tarsu, spacciata per un maxi-aumento ai cittadini, senza dire che Polignano è il comune che ha deciso il minore incremento, rispetto ai comuni limitrofi (guidati da amministrazioni di centrodestra!), facendo risparmiare circa 500.000€ rispetto all'entrata in vigore nel 2013 della Tares e rispetto ai residenti dei comuni in tabella, con immobili di pari grandezza".

Focarelli: "Ma mi faccia il piacere" - Alla nota di regime, facciamo seguire invece un post molto interessante rilasciato su facebook dal consigliere dissidente Angelo Focarelli (PD): "Qualcuno sostiene che se avessimo applicato la TARES avremmo pagato di più... voglio ricordargli che l'incasso TARSU previsto per il 2013 è di circa 3 milioni e 400 euro con l'attuale aumento del 14% e va a coprire il 100 % dei costi come per legge non potendo fare utile dall'incasso di questa tassa, quindi è falso dire che i cittadini di Polignano hanno risparmiato 500 mila euro, sarebbe corretto dire che ci sarebbero stati aumenti per alcuni e diminuzioni per altri. Perchè avremmo dovuto incassare 500 mila euro in più? La realtà è che ci troviamo a pagare somme in più, non previste e non obbligatorie in un periodo di crisi con mille altre scadenze (II acconto Irpef, II rata Imu, Iva, gas, luce, acqua) per un servizio scadente e per fare spese inutili e a noi sconosciute... o meglio conosciute solo da pochi. Totò avrebbe detto: ma mi faccia il piacere".

Il segretario mette il bavaglio a Focarelli - Al post di Focarelli ha subito ringhiato il cane da guardia di Vitto, il fido segretario PD, Domenico Scagliusi: "Solo partecipando alle riunioni di partito e di maggioranza senza fuggire dalle responsabilità politiche e di interessarti maggiormente anche frequentando gli uffici riuscirai ad avere un quadro completo, esaustivo, veritiero della gestione comunale. Ritenta... sarai più fortunato! ".

Per fortuna chiarisce Gialluisi che spiega: "Se si pagava 10 e se ne devono pagare 12 per effetto del bilancio da voi approvato -invece di 16 come da tabella esposta- quale e dove sarebbe il risparmio? Al massimo ci è stato evitato un altro spropositato e sconsiderato aumento".

Infatti, non c'è stato alcun risparmio. E poi non si capisce perché  Focarelli non possa esprimere dubbi e critiche fuori dal partito. Forse il team Vitto ha molto da nascondere e quindi bisogna fare silenzio. 

Commenti  

 
#11 m. 2013-12-18 12:43
leggo oggi una notizia bellissima:il governatore stabilizza i precari della Regione....quella santa dea bendata gira solo in alcuni corridoi?? Buon Natale a tutti gli altri precari nn baciati dalla Fortuna....tasse,precariato,orneranno la tavola dei meritevoli sconosciuti....
 
 
#10 TASSE TASSE 2013-12-17 13:30
Siamo uno degli stati piu' tassati d'Europa, e purtroppo il fenomeno è in continuo aumento visto il nostro regime fiscale che protegge gli evasori ..... ne volete un esempio? Basta osservare nel nostro piccolo quanto dichiarano i nostri politici .... Se non lo sapete sul Sito del Comune sono pubblicate le loro dichiarazioni :
sindaco: http://polignano.cloudingenia.it/organizzazione/organi-di-indirizzo-politico-amministrativo/il-sindaco.html
Giunta: http://polignano.cloudingenia.it/organizzazione/organi-di-indirizzo-politico-amministrativo/la-giunta-comunale.html
Consiglieri: http://polignano.cloudingenia.it/organizzazione/organi-di-indirizzo-politico-amministrativo/il-consiglio-comunale.html Ne vedrete delle belle ... ci sono consiglieri Comunali che girano in Mercedes e con quello che dichiarano sarebbero meritevoli del sussidio dei servizi sociali..... QUESTA E' L'ITALIA :oops:
 
 
#9 U ZHFGHARIL 2013-12-17 08:54
ESIMIO RAG.DOMENICO VITTO
SE CI FA LA GENTILEZZA DI GUARDARSI ATTORNO SICURAMENTE SI ACCORGERA' CHE DI PERSONAGGI POLITICI DI SPESSORE ,GLI ULTIMI ANNI ,LA SCENA POLITICA E' STATA ABBONDANTEMENTE INONDATA, E PERSINO PEZZI DA NOVANTA MOLTO PIU' PESANTI DI LEI,HANNO AVUTO LA LORO CAPORETTO...ABBI UNO SCATTO DI ORGOGLIO E BUON SENSO , ESCA DALLA SCENA DA SINDACO SENZA ESSERE SFIDUCIATO, DIA UNO SCHIAFFO MORALE AI SUOI DENIGRATORI...SI DIMETTA .....I THENG E PALL
 
 
#8 No Lavoro no Party 2013-12-16 21:28
Architetti della povertà, così definerei gli attuali politici amministratori.
Parlando con qualche artigiano ho toccato con mano la gravità della crisi del lavoro per il settore edile in Polignano, "gli architetti e gli ingegneri non ci passano più lavori perchè anche loro sono senza" queste le parole comuni che ho ascoltato.
Ma se non c'è lavoro da chi dipende? Sicuramente dai nostri politici che stanno architettando il nostro impoverimento. Se non si approvano i piani urbanistici se non si rilasciano i permessi di costruire perchè le monetizzazioni sono state alzate per colpire gli avversari politici, evidentemente i risultati sono questi NIENTE LAVORO e se non c'è lavoro non c'è più moneta ed allora di cosa campano gli artigiani?
 
 
#7 Altro che forconi 2013-12-16 16:41
le pecore che siamo NOI polignanesi se la prendono con tutti ma con il SINDACO VITTO guai, non è permesso. Altro che Renzi, Vitto ha dimostrato che come governante ci sa fare poco o niente. Il Bilancio (quello promesso a Gennaio?) approvato a fine Novembre e questo denota che per il secondo anno di seguito NON E' stato in grado di Programmare niente di suo e di nuovo ma di attenersi alla "ordinaria amministrazione dei dodicesimi" . E questo la dice lunga su quanta carta patinata inutile sia stata sprecata per confezionare il suo programma per il Governo cittadino. ed i posti di lavoro, la ricchezza, le opere pubbliche faraoniche promesse dai palchi? Che fine hanno fatto? E finalmente siamo a Natale, dove dovremmo essere tutti più buoni ma come incavolarsi davanti a tanta arroganza che porta il Sindaco ed i suoi ad avere il coraggio di uscire con un manifesto dove si vuol infinocchiare il popolo dicendo "avete risparmiato". Ormai la delusione per la cattiva amministrazione Vitto è palpabile dalla gente ed il sindaco ha completato la genialata delle pattumelle vessando con altre tasse i suoi cittadini, uscendosene anche con il raffronto (di cattivo gusto istituzionale) con le altre comunità vicine. La differenza Sindaco che nelle altre comunità i servizi CI SONO e FUNZIONANO, qui NOI HAI LA CAPACITA' nenche di crearli. L'Economia di Polignano è ferma ed imbalsamata e tu hai il coraggio anche di prendere per fesso i polignanesi? Dove sono i 92 tuoi candidati? Chiediti se almeno loro ora metterebbero la faccia per Te. Pensa un po come la pensano gli altri polignanesi, completamente dimenticati. Ed i giovani ad i quali dovevi dare una chance? Dimenticati! Il nulla ed i guai in campo urbanistico, i parcheggi, il turismo che fosse per te dormirebbe, la cultura, la scuola , senza parlare dell'impalpabile Mazzone ai servizi sociali. Natale, si Natale con delle luminarie degne del quarto mondo, con iniziative sottozero. Ma ti rendi conto che Polignano merita di più e non la tua approssimazione? Ora che sei consigliere del PD nazionale, lascia in pace almeno il tuo paese che delle chiacchiere non sa più che farsene. Fai un regalo ai tuoi concittadini: DIMETTITI PER NATALE.
 
 
#6 WR 2013-12-16 10:24
SCAGLIUSI:VITTO=FEDE:BERLUSCONI
 
 
#5 la civetta 2013-12-16 08:54
GENTILISSIMO SINDACO
Avendo superato lei gli anta ....io immagino che la parola DIGNITA' ha un peso specifico e ben delineato,visto pure che LEI è felicemente MARITO E PADRE,..... CI DIMOSTRI DI ESSERE ANCORA UOMO ... E TUTTO D'UN PEZZO !!!! Faccia un'esame di coscienza ,tiri fuori gli ATTRIBUTI....e agisca come tutta quella gente che le ha dato IN BUONA FEDE , al sua FIDUCIA VORREBBE ,O AZZERI TUTTE le cariche di comando, o abbia uno scatto D'ORGOGLIO...SI DIMETTA....
 
 
#4 senza servizi 2013-12-15 21:58
ma lo sanno i signori Vitto Colella Lomelo Scaglisi e bla bla bla...... che le tasse che noi paghiamo dovrebbero tramutarsi in servizi? Ma noi polignanesi quali in quali servizi eccelliamo? Forse abbiamo servizi per l'uso del mare? forse abbiamo servizi tipo navette, autobus o altro ancora? No Cari amici lettori noi Polignanesi a dispetto di tanti paesi del Nord ed anche del Sud non godiamo di alcun servizio ed allora perchè aumentare le tasse per fare la Piazza? Caro Sindaco non è il momento, se vuoi pagala tu, ma non ti fare bello con i nostri soldi. In un momento di crisi così pesante un buon Sindaco è tale se riesce a ridurre le tasse e non per la realizzazione di opere pubbliche, a spendere tutti o sappiamo fare. Soprattutto un buon Sindaco è tale se è capace di creare posti di lavoro.
Allora mi pongo una domanda quale settore potebbe creare posti di lavoro? io una soluzione ce l'ho TURISMO ALBERGHI ed edilizia così si rimette in moto quel comparto che comprende quasi tutte le tipologie di lavoro di naturaartigianale.
Già.... proprio quegli alberghi nella TA1 che non avete voluto approvare. VOGLIAMO LAVOROOOO non possiamo più mangiare figuriamoci se possiamo pagare le tasse per fare la piazza. Politici PRRRRRRR..........
 
 
#3 UNAMICO 2013-12-15 13:18
Condivido il comm. n° 2 (è già spezzata) - Domenico sinceramente dispiace anche a me che nella sua buona fede si è fatto rottamare lui dai suoi discepoli, i quali gli hanno spropriato tutto il suo potere. Ha ragione l'autore del secondo commento. I discepoli sono diventati il Gesù di turno e Domenico è diventato il Giuda della situazione, tradendo amici e parenti. Amico caro (Domenico) chi va col zoppo impara a zoppicare e sarà il zoppo che ti manderà a lavorare...Ormai hai perso il giro che avevi nella società, perchè hai fatto di polignano solo un varietà...Ora sei passato al terzo posto in sella, e dirai solo grazie a Colella....
 
 
#2 è già spezzata 2013-12-14 23:23
x comm 1: Secondo me ormai è già spezzata.
Il Sindaco non ha capito che poteva essere il Renzi di Polignano ed avrebbe dovuto rottamare i due tromboni che ha con se Colella e Lomelo.
Non lo ha capito ed ora da essere il potenziale rottamatore della politica nostrana n è diventato un rottame anche Lui, anche se un umanamente mi dispiace.
Caro Domenico se viaggi su un auto in cui il motore è costituito da pezzi ormai usurati il tuo destino è di rimanere a terra. Altro giro altra corsa e la giostra va.....
 
 
#1 la civetta 2013-12-14 08:59
Qualcuno è convinto che oggi come oggi ,basta non farsi capire , facendo si che CONFONDENDO in linguaggi che solo in pochi sono in grado d'intendere ,il buon settanta per cento degli uomini ...NORMALI si AUTO-ZITTISCA !!!!!Ma sta gente lo sà o no che una corda che tirata all'estremo DEVE spezzarsi ...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI