Venerdì 22 Marzo 2019
   
Text Size

"Pellegrini, Abbatepaolo i peggiori. Colella sindaco e capocantiere"

dino lamanna bovino scagliusi matteo colella lucia brescia polignano

Duro commento dell’opposizione, a margine del consiglio comunale

“Maggioranza serva di Salvatore Colella, vero sindaco, presidente e capo cantiere!”

 

A margine del consiglio comunale tenutosi martedì 29 ottobre, il centrodestra si è ritrovato unito, in una riunione allargata a tutte le forze politiche. I consiglieri dell’opposizione Eugenio Scagliusi (Pdl), Dino Lamanna (Pdl), Matteo Colella (Ppdt), Angelo Bovino (Ppdt), hanno così commentato i lavori del consiglio, tra ironia e accuse.

“Celebrato a Polignano un ennesimo consiglio comunale, come ama dire il Presidente del Consiglio Modesto Pellegrini. Cominciamo proprio da lui – accusano i consiglieri dell’opposizione – per segnalare la sua conclamata incapacità di guidare i lavori consiliari. Confusione insopportabile, accavallamento di voci ed interventi che vanno sempre fuori dall'Ordine del Giorno, con trasformazione delle dichiarazioni di voto in lunghi interventi di replica che, se provenienti dalla maggioranza, non vengono mai interrotti. Il peggior presidente che Polignano ricordi dal 1993 ad oggi.

Pari a lui, per inconsistenza, l'assessore all'Urbanistica, Giovanni Abbatepaolo, che continua a consentire che altri relazionino al suo posto sulla variante urbanistica (punto 2 all'OdG) necessaria per approvare il progetto della nuova pista ciclabile. Una intera maggioranza serva del consigliere Salvatore Colella (che si vanta della sua presenza in consiglio da quasi 40 anni!), al quale vengono ormai riconosciute nell'indifferenza generale le funzioni di sindaco, presidente del consiglio, assessore e finanche capo cantiere!

Argomento, quello della pista ciclabile, che dimostra quanto sia grossolana l'attività amministrativa. Altro che "messa in sicurezza" della pista già esistente su Via San Vito! La maggioranza si approva un progetto completamente nuovo che costerà, per appena un chilometro di pista, ben 1milione e 600mila euro. Sarà forse una pista d'oro e d'avorio?! La verità la coglie addirittura il consigliere di maggioranza Focarelli: manca un serio orientamento politico e si vive alla giornata. Aggiungiamo: provando ad accontentare lo scontento di turno (in questo caso il delegato alla mobilità Franco Mancini).

Non si discute il punto sul PPTR, poiché in giornata la Regione ha riadottato la delibera.
Ma c'è tempo per approvare qualche altra cosuccia da ordinaria amministrazione, come l'adempimento formale di verifica dei controlli interni (di recente introduzione legislativa) e l'approvazione della convenzione per il Piano Sociale di Zona. Ultimo, l'adesione alla iniziativa "Dichiariamo Illegale la Povertà", iniziativa dai fini nobili ma intrisa di becera demagogia del tutto priva di senso e contenuto.”

Commenti  

 
#11 Ignorante orgoglioso 2013-11-06 11:01
Abbatepaolo? Se ci sei batti un colpo! Mi sembra il classico personaggio che si offre di partecipare ai giochi ma poi non si vuole sporcare la faccia !Delegando ad altri pensa di risolvere il problema!!!
 
 
#10 m. 2013-11-04 18:10
L'ordine pubblico oggi è stato eccellente.
 
 
#9 SEP LARUC 2013-11-04 16:01
X COMMENTO 8
LASCIARLI LAVORARE ???MA QUALE LAVORO SE QUESTI LA PAROLA POLITICA NON SANNO NEMMENO COME SI SCRIVE...E CHE LA TESSA (POLITICA )E' PRIMA DI TUTTO RISPETTO VERSO TUTTI , NON SOLO QUELLI CHE LI HANNO VOTATI.. SCHET A ZAPPE'
 
 
#8 èèèè 2013-11-04 09:12
IN GIRO C'E' DI PEGGIO, ACCONTENTIAMOCI, LE SOMME VANNO TIRATE A FINE MANDATO, METTENDO A CONFRONTO I LAVORI FATTI CON LE AMMINISTRAZIONI PRECEDENTI.
LASCIATELI LAVORARE.
 
 
#7 bolle o balle 2013-11-03 17:47
In questa foto c'è il massimo delle incongruenze e incoerenze, una opposizione che quando governava si è comportata giusta come quella attuale, manca un'altra figura di oppositore per completare il quadro del non cambiamento, non portano proposte ma continue ripicche personali intrise di fango e veleni e la città è alla deriva.
 
 
#6 m. x4 2013-11-03 16:21
siamo il pubblico, assistiamo allo spettacolo teatrale:"CARNEVALE" , delusi poichè ci sono solo "Ar-lecchini"!buon proseguo.
 
 
#5 m. 2013-11-02 23:36
Consiglieri di opposizione dimettetevi...l'ironia e le urla nn arrestano il disastro...ascoltate la voce di chi senza alcun interesse politico vi osserva;tra ripicche tutte partitiche e personali,ci rimettono solo i cittadini più deboli.
 
 
#4 dimissionixtutti 2013-11-02 22:05
a turi il sindaco onofrio resta eletto come vitto un anno e mezzo fa si è dimesso oggi per problemi interni....prima ha ritirato tre deleghe a tre assessori dissidenti, poi in dieci si sono dimessi dal consiglio e poi lui....succederà mai a polignano? qui gli assessori sono solo cagnolini scodinzolanti, i consiglieri contano come il due di picche...e vitto cadrà solo quando lo vorrà colella che sarà già pronto al dopo-vitto.qualcuno ci salvi da questo infernooooo!!!!
 
 
#3 ce parn bell 2013-11-02 16:10
E' vero, l'amministrazione è pessima, con colella che è diventato sindaco in pectore, vitto che non riesce nemmeno più a capire i cambiamenti in casa sua, pellegrini che non riesce a gestire i consigli comunali come dovrebbe, e il resto della giunta non si salva mica. Ma quella che siede dall'altro lato la si può definire opposizione?? Polemiche il più delle volte sterili, e poi sono gli stessi che si vantano di essere riusciti a governare per 5 anni di seguito, allora potevano utilizzare meglio quegli anni per migliorare il paese invece di venir fuori ora con un comunicato stampa, ora con dei manifesti stile vittocchio.. alzatevi da quelle poltrone e fate spazio a gente competente o perlomeno vergine sotto l'aspetto politico.
 
 
#2 Ignorante orgoglioso 2013-11-01 18:53
SONO TUTTI INCAPACI, INCAPACI, INCAPACI...
 
 
#1 un cittadino 2013-11-01 08:58
Farebbe bene il Presidente Pellegrini, persona distinta ed onesta, mai additabile di favoritismi di ogni sorta a cambiare rotta e ad attenersi strettamente al regolamento. Penso così che a rimetterci sarebbero le opposizioni.
Adesso, proviamo a mettere Modesto Pellegrini da una parte e proviamo a contare sulla punta della mano chi moralmente ed eticamente è migliore.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI