Domenica 16 Giugno 2019
   
Text Size

SuperMario se ne va, anzi no. Bilancio all'Abbatepaolo

focarelli mario mazzone mancini cantatore lomelo polignano

SuperMario Mazzone rinuncia a una delega, ma non a tutte. Il bilancio va a Marilena Abbatepaolo. Tensioni nel Pd. Focarelli resta in silenzio, a guardare. Che faranno i dissidenti? Sono tornati all'ovile?

 


Aggiornamento ore 12:00 del 1 ottobre 2013 - Proprio come vi avevamo anticipato su “La Voce del Paese”, in edicola due settimane fa. Niente di nuovo: il consigliere del Partito Democratico, Mario Mazzone (uno dei dissidenti in bilico) ha rinunciato alla delega al bilancio, finanza e tributi. Il sindaco Vitto, nella riunione tenutasi ieri sera (vedi aggiornamento su polignanoweb e commenti in basso, a fine articolo) ha accettato la rinuncia.

La vera novità è che Mazzone, Super Mario, a dispetto delle previsioni, trattiene le deleghe al Patrimonio e Demanio. Dunque, Mazzone segue una strategia diversa rispetto al passato, quando per esempio l’ex presidente del consiglio, Onofrio Torres, prendendo le distanze dal sindaco Bovino, consegnò tutte le deleghe, libero di poter dissentire dal “capo”.

Confermate anche le indiscrezioni trapelate su questo sito a proposito dei rimpastini e dei mal di pancia: la delega al bilancio del rinunciatario Mazzone andrà all’assessora Marilena Abbatepaolo, dal 1 settembre preside di un istituto scolastico a Fasano. Non si capisce dove troverà il tempo per gestire Cultura, Pubblica Istruzione e adesso anche Bilancio, dato che la vediamo sempre meno presente a Palazzo di Città.

Ci raccontano di una riunione, quella di ieri sera, molto tesa. Angelo Focarelli (Pd) accusa dolori più acuti di mal di pancia, ma pare che ieri sera non abbia aperto bocca. Per strategia? Mentre il triumviro Mimmo Lomelo (Verdi) in un primo momento avrebbe proposto l’assegnazione della delega al bilancio al giovane consigliere Valerio Cantatore. Il sindaco lo avrebbe stoppato immediatamente, sostenendo che la delega sarebbe andata alla neo-preside, com’è stato.

Inoltre, i beninformati ci raccontano di una riunione accesa nella sede del Partito Democratico, al “palazzo di vetro”, in via Basile, tenutasi sabato scorso. Durante questa riunione, Focarelli si sarebbe inalberato poiché il partito (Vitto) avrebbe accettato la rinuncia di Mazzone senza battere ciglio, senza un minimo confronto, come un partito che si definisce tale, quindi democratico, richiede. Focarelli non ci stava, chiedendo maggiore etica e trasparenza. Durante la riunione, l’assessora Abbatepaolo avrebbe attaccato duramente le modalità di gestione della delega al bilancio, compito gravoso che adesso spetterà a lei.

Intanto il bilancio tarda ad arrivare. Aspettando Godot!

****

Aggiornamento ore 20:00- del 30 settembre -

la stanza del sindaco vitto a polignano comune municipio

È ancora in corso la riunione di maggioranza. Sono le ore 20 del 30 settembre, e la stanza del sindaco (vedi foto) luccica nel buio della notte… e delle ombre che si oscurano la tenuta della maggioranza. Ci informano che sarà una riunione tesa. Il bilancio sarà il banco di prova per riportare all’ovile i dissidenti o, al contrario, rompere definitivamente alcuni equilibri. Angelo Focarelli, Gianpiero Mancini, Mario Mazzone: prenderanno definitivamente le distanze da questa maggioranza? Il sindaco riuscirà ad accontentare tutti o potrà fare a meno di alcuni consiglieri? E degli altri che ne sarà? Vi terremo aggiornati, per quel che possiamo, dato che la paventata trasparenza si è persa nel buio della notte… dei tempi.

****


Aggiornamento ore 11:00 - Questa sera tornerà a riunirsi, in gran segreto, la maggioranza.

IMG_0087

Tema di discussione: il bilancio. Tema da approfondire: come far rientrare all’ovile i dissidenti Gianpiero Mancini (Sel) e Angelo Focarelli (Pd).

Riusciranno i nostri supereroi a ricompattare la maggioranza? Come faranno a convincere i dissidenti? Chi altro dovrà accontentare Vitto (fuori dalla giunta e dal consiglio), per garantire unità e longevità a una maggioranza a pezzi? Intanto, trapelano possibili e ipotetici scenari in vista del bilancio, che sarà probabilmente approvato a fine ottobre.

Si parla di possibili rimpastini di deleghe.

Ipotesi che circola: Marilena Abbatepaolo, diventata preside, lascia la giunta. Mario Mazzone cede (quasi certamente, come vi avevamo anticipato) la delega al bilancio che passa a Francesco La Volpe, il quale, a sua volta farebbe da trait d’union tra Focarelli e il sindaco.

Tutto ciò dovrebbe accadere in prossimità del bilancio, che l’amministrazione si augura di non approvare con l’astensione di Focarelli e Mancini, altrimenti sarebbe certificata la crisi interna. 

 

 

Commenti  

 
#27 White Russian 2013-10-08 23:18
Ma di quale vita e libertà parli?? I veri discorsi prima della battaglia non si fanno con la maschera, ma la puoi anche tenere, non ci faremo caso.
 
 
#26 Cittadinanza Attiva 2013-10-08 15:47
Non posso e non voglio credere che il Cons. Lomelo abbia proposto di far dare la delega del settore bilancio ad un Cons. Com.le! Oltre un anno fa, con me e Frugis M., era contrario alle deleghe date ai Cons.ri (il controllore non può esser il controllato!). Se non è cambiato qualcosa, in termini legislativi e normativi, dovrebbe dare delle spiegazioni. Circa la scelta, da parte del Sindaco, di far rientrare in giunta quella competenza (finalmente!) e di affidarla ad una ass.ra, molto presenzialista e mass mediatica, speriamo, per le tasche e gli interessi di tutti, abbia valutato tutto e bene.
P.S. Mesi fa, consigliammo al Sindaco di rivedere e cambiare qualche membro della sua giunta, lui, ha fatto questa scelta, che non condividiamo ma rispettiamo, essendo nelle sue responsabilità e poteri!
 
 
#25 masaniello 2013-10-07 16:36
Rimestando, rimestando, tempo ce voluto, ma tutta la merda torna a galla.
e di merda a Polignano ce ne tanta, merda che ora critica a spada tratta Vitto ma che domani è pronta a rivotarlo.
che popolo siamo, ci vendiamo per un piatto di lenticchie. e la chiamano democrazia. Bo !!!!!!
per Focarelli, coraggio fuori le pallette che forse hai, più coraggio.
 
 
#24 Peggio di Bovino 2013-10-01 19:45
...almeno lui ci mise due anni a fare un rimpasto. Domanda: come farà la neo-preside sempre più oberata di impegni a seguire il bilancio più e meglio di Mario Mazzone? :sigh:
 
 
#23 per me 2013-10-01 19:17
2 del triumvirato sono la rovina del paese, tra colpi bassi,inciucetti e favorini distruggono la democrazia e il senso civico!da quando c'è questa giunta il paese si è involuto per ciò che concerne la civiltà,l'educazione pubblica e la sicurezza
 
 
#22 x non ci credo 2013-10-01 19:09
se i giovani della giunta avessero fegato fregandosene degli adulti che li pilotano,dopo questo dorebbero farla saltare la giunta!
 
 
#21 non ci credo 2013-10-01 17:28
Se la notizia fosse vera consiglio a tutti di farsi la residenza altrove. Poveri noi. dalla padella alla brace! Marilena Abbatepaolo assessore al bilancio! E cosa ci capisce? Un bel niente! Proprio per questo è stata messa in quel ruolo e si è detto no a Valerio Cantatore unico in grado di gestirla. Ma si sa che a quello che Teofilo chiama il triumvirato non piacciono le persone capaci, le persone che conoscono la materia altrimenti non potrebbero giochicchiare come vogliono.
 
 
#20 spina 2013-10-01 15:17
non è rientrato un bel nulla. Focarelli e Mancini Giampiero (sull'altro Mancini detto Franco è meglio stendere un velo pietoso, per lui parlano i megamanifesti affissi, spieghi alla gente a chi erano rivolti e perchè) hanno le idee chiare: Attuazione del programma, ritiro delle deleghe fuori giunta.
 
 
#19 trasparenza 2013-10-01 13:46
Ecco perchè ultimamente parlano bene del Sindaco fino a un mese fà marito e moglie lo volevano morto per le promesse fatte non ricevute in campagna elettorale.
 
 
#18 m. 2013-10-01 13:33
G.Mancini sei una delusione come tutti i polignanesi voltagabbana e opportunisti nascosti dietro una finta ideologia di bene comune! Ti scrive una persona che per dignità nn si è mai ribassata a chiedere nessun tipo di cortesia ai politicanti di nessun partito, nn avrò vita facile ma sono orgogliosa di nn dover dire grazie a nessuno di questi soggetti rispetto a chi è stato sistemato!
 
 
#17 Merito 2013-10-01 13:23
Speriamo che non siano state firmate altre cambiali!
 
 
#16 tutto ok 2013-10-01 12:22
Hanno convinto Giampiero Mancini a desistere da quello che stava per fare....quindi non accadrà nulla, anzi, devono far fuori qualcuno che può dar fastidio...per rimanere sempre loro e loro...
 
 
#15 VanessaS 2013-10-01 11:46
Angelo Focarelli non è assolutamente la persona che antepone gli interessi personali a quelli della collettività. E' una persona seria, affidabile coerente e soprattutto ONESTA; dote, quest' ultima, che si stà rivelando, sempre più, merce rara; non solo sotto il profilo pecuniario ma specialmente sotto il profilo intellettuale, etico e morale. Non baratterebbe mai i valori innanzi detti per una carica e/o una poltrona per sè o per un suo parente; infatti tutti stiamo convivendo, increduli, con la metamorfosi che sta avvenendo nei comportamenti del Sindaco Vitto, probabilmente per paura di perdere la poltrona, sia nei confronti di Salvatore Colella, suo acerrimo nemico almeno dalla prima amministrazione Bovino, che abbandonò in tutta fretta proprio in contrasto con lui e che oggi lo vede suo principale alleato oltre che personaggio di spicco della sua amministrazione; che di Angelo Focarelli, oggi costretto quasi all' opposizione, del quale invece,all' epoca, sfruttandone la loquacità, la cultura, l' idealismo a volte utopico e l' affetto parentale, gia esistente ma mai ricambiato, se ne servì per formare un gruppo che avesse idee oltre che capacità oratorie e di sintesi tali da risultare convincenti nel promuovere una nuova maniera di concepire e gestire la " COSA PUBBLICA " di cui, E' EVIDENTE, il Vitto se ne è gia dimenticato; ma il Focarelli, purtroppo per Vitto, NO. Lui non se ne dimentica perchè non è necessario che se ne ricordi, in qunato, essendone il fautore, quelle NOVITA' le ha rinchiuse dentro di se e credeva che le avrebbe potute tirare fuori ed attuare adesso che il Sindaco è proprio colui con il quale quelle idee le ha condivise dall' origine ed in nome delle quali hanno fatto tante battaglie insieme, a quanto pare, solo per opportunimo e non per convinzione, visto l' atteggiamento che questa maggioranza, e soprattutto il Sindaco, stanno assumendo proprio nei confronti del Focarelli, REO di essere rimasto sempre uguale e convinto fortemente, non solo della bontà delle proprie idee, ma soprattutto della necessità, che il nostro PAESE venga gestito ed amministrato con altri criteri e sistemi più consoni al momento di crisi economico e politico che sta attraversando. Ragion per cui ritengo non solo priva di fondamento, ma addirittura impossibile che la posizione del Focarelli possa mutare a seguito della poltrona di assessore al cugino Lavolpe, a cui tra l' altro spettava dall' inizio, ma proprio il Sindaco decise di mortificarlo bypassandolo, essendosi attestato primo dei non eletti nella lista del PD alle ultime amministrative. Angelo....resta come sei..,pcchè 'nda vit 'nz pò mmai sapè
 
 
#14 mah 2013-10-01 10:59
secondo me nel nuovo quadro di maggioranza ci becchiamo Mr Flavio Oliva!!!
 
 
#13 lara 2013-10-01 07:58
LA VOLPE...quando non arriva a l'uva dice che è acerba... comunque non può fare l'assessore perchè cugino del Sindaco per legge.
 
 
#12 perimenoinformati 2013-10-01 07:32
CERTO CHE DI PUTTANATE NE DITE TANTE, DOMENICO, ADESSO E' IL MOMENTO DI SPINGERE L'ACCELERATORE, REALIZZA TUTTO QUELLO CHE SOGNAVI, UNA GRANDE POLIGNANO E TURISMO D'ELITE. PURTROPPO POLIGNANO E' PIENA DI GENTE INVIDIOSA, VEDRAI DOPO DIECI ANNI SI STANCHERANNO, IL TEMPO TI DARA' RAGIONE.
 
 
#11 Hihihi 2013-09-30 22:30
ma goldrake contro ben ten a quando?
Fandonie e chiacchere, fuffa da ficcare nelle orecchie dei polignanesi per fargli vedere il male dove non c'è, tanto quello piace alla gente di polignano, la merda, la cercano, se la mangiano a palate e quando non ce n'è se la fanno da soli... per il resto non è facendosi paladini dei poveri a chiacchere gridando contro tutto e contro tutti che si è onesti e attivi! gente che sta lì dagli anni '80, figuriamoci...
 
 
#10 da palazzo 2013-09-30 20:59
La maggioranza è salva
 
 
#9 leo 2013-09-30 18:26
dove c'è la legalità c'è Focarelli.
Angelo continua ad essere sempre onesto ed idealista fregandotene di tutti. Ti conosco da sempre, non sei cambiato: un sognatore.
Non preoccuparti di quello che possono dirti devi essere a posto con la coscienza... e tu lo sei. Mantieni la tua tesi, non mollare, liberaci da questi personaggi.
 
 
#8 m. 2013-09-30 18:17
vai Francesco, sei una brava persona ma nn cedere a nessun ricatto...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI